Timballo di zucchine

Secondi Piatti
Secondi Piatti PT90M PT0M PT90M
  • 4 persone
  • Media
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di zucchine
  • 165 g di Certosa Galbani
  • 250 g di cipolle rosse
  • 150 g di radicchio
  • 2 uova
  • 30 g di farina
  • 300 ml di latte
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 rametto di maggiorana
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Il timballo di zucchine è un piatto delizioso, caratterizzato da un ripieno dal gusto particolare a base di radicchio, Certosa Galbani, uova e cipolle e ricoperto da zucchine grigliate, dal gusto decisamente più leggero rispetto a quelle passate in padella.

Il timballo di zucchine è perfetto per un pranzo o una cena importante e può essere servito sia come piatto unico, una seconda portata ad esempio, sia come contorno soprattutto se preparato in porzioni monodose con piccoli stampi.

La nostra ricetta vi svelerà i segreti per portare in tavola questo gustoso piatto, buonissimo caldo ma che è possibile provare anche freddo al lavoro o in occasione di una gita fuori porta.

Scoprite tutto su sformati e timballi nella nostra sezione apposita.

Preparazione:

Pulite e lavate le zucchine, dopodiché tagliatele per il senso della lunghezza e mettetele in un piatto sfregandole leggermente con uno spicchio d'aglio tagliato a metà.

Riscaldate per bene una griglia e arrostite le zucchine, bastano pochi minuti per lato, poi salatele e mettetele di nuovo da parte.

Pulite e tagliate a fettine sottili la cipolla e il radicchio. Riscaldate un filo d'olio extravergine d'oliva in padella e versate la cipolla e il radicchio, fate appassire accompagnando il tutto con uno spicchio d'aglio e aggiungete a metà cottura la maggiorana tritata. Frullate il tutto e mettete da parte.

Preparate la besciamella per il timballo di zucchine.

Riscaldate per qualche minuto il latte.

Prendete una casseruola, fate sciogliere il Burro Santa Lucia, unite la farina setacciata e cuocete per un minuto. Aggiungete il latte caldo e amalgamate il tutto con una frusta. Salate e pepate quanto basta e, a fuoco spento, unite anche la Certosa Galbani facendola sciogliere mescolando con un cucchiaio di legno.

A questo punto incorporate alla besciamella con Certosa Galbani la crema di cipolla e radicchio e le uova, amalgamando ancora per un paio di minuti tutti gli ingredienti.

Prendete uno stampo per timballo e riempitelo per 2/3 con le zucchine grigliate, cercando di non lasciare spazi vuoti tra una zucchina e l'altra (sovrapponetele pure, se necessario).

Riempite lo stampo con il composto preparato, chiudete con le altre zucchine e fate cuocere in forno a 180° per 50 minuti.

Fate riposare il timballo di zucchine per qualche minuto dopo la cottura prima di servirlo.



Curiosità:

Volete dei consigli per arricchire e modificare questa ricetta? Con poche semplici mosse e senza particolari difficoltà questo timballo di zucchine potete trasformarlo in un delizioso sformato di verdure: aggiungete alla preparazione delle melanzane, pomodori, funghi e carote tagliati a cubetti e rondelle e fateli saltare in padella per una quindicina di minuti con un filo di olio e un pizzico di sale, pepe e noce moscata. Quando avrete terminato unite il prezzemolo tritato.

Quando si saranno ammorbidite fate raffreddare leggermente le verdure prima di aggiungere la Certosa e tutti gli altri ingredienti menzionati nella ricetta.

Versate il composto nella teglia foderata di zucchine, date una spolverizzata di parmigiano grattugiato, richiudete lo sformato e fate cuocere come indicato nella preparazione.

I vostri commenti alla ricetta: Timballo di zucchine

Lascia un commento

Massimo 250 battute