Tigelle

Tigelle
Antipasti
Antipasti PT0M PT60M PT60M
  • 4 persone
  • Media
  • 60 minuti
  • Lievitazione: 90 minuti
Ingredienti:
Per l'impasto:
  • 500 g di farina
  • 50 ml di olio extra vergine d'oliva
  • 10 g di sale
  • 25 g di lievito di birra
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di latte intero.

Per la farcitura:
  • 165 g di Certosa Galbani
  • 100 g di prosciutto crudo Galbacrudo Galbani
  • 1 Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 100 g di prosciutto cotto Galbacotto Galbani.


Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Le tigelle sono una preparazione tipicamente modenese. Queste, chiamate anche crescentine, sono delle deliziose focaccine preparate con acqua, farina e olio extra vergine d'oliva (o strutto). Un tempo queste venivano cotte in dischi di terracotta chiamate tigelliere.

Dopo essere impastate, le tigelle vengono lasciate lievitare, poi la pasta viene tagliata con dei coppapasta per dargli la tipica forma circolare. Per cuocerle non avrete bisogno degli strumenti tradizionali ma vi basterà una padella antiaderente ampia o una crepiera. Una volta cotte, le tigelle possono essere farcite con verdure o con vari formaggi e salumi. Vi consigliamo, ad esempio, una farcitura con Certosa e prosciutto crudo Galbacrudo Galbani.

Grazie a questa versatilità le tigelle si adattano facilmente ai gusti di tutti, inoltre possono facilmente sostituire i classici panini imbottiti per un'allegra scampagnata o per un pic nic.

Preparazione:

Iniziate la preparazione dell'impasto delle tigelle setacciando la farina e mescolandola insieme al sale. Amalgamate bene i due ingredienti, quindi in un pentolino mescolate il latte con l'acqua e fate intiepidire a fuoco lento, aggiungete il lievito e fatelo sciogliere.

Unite il composto alla farina e all'olio. Mescolate bene fino ad incorporare tutti gli ingredienti, quindi portate l'impasto sulla spianatoia e impastate fino a renderlo morbido ed elastico.

Mettete l'impasto in un luogo asciutto, copritelo con un panno e fatelo lievitare per un'ora.

Trasferite l'impasto su un ripieno ben infarinato e stendetelo con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia di mezzo centimetro. Ora ricavatene dei dischi con un bicchiere o un coppa pasta del diametro di circa 8 cm.

Lasciate le tigelle sul ripiano infarinato, copritele con uno straccio pulito e fatele lievitare per mezz'ora.

Ora scaldate una padella antiaderente e cuocetevi le tigelle su entrambi i lati finché non saranno dorate.

Una volta cotte, potrete farcirle come preferite. Noi vi suggeriamo di abbinare un formaggio e un salume: Certosa e prosciutto crudo Galbacrudo, oppure la Mozzarella Santa Lucia a fette con il prosciutto cotto Galbacotto.

Gustate le vostre tigelle in compagnia!

Un consiglio: se non riuscite a consumare tutte le vostre tigelle, potete tranquillamente congelarle.



I vostri commenti alla ricetta: Tigelle

Lascia un commento

Massimo 250 battute