Torta salata ai broccoli

Piatto Unico
Piatto Unico PT20M PT25M PT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • una confezione di pasta sfoglia
  • 2 broccoli
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 filetto d'acciuga sott'olio
  • 250 g di Certosa Galbani
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 peperoncino
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • limone

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Avete dei broccoli freschi o congelati e non sapete come utilizzarli? Ecco un’idea originale e gustosa. Li troverete come ingrediente principale di una torta rustica: la torta salata con broccoli.

Preparazione:

Può essere utilizzata in molte occasioni: buona e semplice da preparare, è ideale per una cena veloce, ma ben si presta a essere portata in tavola anche come antipasto in occasioni di festa come la Pasqua.

Facile da realizzare, prevede pochi e succulenti ingredienti!

  1. 1. Per realizzare la torta salata ai broccoli dovete prima di tutto mondare, lavare e tagliare a ciuffetti i broccoli, dopodiché, per 10 minuti circa fateli bollire in acqua salata e acidulata con succo di limone.
  2. 2. Trascorso il tempo indicato spegnete il fuoco e scolateli. Una volta scolati, fateli saltare in padella per circa 5 minuti con olio extravergine d'oliva, il filetto d'acciuga, il peperoncino e l'aglio mondato, lavato e tritato.
  3. 3. Quindi mettete il tutto in una terrina capiente insieme alla Certosa e al parmigiano grattugiato e mescolate per bene gli ingredienti.
  4. 4. A questo punto stendete dentro una teglia rotonda, previamente rivestita di carta da forno, il foglio di pasta sfoglia. A operazione conclusa, con l'aiuto dei rebbi di una forchetta bucate il fondo e i laterali della pasta.
  5. 5. Concludete la preparazione versandovi il composto a base di broccoli all'interno. Livellate la superficie e infornate per 15-20 minuti a 190°. Servite la vostra torta salata ai broccoli ben calda.

Varianti:

Il ripieno, a base principalmente di cimette di broccolo, può essere ulteriormente arricchito con del salmone affumicato o della salsiccia.
Per entrambe la varianti: tagliate il salmone o la salsiccia a pezzetti e lasciateli rosolare per una decina di minuti insieme a della cipolla tagliata fine. In una ciotola, poi, mescolateli al composto di broccoli e formaggio, completando con due uova, un cucchiaio di farina, sale e pepe. Spolverizzate la superficie con una manciata di pane grattugiato per rendere la preparazione più croccante.

Se volete insaporire il composto, potete aggiungere ai broccoli pronti dei pomodori secchi (evitate di condirli con il sale per non renderli eccessivamente salati), oppure prosciutto cotto, speck o pancetta a dadini.

Per quanto riguarda il formaggio, potrete scegliere tra gorgonzola, stracchino, mozzarella, ricotta, taleggio, scamorza, e robiola. Inoltre, per amalgamare il composto, potrete preparare anche della besciamella o aggiungere un paio di cucchiai di panna da cucina.

Possibili abbinamenti sono: la torta salata broccoli e mozzarella, adatta anche a chi preferisce un’alimentazione vegetariana; torta salata con broccoli e patate, in cui queste ultime dovranno essere saltate in padella con il burro e un pizzico di noce moscata; torta di broccoli e ricotta, con l’aggiunta di olive nere o mandorle; quiche di broccoli e cavolfiore; torta salata con broccoletti, funghi e tonno.

Consigli:

Per la nostra torta salata potrete scegliere qualsiasi varietà di broccoli: dal broccolo romano a quello nero.

Se state preparando questa ricetta per un’occasione speciale, ecco qualche consiglio per renderla ancora più appetitosa.

La pasta sfoglia è molto versatile e potrà essere utilizzata per creare tante forme.

Per abbellire la vostra torta, potrete decorarne la superficie con un semplice reticolato: ricavate da un secondo rotolo di pasta sfoglia delle striscioline da far aderire ai bordi e il gioco è fatto. Servitela dopo averla fatta raffreddare.

In alternativa, potrete create una torta salata con i broccoli a forma di corona: disponete il disco di sfoglia su un ripiano e ponetevi al centro una tazza. Distribuite il ripieno intorno alla tazza, lasciando libero il bordo più esterno. Ripiegate quest’ultimo verso l’interno, quindi togliete la tazza. Con un coltello o una rotella formate una croce, quindi altre due diagonali, in modo da ricavare otto spicchi. Ripiegate quest’ultimi sopra il ripieno e procedete con la cottura.

Per realizzare, invece, la torta salata di broccoletti a forma di girasole, avrete bisogno di due fogli di pasta: disponete al centro un po’ di ripieno e il restante in modo circolare a circa un centimetro di distanza dal centro. Coprite con l’altro rotolo di pasta e schiacciatelo per farlo ben aderire ai bordi. Coprite il centro con una tazza e con un coltello praticate dei tagli a raggiera. Girate ciascun raggio dallo stesso lato in modo che il ripieno si veda. Spennellate la superficie con un uovo sbattuto e infornate. Prima di servirla, lasciatela intiepidire.

Per le feste natalizie, potrete realizzare la torta a forma di abete. Con il ripieno delineate la sagoma su un rotolo di pasta sfoglia steso, quindi coprite con un secondo strato di pasta. Ritagliate la forma dell’albero, quindi praticate dei piccoli tagli sulla chioma a destra e a sinistra. Ripiegateli su sé stessi in modo da formare delle spirali e infornate.

Per ottenere l’aspetto di una girandola dovrete disporre il ripieno sul primo rotolo di pasta, lasciando liberi i bordi, coprire con un secondo strato di sfoglia, mettere al centro un bicchiere e praticare poi dei tagli in modo da formare tanti spicchi che dovrete rigirare su sé stessi in modo da formare tante spirali. L’effetto sarà davvero spettacolare!

Per una cenetta a due, infine, potrete utilizzare una tortiera a forma di cuore per sagomare la vostra romantica pasta sfoglia con broccoli.

Curiosità:

I broccoli sono originari dell'area mediterranea e vengono coltivati soprattutto in Europa. Già conosciuti e consumati in epoca romana per il loro sapore assai gustoso e gradevole, tutt'oggi sono un ortaggio molto amato in cucina e impiegato per la preparazione di primi, come la pasta con broccoli e crescenza, secondi e contorni.

I broccoli vengono in genere consumati al vapore, lessati all'agro, saltati con olio, aglio e peperoncino o impiegati come condimento per la pasta.

Il loro aspetto è inconfondibile, perché hanno un caratteristico fusto corto e nella sommità presentano delle inflorescenze verde acceso che li distinguono dal cavolfiore.

Dal momento che in Italia sono un alimento invernale è preferibile acquistarli durante la stagione di appartenenza per poi conservarli in maniera opportuna nel congelatore.

Esistono comunque molte varietà di broccoli, pertanto, con un po' di pazienza potrete acquistarli freschi in ogni stagione.

Per evitare il forte odore durante la cottura dei broccoli, basterà spremere del succo di un limone nell'acqua in cui verranno cucinati.

L’origine della torta, salata, invece, risale all'epoca medievale, nella quale "gusci" di pasta sfoglia cominciavano a riempirsi di farciture di ogni genere.

Oggi la torta salata è un classico della nostra cucina, adatta a occasioni di festa e convivialità. Provatela anche con l'abbinamento zucchine e speck o con le patate!

I vostri commenti alla ricetta: Torta salata ai broccoli

Lascia un commento

Massimo 250 battute