Strudel

Dessert
DessertPT20MPT40MPT60M
  • 12 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
Per la pasta:
  • 250 g di farina di frumento semi integrale
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • ½ bicchiere d'acqua
  • una presa di sale
  • farina per stendere la pasta

Per il ripieno:
  • 1,2 kg di mele tipo Renetta
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 50 g di uvetta passa
  • 50 g di pinoli
  • 150 g di biscotti secchi
  • 70 g di zucchero
  • la scorza grattugiata di un limone
  • cannella in polvere
  • ½ bicchiere di succo di mele

Per la finitura:
  • zucchero a velo

presentazione:

Un vortice di sapori che si alternano uno dopo l'altro per un'esperienza di gusto unica nel suo genere.
Stiamo parlando dello strudel, il dolce della tradizione pasticcera nordica conosciuto in tutto il mondo per la sua bontà.

Se siete in cerca della sua ricetta siete capitati proprio nel posto giusto, perché oggi ci dedichiamo per voi alla preparazione di questo dolce.
Un dessert adatto sia per una merenda di gusto che per accompagnare l'ora del tè, ma anche per una colazione all'insegna dei sapori di una volta!
Questa deliziosa preparazione può essere preparata usando diversi ripieni, uno più goloso dell'altro.

Noi oggi ve la proponiamo nella classica versione alle mele, con una farcia e una crosta che saranno rese friabili e appetitose grazie alla presenza del Burro Santa Lucia.

Preparazione:

Per realizzare lo strudel dovete prima di tutto preparare la pasta mescolando alla farina un pizzico di sale e disponendola a fontana sulla spianatoia.
Incorporatevi l'uovo, due cucchiai d'olio extravergine d'oliva, e, a poco a poco, tanta acqua tiepida quanta ne basta per dare all'impasto la giusta consistenza (ne servirà circa 1 dl).
Lavorate il tutto per una decina di minuti fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e senza grumi.
Una volta ottenuta una pasta della giusta consistenza, datele una forma sferica. Dunque, ungetela con poco olio.

A questo punto, copritela e lasciatela riposare per 30 minuti. Nel frattempo, mettete in ammollo l'uvetta dopo averla lavata.
Dividete le mele in quarti, sbucciatele, privatele dei semi, tagliatele a fettine e versatele in una terrina.
Quindi, aggiungeteci lo zucchero, la cannella, i pinoli, l'uvetta scolata e la scorza di limone grattugiata.
Mescolate per bene il tutto e lasciate macerate la farcia al fresco.

Ad operazione terminata, stendete la pasta con l'ausilio del matterello sopra un canovaccio pulito e infarinato (una volta stesa, dovrà essere molto sottile, quasi trasparente).
Quando la sfoglia sarà pronta, spennellatela con metà Burro Santa Lucia precedentemente fuso.
Dopodiché, cospargetela con 2/3 dei biscotti precedentemente sbriciolati. A questo punto, versatevi sopra la farcia.
Quindi, iniziate ad arrotolare la sfoglia alzando il canovaccio dal lato contenente il ripieno, in modo che alla fine la parte di sfoglia non riempita di frutta rimanga nella parte superiore.

Concludete la preparazione mettendo il vostro strudel sulla piastra del forno ricoperta di carta da forno. Spennellate il dolce con il rimanente burro fuso e infornatelo in forno preriscaldato a 220°. Dopo mezz'ora circa di cottura, spennellate la sfoglia con il succo di mele.
Quindi, lasciatelo cuocere ancora per 15-20 minuti circa.
Una volta cotto, sfornatelo, cospargetelo di zucchero a velo e servitelo.

Curiosità:

Lo strudel è una specialità del Trentino Alto Adige. Si tratta di un dolce caratterizzato da un impasto croccante, a base di pasta sfoglia o frolla, e da un morbido ripieno di solito preparato con mele renette, uva sultanina e noci.

Ecco i nostri consigli per ottenere uno strudel perfetto: la pasta deve essere molto sottile, per questo vi consigliamo di stenderla con un matterello fino ad ottenere una sfoglia. Per quanto riguarda la farcitura, potrete renderla più saporita rosolando per qualche minuto le mele a pezzetti in padella, poi versatele su una teglia per farle raffreddare. A questo punto, mescolatele in una ciotola con gli altri ingredienti (se ne gradite l’aroma, potrete aggiungere anche ½ bicchierino di rum). Una volta pronta la sfoglia, potrete spennellarne la superficie con burro e pangrattato e farcirla.

Servite lo strudel come dessert in ogni stagione, perfetto per le occasioni di festa e di ritrovo (se ne avanza qualche fettina, gustatela a colazione inzuppandola nel latte tiepido).

I vostri commenti alla ricetta: Strudel

Lascia un commento

Massimo 250 battute