Tagliolini al limone

Primi Piatti PT15M PT15M PT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 350 g di tagliolini
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 4 cucchiai di panna
  • una cucchiaiata di prezzemolo tritato
  • parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe bianco

presentazione:

Millennial

Ecco la ricetta di un primo piatto delizioso e semplice da realizzare: i tagliolini al limone con panna, uno dei piatti di pasta estivi più apprezzati.

Non vi resta che procedere con la sua preparazione! Non ve ne pentirete!

Preparazione:

Tagliolini, Burro Santa Lucia, panna, prezzemolo, parmigiano grattugiato, sale e pepe bianco sono gli ingredienti protagonisti, assieme al limone, di questa ricetta dal sapore delicato.

1. Per realizzare i tagliolini al limone dovrete prima di tutto far sciogliere in una padella capace il Burro Santa Lucia.
2. Dopodiché, unitevi la scorza di limone grattugiata in precedenza (se il limone impiegato non è bio, mettetelo prima in ammollo con il bicarbonato: in questo modo la scorza perderà tutte le impurità) e lasciate insaporire il tutto per 2 minuti.
3. Unite ora alla preparazione anche la panna, il sale e il pepe bianco e mescolate il tutto con l'ausilio di un cucchiaio di legno. Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati spegnete il fuoco.
4. A questo punto dedicatevi a lessare i tagliolini all'uovo: mettete abbondante acqua in una pentola e accendete il gas. Quando l'acqua raggiungerà l'ebollizione, procedete a salarla. Poi, una volta che il sale si sarà sciolto e l'acqua sarà salata al punto giusto (se dovesse risultare troppa salata uniteci altra acqua), lessate i tagliolini badando bene a scolarli al dente. A cottura raggiunta, scolateli e versateli nella padella insieme al succo di limone. Quindi spadellate il tutto a fuoco lento.
5. A operazione conclusa, cospargete i vostri tagliolini al limone con il prezzemolo tritato e il parmigiano grattugiato, dunque serviteli caldissimi. Quando li servirete potete decorare il piatto con spicchi di limone.

Varianti:

Potete arricchire il condimento del piatto aggiungendo mollica di pane rosolata con un filo d'olio extravergine d'oliva (non è consigliabile impiegare l'olio di semi).

Per un gusto più fresco potete aggiungere qualche fogliolina di menta sminuzzata e, per ottenere un effetto scenografico, anziché grattugiare tutta la scorza del limone potete ridurne una parte à la julienne.

Per rendere il sugo più cremoso, potrete aggiungere anche del formaggio fresco spalmabile, della ricotta o dello yogurt.

La salsa può essere arricchita con ingredienti di mare come la spigola, il tonno, il pesce spada, le vongole, i gamberi o gli scampi; con verdure come le zucchine e i porcini oppure con dei cubetti di prosciutto cotto.

Questi ingredienti ben si sposano anche con un buon pesto al limone che si realizza frullando in un mixer erbe aromatiche (erba cipollina, aneto, maggiorana, timo) pinoli, olio extravergine d’oliva e la scorza grattugiata dell’agrume. Cuocete la pasta e amalgamatela con il condimento diluendolo con un paio di mestoli di acqua di cottura.

Infine, qualche scaglia di tartufo e aromi come i semi di papavero o il pepe bianco renderanno la vostra portata ancora più raffinata.

Consigli:

Con questo agrume la fantasia culinaria ha dato vita a tante ricette estive di primi gustosi e profumati; tutte realizzazioni che arricchiranno la vostra tavola.

Per grattugiare al meglio la scorza del limone, vi consigliamo di utilizzare un coltellino piccolo oppure una grattugia, facendo attenzione a non impiegare anche la parte bianca del frutto (che risulterebbe amara).

Con un po’ di fantasia, potrete rendere questa versione della pasta al limone adatta anche a un aperitivo o a un buffet presentandola in pratiche e graziose cocotte monoporzione. Dopo aver cucinato la pasta in acqua salata e averla saltata in padella col condimento scelto, versatela nelle cocotte di ceramica, conditene la superficie con del parmigiano grattugiato e infornate a 180° per 10 minuti.

Volendo, potrete preparare i tagliolini in casa con le vostre mani, in un modo semplice e veloce.

Versate la farina 00 in una ciotola (circa 200 grammi) e mettete al centro 2 uova sbattute e un pizzico di sale. Impastate con le mani fino a ottenere un panetto elastico. Fatelo riposare avvolto nella pellicola per mezz'ora, quindi spolverizzate l’impasto con poca farina e tiratelo con un tirapasta (o un mattarello), fino a ottenere una sfoglia.

Ricavatene dei rettangoli, arrotolateli su loro stessi e tagliate i tagliolini. Fateli seccare su un canovaccio e, nel frattempo, dedicatevi al condimento.

Se non amate i tagliolini, potete cucinare altri formati di pasta lunga, come spaghetti, linguine o tagliatelle (scolate anche questi al dente), oppure, nel caso scegliate un sugo più denso, anche della pasta corta bucata come le penne corte.


Curiosità:

Il limone viene coltivato in tutto il mondo e sono innumerevoli le varietà presenti, che si distinguono, prevalentemente, per la grandezza e il colore della buccia, più o meno scura. Raramente questo frutto viene consumato da solo, ma nessuna delle sue parti, quali il succo e la scorza, viene sprecata!

Il limone è un frutto immancabile nelle nostre case. Affettato, grattugiato o spremuto, ha trovato ampio spazio in cucina con diverse funzioni: nel suo succo vengono immerse frutta e verdura per evitare che anneriscano, mentre la scorza grattugiata viene impiegata per insaporire molte preparazioni.

Sono infatti moltissime le pietanze che lo vedono come protagonista: il gelato al limone, i carciofi (che vengono insaporiti con questo agrume), il pesce, la carne (è perfetto con la carne d'agnello e di maiale o con le scaloppine di vitello), paste veloci estive e risotti, sino ad arrivare a dessert come la torta al limone.

I vostri commenti alla ricetta: Tagliolini al limone

scarpetterosse
Buono lo farò domani
ffico
adoro la pasta ????
stef64
penso siano molto buoni a me piace la pasta

Lascia un commento

Massimo 250 battute