Supplì alla romana

Secondi Piatti
Secondi Piatti PT0M PT120M PT120M
  • 6 persone
  • Facile
  • 120 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di riso
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 150 g di carne macinata
  • 50 ml di vino rosso
  • 240 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 3 uova
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

Il supplì è una specialità della cucina romana, il cui nome deriva dall'italianizzazione del francese surprise. In questa pagina ve ne presentiamo la versione originale: i supplì alla romana. Questi sono conosciuti anche come supplì al telefono, una curiosa denominazione che sta a indicare la forma dei supplì aperti a metà appena caldi, con in mezzo un filo formato dalla mozzarella filante.

I supplì, anche se spesso vengono confusi con gli arancini, si differenziano per la forma ovale e allungata e per il ripieno. La farcitura sarà costituita dalla nostra Mozzarella Santa Lucia. I supplì alla romana possono essere serviti in molte occasioni, per esempio feste in famiglia o serate con gli amici.

Grazie alla panatura, i supplì risulteranno croccanti all'esterno e morbidi all'interno, per un gusto insuperabile.

Non vi resta che radunare i vostri amici, allacciarvi il grembiule, seguire passo, passo la nostra ricetta e portare in tavola i supplì alla romana.
 

Preparazione:

Iniziate la preparazione dei vostri supplì alla romana rosolando in una pentola la carne macinata con un po' di olio extravergine d'oliva. Sfumate con il vino rosso.

Aggiungete la passata di pomodoro, salate e cuocete per 40 minuti.

Aggiungete il riso direttamente nel ragù, allungandolo con un po' di acqua calda.

Proseguite la cottura per 15 minuti, in modo da far asciugare il liquido in eccesso.

Versate il riso in una ciotola, salate e pepate. Lasciatelo raffreddare.

Tagliate la Mozzarella Santa Lucia a dadini.

Sbattete le uova.

Prendete in una mano una manciata di riso, formate una conca in cui porre alcuni dadini di mozzarella. Richiudete con un'altra manciata di riso e date al supplì la classica forma ovale.

Passate i supplì nell'uovo, quindi nel pangrattato.

Friggeteli in olio ben caldo.

Servite i vostri supplì alla romana.



I vostri commenti alla ricetta: Supplì alla romana

Lascia un commento

Massimo 250 battute