Romana con patate piccanti, Mozzarella da cucina Santa Lucia e Certosa Galbani

Romana con patate piccanti, Mozzarella da cucina Santa Lucia e Certosa Galbani
Piatto Unico
Piatto Unico PT4M PT160M PT164M
  • 1 Persona
  • Facile
  • 164 minuti
  • Tempi di riposo 17 ore circa
Ingredienti:
  • 250 g di farina tipo 0
  • 115 g di acqua
  • 1 g di lievito di birra fresco
  • 120 g di Certosa Galbani
  • 130 g di Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani
  • 300 g di patate pasta gialla
  • 100 g di passata di pomodoro
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 spicchio medio di aglio
  • peperoncino q.b
  • Sale q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

La pizza romana con le sue caratteristiche di friabilità si può facilmente realizzare anche nel forno di casa. Come? Occorre preriscaldare il forno alla massima potenza e posizionare la pizza su una pietra refrattaria o di una teglia capovolta. In pochi minuti la pizza perde tutto il suo contenuto di acqua e diventa croccante e dal gusto leggero. Se siete pronti a impastare ma non sapete come farcire questa pizza romana seguite i nostri consigli. Le patate sono da sempre ingrediente estremamente versatile in cucina, valide alleate tanto per contorni quanto per secondi vegetariani e piatti unici. La tradizione vuole che siano utilizzate anche per farcire focacce e pizze. Il loro sapore neutro e tendente al dolce le rende perfette per numerosi abbinamenti, si riescono poi a creare interessanti giochi di consistenze. Per questa pizza romana, sottile e croccante utilizzate patate lesse e conditele con un olio al peperoncino. Per completare unite poco pomodoro e aggiungete Mozzarella Cucina Santa Lucia e da ultima la Certosa.

Preparazione:

  1. 1. Mescolate in una ciotola l’acqua, il lievito, 200 g di farina e 5 g di sale, aggiungendo 5 g di olio d’oliva solo una volta che gli altri ingredienti sono perfettamente amalgamati. Trascorsi 5 minuti dovete ottenere un impasto morbido e maneggiabile. Lasciatelo riposare coperto con un canovaccio per circa 15 minuti. Riprendete l’impasto e lavoratelo sul piano per altri 5 minuti ripiegandolo su se stesso e stirandolo leggermente fino ad ottenere una massa liscia e compatta. Lasciate riposare l’impasto per una notte in frigo in un contenitore chiuso con pellicola. Sono sufficienti 12 ore di riposo. Una volta lievitato dividete l’impasto in panetti da 160 g e fateli lievitare sul piano coperti da un telo leggermente inumidito per circa 4-5 ore. Preparate l’olio aromatizzato: in padella fate intiepidire l’olio e aggiungete uno spicchio d’aglio e un cucchiaino di peperoncino tritato grossolanamente. Prestate attenzione che l’olio non cuocia ma prenda calore. Togliete dal fuoco e tenete da parte. Lessate le patate in acqua salata, sbucciatele e spezzettatele grossolanamente, conditele con un pizzico di sale e un cucchiaio di olio aromatizzato. Accendete il forno al massimo in modalità statica con grill lasciando al suo interno una pietra refrattaria o una teglia da forno senza bordi.
  2. 2. Stendete uno dei panetti di impasto fino a ottenere un disco, fate scorrere l’impasto con la pressione dei palmi o se non siete particolarmente esperti aiutatevi con un mattarello. Dovete ottenere una pizza sottile.
  3. 3. Condite con un velo di passata di pomodoro.
  4. 4. Aggiungete le patate sbriciolate.
  5. 5. E disponete alcuni pezzetti di Mozzarella Cucina Santa Lucia. Infornate con una pala direttamente sulla pietra refrattaria calda posta in alto sotto al grill acceso.
  6. 6. Cuocete per circa 3-4 minuti, sfornate la pizza e guarnitela ancora calda con alcuni ciuffi di Certosa Galbani.
Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con Agrodolce

I vostri commenti alla ricetta: Romana con patate piccanti, Mozzarella da cucina Santa Lucia e Certosa Galbani

Lascia un commento

Massimo 250 battute