Tarte tatin di pere con Certosa e miele

Tarte tatin di pere con Certosa e miele
Dessert
Dessert PT35M PT10M PT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 1 rotolo da 350 g di pasta brisée rotonda
  • 6 pere Williams
  • 75 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 250 g di zucchero
  • il succo di mezzo limone
  • 300 g di Certosa Light Galbani
  • cannella
  • miele

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

A volte in cucina, fare le cose alla rovescia può essere un'idea intelligente; come nel caso della tarte tatin di pere! Un dolce morbido e delizioso, a base di frutta, che può essere servito a colazione o a merenda e che vi lascerà sicuramente soddisfatti con il suo insolito mix di sapori.

Perché la vostra torta abbia un aspetto invitante e una perfetta caramellizzazione in superficie, dovrete disporre gli ingredienti in una teglia nell'ordine inverso a quello solito e, una volta cotta, dovete capovolgerla su un piatto quando è ancora calda.

Di questa torta, la cui ricetta è stata importata dalla Francia, ne sono state inventate molte versioni, guarnite con diversi tipi di frutta. La nostra variante sfiziosa abbina il gusto fresco delle pere alla morbidezza della Certosa, che andrà aggiunta all'ultimo momento come cremoso tocco finale del piatto.

Da questo insolito e sorprendente abbinamento tra frutta e Certosa nasce una tarte tatin di pere morbida e fragrante, che vi permetterà di concedervi un intenso momento di dolcezza senza rinunciare alla leggerezza.

Preparazione:

Se volete cucinare la tarte tatin di pere, per prima cosa sbucciate le pere, levate loro il torsolo e tagliatele in quattro.

Prendete una teglia, imburratela abbondantemente. Lasciate dei fiocchi di Burro Santa Lucia sul fondo e cospargetelo uniformemente di zucchero, lasciandone da parte un paio di cucchiai.

Disponete le pere in maniera regolare, con il dorso sul fondo della teglia e la punta verso il centro. Se, una volta ricoperto tutto il fondo della pentola, avanzassero delle pere, disponetele con il dorso verso l'alto oppure tagliatele a pezzettini e riempite i buchi tra una pera e l’altra.

Mettete la teglia sul fuoco vivo e fate sciogliere bene lo zucchero. A questo punto bagnate le pere leggermente con del succo di limone, spolveratele con la cannella e lasciatele cuocere ancora.

Quando le pere avranno un colore ambrato scuro, spegnete il fuoco e copritele con la pasta brisée, facendo attenzione ad avvolgere le pere per bene ai bordi della padella.

Infornate il tutto a 220° per 15 minuti, poi abbassate la temperatura del forno a 180° e lasciate cuocere per altri 15 minuti.

Terminata la cottura, capovolgete immediatamente la tarte tatin di pere in un piatto piano e versatevi sopra, finché è ancora calda, la Certosa e il miele, lavorati insieme con una forchetta. Infornate ancora per 5 minuti e servite.


  1. Energia (per 8 porzioni) kcal 483
  2. Proteine g 9,49
  3. Lipidi g 21,00
  4. Carboidrati disponibili g 66,81


I vostri commenti alla ricetta: Tarte tatin di pere con Certosa e miele

Lascia un commento

Massimo 250 battute