Le 10 migliori ricette umbre

Le 10 migliori ricette umbre
Tra le nostre 10 migliori ricette umbre troverete sapori intensi e profumi vibranti che hanno reso famosa questa cucina in tutto il mondo. Patria del tartufo e della norcineria, l'Umbria propone molti piatti gustosi a base di carne di maiale e salumi, nonché zuppe e insalate a base di legumi, verdure e cereali dall'aspetto rustico e dal gusto intenso.

Dalle pappardelle al cinghiale alle tagliatelle al tartufo, dall'arista al forno all'insalata di lenticchie: grazie ai nostri consigli potrete comporre un menù umbro completo, terminando con i dolci tipici come la ciaramicola e i biscotti alle mandorle, noti come fave dei morti.
Crostini al tartufo e formaggio 14 0 3 Crostini al tartufo e formaggio
6 persone Facile 25 minuti
Per realizzare i crostini al tartufo, per prima cosa tagliate il Galbanino a dadini, raccoglietelo in una ciotola e copritelo di latte, lasciandolo riposare per qualche ora. Trascorso questo tempo, sgocciolatelo e trasferitelo in una casseruola piccola. Mettete quest'ultima sul fuoco a fiamma media e fatelo fondere, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Una volta tolta dal fuoco, legate la fonduta con il tuorlo d'uovo, amalgamando delicatamente. Distribuite le bruschette nei piatti, copritele con la fonduta bollente e completate con una grattugiata di tartufo. I... Leggi tutto >>
Zuppa di funghi 8 0 0 Zuppa di funghi
4 persone Facile 30 minuti
Per preparare una ricca zuppa di funghi, per prima cosa disponete i funghi freschi su un piano da lavoro e puliteli dalla terra con un panno. Poi tagliateli a pezzetti e metteteli da parte. Scottate per qualche minuto i pomodori in una pentola d'acqua bollente e poi lasciateli intiepidire. Adesso tritate uno spicchio d'aglio, affettate la cipolla a velo e mettete entrambi a soffriggere in una casseruola con dell'olio caldo. Appena saranno imbionditi, fate sciogliere una noce di Burro Santa Lucia e poi aggiungete i funghi, girandoli con un mestolo. Nel frattempo che i funghi si cuociono,... Leggi tutto >>
Insalata di lenticchie 7 0 1 Insalata di lenticchie
4 persone Facile 15 minuti
Per realizzare l'insalata di lenticchie dovete prima di tutto lavare bene l’insalata; farla scolare e asciugare. Intanto scolate anche le lenticchie e lavatele sotto l’acqua corrente fredda per qualche minuto. Sbucciate le patate e tagliatele a spicchi regolari secondo la loro lunghezza, quindi mettetele a bollire in acqua leggermente salata. Fatele dunque cuocere per 10 minuti, poi scolatele e lasciatele freddare. A questo punto tagliate il Galbanetto il Tradizionale a dadini e in un’insalatiera mettete l’insalata tagliata finemente, le patate, le lenticchie e... Leggi tutto >>
Pasta alla norcina 29 1 2 Pasta alla norcina
4 persone Facile 40 minuti
Per preparare la pasta alla norcina, spellate le salsicce e tagliatele a pezzettini, poi prendete la cipolla, mondatela ed affettatela sottilmente Scaldate due cucchiai d’olio e fate rosolare la cipolla, quando diventerà trasparente, aggiungete la salsiccia e fate saltare per qualche minuto assieme alla cipolla; sfumate con il vino e fate evaporare. Aggiungete un’abbondante macinata di noce moscata e mescolate bene, fate cuocere ancora qualche minuto mescolando di tanto in tanto. Lavate ed asciugate il prezzemolo, tritatelo e tenete da parte. Cuocete la pasta in... Leggi tutto >>
Tagliatelle al tartufo 13 0 4 Tagliatelle al tartufo
4 persone Facile 30 minuti
Il tartufo è un alimento pregiato e ricercato, nonché molto costoso. In questa pagina lo troverete come ingrediente principale nella preparazione di gustosissime tagliatelle al tartufo. Piatto facile e veloce, prevede pochi ingredienti tra i quali il delizioso Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia! Leggi tutto >>
Pappardelle al cinghiale 10 0 1 Pappardelle al cinghiale
4 persone Media 150 minuti
Per preparare le pappardelle al cinghiale mondate le cipolle e tritatele finemente, poi pulite il sedano, privatelo dei filamenti e tagliatelo a cubetti molto piccoli, infine pelate la carota e tagliate anch’essa a cubetti molto piccoli. Prendete una pentola, fate sciogliere il Burro Santa Lucia e rosolate il trito di sedano, carota e cipolla, schiacciate l’aglio, dopo averlo privato della buccia, e aggiungetelo al soffritto. Mentre il soffritto rosola, lavate ed asciugate il rosmarino e l’alloro, poi aggiungete il macinato di cinghiale al soffritto e fate rosolare... Leggi tutto >>
Ciaramicola 0 0 0 Ciaramicola
8 persone Media 90 minuti
Per realizzare la ciaramicola, per prima cosa montate le uova e lo zucchero in una ciotola, fino a ottenere un composto chiaro e gonfio. Sciogliete il Burro Santa Lucia in un pentolino, dopodiché aggiungetelo alle uova insieme all'Alchermes e continuate a montare.Unite anche la farina e il lievito precedentemente setacciati e la buccia di limone, quindi amalgamate delicatamente gli ingredienti finché non scompaiono tutti i grumi.Versate l'impasto in uno stampo per ciambelle imburrato e infarinato e cuocete in forno preriscaldato a 160° per circa 30-35 minuti. Nel frattempo, montate gli... Leggi tutto >>
Fave dei morti 0 0 0 Fave dei morti
4 persone Facile 70 minuti
La prima cosa da fare per realizzare le fave dei morti è quella di tostare le mandorle mettendole in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti, mi raccomando non fatele bruciare! Onde evitare ciò vi consigliamo di bagnarle prima di procedere alla tostatura.Fatele raffreddare e poi riducetele in granella con l'aiuto di un mixer.Aggiungete alla granella lo zucchero e la farina setacciata.Posizionate a fontana questo composto su un piano di lavoro infarinato e al centro mettete il Burro Santa Lucia tagliato a pezzi e le uova.Impastate con le mani per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto... Leggi tutto >>
Passatelli asciutti 0 0 0 Passatelli asciutti
6 persone Facile 45 minuti
In una ciotola mescolate la farina con il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata e il pangrattato. Disponete il tutto a fontana su un tavolo e, giusto al centro, rompetevi dentro le uova. Amalgamate per bene il composto e ottenete un impasto omogeneo e compatto. Lasciate riposare il tutto per un paio d'ore. Tagliate l'impasto dei passatelli in uno schiacciapatate con fori larghi e tenete i vermicelli ottenuti ben separati, in un piatto o su carta forno. Fate cuocere i passatelli nel brodo di carne per qualche minuto, evitando che si sfaldino. Nel frattempo tagliate lo speck... Leggi tutto >>
Arista 0 0 0 Arista
4 persone Facile 85 minuti
Per realizzare l'arista dovete prima di tutto pelare le patate, lavarle, asciugarle e tagliarle in grossi dadi. Dopodiché cospargetele d’olio extravergine d'oliva e mescolatele. Prendete la carne e massaggiatela con il sale ed il pepe, poi praticateci dei tagli trasversali lasciando attaccati i pezzi di carne alla base. Dentro ogni taglio inserite una fetta di speck Galbaspeck. Ora legate l’arista di modo da tenere uniti i tagli. Trasferite la vostra carne in una pirofila da forno precedentemente unta d'olio extravergine d'oliva, dove avrete già distribuito... Leggi tutto >>
L'Umbria è la regione al centro della nostra penisola, compresa tra Toscana e Marche, ed è ricca di prodotti tipici di pregio, che vengono impiegati nella gastronomia locale per preparare piatti gustosi e che rispecchiano il sapore rustico e intenso del suo territorio.

