Strudel di pere

Dessert
Dessert PT50M PT20M PT70M
  • 10 persone
  • Media
  • 70 minuti
Ingredienti:
Per l'impasto:
  • 200 g di farina 00
  • 80 g di farina integrale
  • 1 uovo, 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani fuso
  • 50 g di succo di pera
  • un pizzico di sale

Per la farcia:
  • 1 kg di pere sode
  • 30 g di pane grattugiato
  • 70 g di zucchero di canna
  • 70 g di cioccolato fondente in scaglie
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 40 g di pinoli
  • 40 g di gherigli di noci
  • cannella

Per la finitura:
  • zucchero a velo vanigliato

presentazione:

La pera viene consumata sin dalla Preistoria e addirittura nel Settecento questo frutto divenne cibo da passeggio, per la sua bontà e semplicità nel mangiarla.
I peracottari (venditori ambulanti), infatti, la offrivano per la strada, cotta, ricoperta da un velo di caramello e infilata in un bastoncino che ne agevolava la consumazione.
Le pere possono essere consumate sia fresche che cotte, e le troviamo spesso come componente di piatti dolci e salati.

In questa pagina la pera diverrà la regina incontrastata di un dolce molto goloso: lo strudel di pere, una versione alternativa al più famoso strudel farcito con le mele.
La ricetta che preparerete oggi la vede al fianco di altri due protagonisti: il Burro Santa Lucia e il cioccolato fondente.
Quale sarà il risultato? Un dolce strepitoso, profumato, dal ripieno inconfondibile, morbido e squisito.
Insomma: una delizia che vi consigliamo assolutamente di provare!

Preparazione:

Per realizzare lo strudel di pere dovete prima di tutto pendere un padellino e sciogliere al suo interno il Burro Santa Lucia insieme al succo di pera.
Dopodiché, setacciate insieme le due farine, formando una fontana sulla spianatoia.
Quindi, mettete al centro l'uovo, lo zucchero e il pizzico di sale.
A questo punto, mescolate il tutto con l'ausilio di una forchetta.
Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, unite anche il burro fuso con il succo badando che siano tiepidi. Impastate il tutto fino a ottenere un composto bello liscio.
Quando la vostra pasta sarà perfettamente liscia, formatene una palla.
Dunque, avvolgetela con un foglio di pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero finché non sarà pronto anche il ripieno che andrà a farcirla.
A questo punto, lavate, pelate e tagliate le pere a dadini.
Ad operazione conclusa, conditele con lo zucchero di canna e la cannella e mescolate il tutto.
Quindi, unite anche i pinoli e i gherigli di noce spezzettati.

Una volta aggiunta la frutta secca, rimestate ancora e lasciate insaporire la farcia.
Dunque, con l'ausilio di un coltello riducete il cioccolato fondente in grosse scaglie. Ad operazione terminata, dedicatevi a rosolare il pane grattugiato in 30 g di burro.
Quando anche il pane grattugiato sarà rosolato, togliete la pasta dal frigorifero, prendete un canovaccio pulito, stendetelo sul piano di lavoro, poi infarinatelo e con l'ausilio di un matterello stendete la pasta di modo da formare un rettangolo sottile.

Quando anche la pasta sarà stesa, fate fondere il burro rimasto.
Quindi, spennellatelo sulla superficie della sfoglia.
Dopodiché, lasciando i bordi liberi, adagiatevi il ripieno di pere e le scaglie di cioccolato. Infine cospargete sopra il pane grattugiato soffritto.
Concludete il vostro strudel di pere chiudendolo dal lato lungo con l'aiuto del canovaccio. Una volta chiuso, sigillatene bene le estremità.

Terminate la preparazione facendo scivolare il dolce su una placca rivestita di carta da forno e spennellandolo con il burro fuso rimanente.
Infornatelo in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti circa. A cottura raggiunta, sformatelo, lasciatelo intiepidire e cospargetelo di zucchero a velo.
Dunque, servite il vostro delizioso strudel di pere.

Curiosità:

E' un dolce gustoso e saporito il nostro strudel di pere!

Ecco qualche consiglio per rendere la farcia ancora più golosa: nel ripieno che andrete a preparare, se lo gradite, potete aggiungere delle mandorle tritate o dell’uvetta per renderlo ancora più ricco. Una volta che avrete fatto raffreddare il vostro strudel, potrete sbizzarrirvi nella decorazione della sua superficie e nella guarnizione sia con una semplice copertura di cacao zuccherato sia con la preparazione di salse a base di marmellata e zucchero (vi basterà sciogliere insieme gli ingredienti per qualche minuto in modo che assumano una consistenza liquida) con cui spennellare il vostro dolce. Prima di servire il vostro dessert, decorate ogni piatto con un ciuffo di panna montata e degli amaretti sbriciolati per un effetto raffinato e gradevole.

I vostri commenti alla ricetta: Strudel di pere

Lascia un commento

Massimo 250 battute