Torta alla crema

Dessert
Dessert PT50M PT30M PT80M
  • 10 persone
  • Facile
  • 80 minuti
Ingredienti:
Per la pasta frolla:
  • 400 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • sale
  • 4 tuorli
  • 200 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • semi di una bacca di vaniglia
  • Per la crema pasticcera: 1 lt di latte fresco
  • 8 tuorli
  • 250 g di zucchero
  • 80 g di farina
  • 1 bacca di vaniglia

Per la copertura:
  • pinoli
  • zucchero a velo

presentazione:

Cremosa, liscia, dal colore giallo e aromatizzata alla vaniglia, la crema pasticcera è la protagonista di una specialità tipica ligure: la torta alla crema.

Dolce semplice ma piacevole e avvolgente, la torta alla crema si compone di due dischi di pasta frolla farciti da crema pasticcera, il tutto ricoperto con abbondanti pinoli e zucchero a velo.

Semplice da preparare, la torta alla crema è un ottimo dessert da servire a conclusione dei pasti, magari con una buona tazza di caffè, o da consumare per un dolce spuntino pomeridiano con un succo di frutta.

Preparazione:

Per la realizzazione della torta alla crema preparate la pasta frolla per poi passare, nel suo tempo di riposo, alla crema pasticcera. Così ottimizzerete i vostri tempi di preparazione. Ingredienti e tortiera alla mano, non vi serve altro per realizzare una perla della pasticceria che lascerà tutti a bocca aperta!

  1. 1. In una ciotola mettete la farina setacciata, un pizzico di sale, il Burro Santa Lucia tagliato a pezzi e frullate. Aggiungete lo zucchero setacciato, i semi di una bacca di vaniglia e i tuorli: amalgamate inizialmente con l’aiuto di una forchetta per poi proseguire con le mani quando le uova avranno assorbito la farina. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.
  2. 2. Preparate la crema pasticcera. In un pentolino scaldate il latte con la bacca di vaniglia per poi lasciarla in infusione almeno 5 minuti. In una ciotola unite i tuorli e lo zucchero, montateli con uno sbattitore elettrico fino a ottenere un impasto spumoso. Quindi aggiungete la farina e amalgamate il composto.
  3. 3. Togliete adesso la bacca di vaniglia e versate a filo il latte; fate cuocere mescolando continuamente per ottenere una crema ben densa. Spegnete il fuoco e versatela in una terrina; ricopritela con la pellicola trasparente a contatto e fatela raffreddare.
  4. 4. Adesso prendete dal frigo l’impasto della pasta frolla, stendete i 2/3 con l’aiuto di un mattarello dopodiché imburrate e infarinate una tortiera. Coprendo anche i lati, foderate la tortiera con il disco di pasta frolla che avete steso. Tagliate l’eccesso della pasta che fuoriesce dal bordo e bucatela con una forchetta.
  5. 5. Riempitela con la crema pasticcera. Stendete la restante pasta frolla e ricopriteci la torta. Bucherellate anche questo strato e premete sui bordi della torta in modo da sigillarli bene.
  6. 6. Decorate la torta alla crema con pinoli e infornatela per 40-50 minuti. Sfornatela, lasciatela raffreddare e spolverizzatela con dello zucchero a velo.

Varianti:

Questa ricetta sarà altrettanto golosa anche quando, al posto della farcitura descritta sopra, impiegherete una crema pasticcera mescolata con panna montata e, per i più golosi, una manciata di gocce di cioccolato.

Il risultato sarà una farcia dalla consistenza morbida e avvolgente.

Se in casa non avete la bacca di vaniglia, potrete sostituirla con una bustina di vanillina.

Per coloro che non amano il sapore della vaniglia consigliamo, invece, la realizzazione di una buona crema pasticcera con scorza di limone.
La preparazione della crema al limone, facile e veloce, prevede una cottura di 30 minuti circa e risulta gustosa soprattutto per coloro che amano il sapore degli agrumi.

Mescolando il composto con del cacao o del cioccolato fuso, potrete ottenere una crema al cioccolato bianco o fondente con cui farcire la torta.

Infine, per gli amanti del miele, è possibile realizzare la pasta frolla con il miele (ingrediente da sostituire allo zucchero).

Consigli:

Per ottenere una perfetta pasta frolla, è importante non lavorare l’impasto troppo a lungo, altrimenti rischierete di riscaldare troppo il burro.

Inoltre, per la preparazione della crema pasticcera, fate attenzione a non formare grumi, mescolando continuamente gli ingredienti.

La stessa torta può essere realizzata anche con il Pan di Spagna: in questo caso, dovrete cuocere dapprima l’impasto in una teglia rotonda foderata di carta da forno. Fatelo raffreddare completamente, poi tagliatelo a metà - o in 3 dischi - utilizzando un coltello dalla lama lunga.

Prima di procedere con la farcitura, ammorbidite il Pan di Spagna spennellandolo con del succo di frutta (per esempio di ananas) o con una bagna alcolica (a base di zucchero, acqua e liquore).

Per ottenere un risultato sia buono che bello, potete preparare questo dessert usando uno stampo a forma di fiore e decorando la corolla con lo zucchero a velo e la parte restante con i pinoli.

In alternativa, potrete guarnire la superficie con della frutta fresca, con un ulteriore strato di crema e con dei ciuffetti di panna, con i quali potrete ricreare delle decorazioni a tema (per esempio è perfetta per realizzare la barba di Babbo Natale!).


Curiosità:

La crema pasticcera è un classico della pasticceria internazionale a base di latte, zucchero, farina, uova e aromi.

È utilizzata per la preparazione di numerosi dessert che vanno dai semplici dolci al cucchiaio fino alla farcitura di torte, come la celebre torta della nonna o nelle crostate; ma viene impiegata anche nella piccola pasticceria come pasticcini e bignè ripieni.


I vostri commenti alla ricetta: Torta alla crema

Lascia un commento

Massimo 250 battute