La sua fama deriva dalla produzione tipica della città di Norcia, in provincia di Perugia, famosa per la lavorazione della carne di suino detta norcineria che rappresenta una vera e propria arte e tradizione locale.

Per questo motivo, fanno parte della cucina umbra alcuni primi piatti saporiti e prelibati come le pappardelle al cinghiale, i passatelli e la pasta alla norcina, una semplice preparazione condita con panna, pepe e salsicce.

La carne di maiale è presente anche nella zuppa umbra realizzata con cereali e legumi in brodo e insaporita dalla presenza di erbe aromatiche e del lardo, perfetta per riscaldarsi durante la stagione invernale; invece in estate potete provare a preparare una bella insalata di legumi in stile umbro, utilizzando una varietà tipica di questa terra, ossia la fagiolina del Lago Trasimeno.

Un altro prodotto tipico del luogo è il tartufo, nelle sue diverse varietà, impiegato con successo in molte ricette sia per insaporire semplici primi piatti, sia per dare un tocco prezioso a dei secondi di carne, sia per preparare dei crostini da antipasto davvero raffinati. Il suo aroma viene anche utilizzato nella preparazione di formaggi e salumi tipici locali per impreziosirne il gusto senza coprirlo.

Fanno parte di questa cucina anche dei dolci golosi e semplici da fare come le fave dei morti e la ciaramicola, un dolce pasquale perugino dal caratteristico impasto rosso ricoperto da una candida glassa. Per quanto riguarda le fave dei morti, questi dolcetti dal nome particolare vengono preparati per la festa di Ognissanti con un impasto dolce a base di mandorle.