Terrina di coniglio

Secondi Piatti
Secondi Piatti PT180M PT0M PT180M
  • 6 persone
  • Facile
  • 180 minuti
  • 24 ore di riposo
Ingredienti:
  • 1,5 kg di coniglio disossato

Per la marinata:
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • prezzemolo tritato q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.

Per la farcia:
  • 500 g di macinato di vitello
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100 g di Pancetta Galbapancetta Galbani
  • acqua q.b.
  • sale e pepe q.b.


Abbiamo utilizzato:

presentazione:

La terrina è una preparazione molto particolare e gustosa, a base di carne, verdura o pesce. La sua caratteristica principale è la stratificazione dei vari ingredienti, che la rende un piatto molto sfizioso sia per il palato che per gli occhi. In questa ricetta abbiamo scelto di mostrarvi la preparazione della terrina di coniglio. Allacciatevi il grembiule e scoprite come procedere.

La nostra preparazione si distingue in due fasi: una prima di marinatura della carne, una seconda di cottura. In questo caso, abbiamo scelto di marinare la carne di coniglio per renderla più saporita e morbida. In seguito abbiamo composto il tutto all'interno di una terrina, ma in alternativa potrete utilizzare lo stampo di un plumcake. La carne e la farcitura saranno racchiuse da uno scrigno di Pancetta Galbapancetta.

Dopo la cottura, la terrina di coniglio avrà bisogno di riposare in frigorifero, in modo da compattarsi perfettamente ed essere pronta per essere tagliata a fette e servita.


Preparazione:

Ecco come preparare la terrina di coniglio: dividete, innanzitutto, la carne disossata separando i filamenti della parte anteriore, quindi tagliate a cubetti la polpa.

Ora preparate la marinata mettendo in una ciotola la carota a cubetti, la cipolla tagliata, l'aglio, gli aromi, il prezzemolo, la noce moscata, l'olio e il vino. Sistematevi i pezzi di coniglio in modo tale che siano ben immersi nel composto, condite con sale e pepe, quindi coprite e fate marinare in frigorifero per 12 ore, avendo cura di rigirare ogni tanto la carne.

Trascorso questo tempo, fate scolare la carne. Mettete da parte i filamenti e frullate la parte tagliata a cubetti.

Ora passate alla preparazione della farcia: sbollentate la carota e tagliatela a cubetti. Mettetela in una ciotola insieme al macinato di vitello, alla carne frullata di coniglio, all'uovo, alla maizena sciolta nell'acqua e all'alloro. Condite con sale e pepe.

Ora cominciamo a comporre la terrina: nell'apposita pirofila o in uno stampo da plumcake disponete le fettine di Pancetta Galbapancetta, avendo cura di lasciarle uscire dal bordo. Disponete sul fondo la farcia e ricopritela coi filamenti di coniglio. Proseguite alternando uno strato di farcitura e uno di carne, avendo cura di pressare bene il tutto. Condite l'ultimo strato di farcia con il rosmarino e ripiegate le fettine di pancetta, in modo tale da sigillare la terrina.

Coprite con l'apposito coperchio o con un foglio di alluminio bucherellato. Cuocete in forno a bagnomaria per circa 2 ore a 180°. Una volta cotta, lasciate raffreddare la terrina di coniglio in frigo per 12 ore.

Servite la terrina tagliandola a fette.



I vostri commenti alla ricetta: Terrina di coniglio

Lascia un commento

Massimo 250 battute