Timballo di melanzane

Timballo di melanzane
Secondi Piatti
Secondi Piatti PT0M PT80M PT80M
  • 6 persone
  • Facile
  • 80 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di melanzane
  • 1 confezione di Galbanino Galbani
  • 1 confezione di prosciutto cotto Galbacotto Galbani
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

presentazione:

Un timballo è un ottimo modo per presentare in tavola un piatto unico, perfetto se consumato caldo e ottimo quando mangiato a temperatura ambiente.
La ricetta di oggi vi permetterà di realizzare il gustoso timballo di melanzane.

Una preparazione semplice da cucinare, ma molto saporita, ideale da accompagnare con un buon vino rosato. Melanzane, prosciutto cotto Galbacotto, Galbanino, uova e latte saranno gli ingredienti necessari per preparare questo piatto unico molto appetitoso, che potrete realizzare anche in anticipo e cucinare o riscaldare all'ultimo momento.
Un amalgama di sapori caratterizzerà questa preparazione: i diversi gusti unendosi daranno vita ad un piatto avvolgente e goloso.

Preparazione:

Per realizzare il timballo di melanzane dovete prima di tutto lavare, mondare e affettare le melanzane.
Procedete a grigliarle. Poi prendete una teglia e cospargetela per bene d'olio extravergine d'oliva e pangrattato.
Tagliate il Galbanino a fettine.

Prendete una ciotola, metteteci le uova, un pizzico di sale, di pepe e il latte. Ora mescolate il tutto.
Quando anche le uova saranno ben lavorate, disponete sopra la teglia uno strato di melanzane sovrapponendole leggermente di modo che non rimangano spazi vuoti.
Copritele con una parte del prosciutto cotto Galbacotto e con una parte delle fette di Galbanino.
Distribuite sulla superficie della preparazione qualche cucchiaiata del composto d'uovo.
Coprite con un altro strato di melanzane il rimanente prosciutto cotto, qualche altra fetta di Galbanino e cucchiaiate di uovo.

Concludete il vostro sformato di melanzane con un ultimo strato di melanzane e uova.
Infine, cucinate la preparazione in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti circa; la superficie dovrà risultare dorata.
Prima di servire il timballo di melanzane, lasciatelo riposare per una decina di minuti.

Curiosità:

Un’altra versione del timballo di melanzane prevede l’utilizzo della pasta. Se volete provare a prepararlo, dovete cuocere la pasta in abbondante acqua salata per la metà del tempo indicato sulla confezione, in modo da tenerla molto al dente e preparare una salsa di pomodoro. Per preparare il sugo fate soffriggere della cipolla e uno spicchio d’aglio in olio extravergine d’oliva e poi versatevi due litri di passata di pomodoro e abbondante basilico. Per dare più gusto, nella padella in cui cuocete il pomodoro potete aggiungere, come lo richiede la cucina siciliana, due capperi e delle olive.

Nello stampo fate gli strati di melanzane, pasta, Galbanino e Mozzarella Santa Lucia a dadini e una spolverizzata di pane grattugiato in superficie per far gratinare.

Se volete provare anche altri tipi di timballi, variate le verdure: le zucchine si prestano altrettanto bene a questo tipo di ricetta.

I vostri commenti alla ricetta: Timballo di melanzane

Lascia un commento

Massimo 250 battute