Spaghetti all’amatriciana

Primi Piatti
Primi Piatti PT0M PT30M PT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 350 g di spaghetti
  • 200 g di pancetta Galbapancetta Galbani
  • 100 g di pecorino romano grattugiato
  • 750 ml di passata di pomodoro
  • 1 cipollotto
  • sale e pepe
  • la punta di un cucchiaino di peperoncino

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Gli spaghetti all’amatriciana sono un piatto tipico della tradizione laziale, rivisitazione degli antichissimi spaghetti alla gricia.

Nell’800 vicino a piazza Navona esisteva un vicolo chiamato de’ Matriciani, dove i grici solevano tenere un mercato. I grici erano coloro che vendevano pane e pasta e che si erano trasferiti nel Cantone Svizzero dei Grigioni, da cui poi presero il nome. Essi erano soliti preparare una pasta a base di pecorino, guanciale e pepe (appunto la gricia). Successivamente intorno al ‘900 venne introdotto l’utilizzo del sugo di pomodoro, ed ecco che nacque l’amatriciana.

Questo piatto si diffuse rapidamente, e ne nacquero diverse varianti tra le quali quelle con la pancetta al posto del guanciale; questo piatto conquistò subito la tavola per la sua semplicità e il gusto ricco e saporito.

La sua invenzione la si deve al cuoco romano Francesco Leonardi che la presentò per la prima volta ad un banchetto al Quirinale in onore di Francesco I Imperatore d’Austria.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare la gustosa ricetta degli spaghetti all’amatriciana: tra gli ingredienti utilizzeremo la pancetta Galbapancetta, per un primo piatto squisito, una delle 10 migliori ricette con spaghetti!

Preparazione:

Per preparare gli spaghetti all’amatriciana ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata; appena spicca il bollore, fate cuocere la pasta seguendo i tempi indicati sulla confezione.

Tagliate la pancetta Galbapancetta e fatela rosolare in una padella; mondate il cipollotto e tagliatelo sottilmente, poi unitelo alla pancetta facendo rosolare qualche minuto.

Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per 10 minuti, aggiustate di sale e pepe, poi aggiungete il peperoncino e tenete da parte.

Scolate la pasta, aggiungetela al sugo e amalgamate bene il tutto.

Servite i vostri spaghetti all’amatriciana spolverizzando i piatti con il pecorino romano.



I vostri commenti alla ricetta: Spaghetti all’amatriciana

Lascia un commento

Massimo 250 battute