Torta fredda al limone

Dessert
Dessert PT0M PT20M PT20M
  • 8 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
Per la base:

  • 200 g di biscotti secchi
  • 100 g di Burro Santa Lucia

Per la crema:

  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 1 vasetto di Yogurt Intero Galbani
  • 100 g di zucchero
  • 3 cucchiai di limoncello

presentazione:

La torta fredda al limone è una valida idea se in estate avete voglia di dolce ma non vi va di dover stare dietro al caldo dei fornelli o del forno.

Per realizzare una veloce torta fredda al limone bastano pochi ingredienti, come il Mascarpone Santa Lucia e lo Yogurt Intero Galbani.

Questa, infatti, consiste in una base di biscotto e una delicata crema al limone, facile da preparare, ideale per un dessert goloso. Curiosi di provarla? Vi presentiamo qui di seguito la ricetta.

Preparazione:

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione. Ora siamo pronti per fare la nostra torta al limone.

  1. 1. Per realizzare la torta fredda al limone cominciate dalla base, sbriciolando i biscotti secchi in un mixer.
  2. 2. In un pentolino mettete a sciogliere il Burro Santa Lucia e amalgamatelo ai biscotti.
  3. 3. Versate il composto in uno stampo a cerniera foderato di carta forno (del diametro di circa 22 centimetri) e livellatelo con il dorso di un cucchiaio per compattarlo bene. Mettete in frigorifero a riposare per circa 30 minuti.
  4. 4. Nel frattempo passate alla crema: versate in un mixer il Mascarpone Santa Lucia, lo Yogurt Intero Galbani, lo zucchero e il limoncello e amalgamate il tutto.
  5. 5. Adagiate la crema sulla base di biscotto e rimettete in frigorifero per circa 4 ore. Prima di servire la vostra torta fredda al limone, decoratela come più preferite.

Varianti:

Davvero molto simile alla cheesecake al limone, anche questa deliziosa torta con il fondo a base di biscotti è senza cottura, senza latte e senza uova.

Può essere realizzata sostituendo lo yogurt con la ricotta e aggiungendo della panna e della colla di pesce (o della gelatina) alla lista degli ingredienti della realizzazione.

Con qualche accorgimento è infatti possibile personalizzare il procedimento e ottenere risultati ottimi con tante varianti.

Se decidete di impiegare la Ricotta Santa Lucia al posto dello yogurt è sempre opportuno aggiungere la colla di pesce o la gelatina. Mettete quindi la gelatina dentro una ciotola con acqua fredda e lasciatela in ammollo per una decina di minuti.

Nel frattempo prendete un altro contenitore, mettete la ricotta al suo interno e aggiungete il mascarpone; poi mescolate tutto fino a ottenere un composto omogeneo, aiutandovi con le fruste elettriche. A questo punto aggiungete la scorza di due limoni (lavateli in acqua e bicarbonato di sodio) di media grandezza e amalgamate il composto; infine a poco a poco mettete anche il succo di limone (il succo, pari a circa 100 ml, sostituirà il limoncello della ricetta consigliata.).

Ora procedete a scaldare la panna da cucina a fuoco basso; una volta calda aggiungete la gelatina strizzata e mescolate velocemente in modo da ottenere un preparato dalla consistenza cremosa e priva di grumi; poi lasciate raffreddare e unitela al composto a base di ricotta e mascarpone.

Dopo aver tolto la base di biscotti e burro fuso dal frigo, procedete seguendo le stesse indicazioni della ricetta descritta sopra. Otterrete una ricetta saporita su un fondo delicato particolarmente adatta da consumare durante una pausa caffè.

Consigli:

La decorazione della vostra torta limone e mascarpone comincia già dalla scelta della tortiera: potrete, infatti, realizzare la base all'interno di uno stampo circolare semplice, oppure a forma di cuore per esempio, perfetto per occasioni come la festa della mamma o quella di San Valentino.

Mettendo la base in degli stampini singoli, potrete realizzare la torta al limone monoporzione. Per questa variante, vi consigliamo di distribuire il ripieno servendovi di un sac à poche o di un cucchiaino.

Per presentare al meglio il vostro dolce freddo al limone potrete decorarne la superficie con delle fettine di limone tagliate sottili: disponetele a raggiera partendo dal bordo esterno e formando dei cerchi concentrici man mano che procedete verso l’interno.

In alternativa, potrete grattugiare la buccia, stando attenti a non tagliare anche la parte bianca, e caramellarla facilmente mettendola in una padella con acqua e zucchero.


Curiosità:

Il limone è spesso protagonista di ricette sia dolci che salate. Questo è caratterizzato da un sapore più aspro rispetto a quello dell’arancia. Ciononostante, il suo aroma rimane più delicato e ben si accompagna con il gusto cremoso e la consistenza soffice del mascarpone, della ricotta o della panna montata.

La torta fredda al limone, simile nella preparazione alla cheesecake ai frutti di bosco, è particolarmente indicata durante la stagione estiva, per concludere il pasto con un dolce morbido, un dessert che non potrà mancare nel vostro ricettario insieme ad altri grandi classici della pasticceria come la torta al cioccolato o quella della nonna.


I vostri commenti alla ricetta: Torta fredda al limone

Lascia un commento

Massimo 250 battute