Risotto Certosa e carciofi croccanti

Risotto Certosa e carciofi croccanti
Primi Piatti
Primi Piatti PT20M PT10M PT30M
  • 2 persone
  • Media
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 2 carciofi
  • 100 g di Certosa Galbani
  • 1 scalogno piccolo
  • 160 g di riso carnaroli
  • 1 noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva

Abbiamo utilizzato:

in alternativa puoi utilizzare:

presentazione:

I carciofi sono una bontà che fa grande la cucina. Ingredienti di numerose ricette sfiziose, per poterli impiegare dovete prima privarli delle foglie esterne più dure, poi eliminarne le punte. Dopodiché, pulite anche i gambi e, man mano che eseguite l'operazione, mettete il tutto in acqua precedentemente acidulata con il succo di limone.

Per realizzare ottime portate, potete cucinare questi ortaggi al vapore, impiegarli da soli o in compagnia di altre verdure: si va dai risotti alle paste, da queste ai secondi e ai contorni passando per i piatti unici e gli antipasti.

Questi alimenti sono inoltre perfetti come componente base di farce da spalmare su fette di pane che farete tostare dopo averle spennellate d'olio e aromatizzate all'aglio. Proprio le creme, arricchite con tuorli sodi e parmigiano reggiano grattugiato, potranno essere impiegate in cucina per la realizzazione delle prelibate uova ripiene.

In questa pagina, il carciofo diviene il protagonista assoluto di un primo piatto dal gusto semplice ma appetitoso: il risotto ai carciofi. Una pietanza che verrà resa ancora più ricca e gustosa dalla consistenza cremosa della crescenza Certosa, un formaggio che sarà in grado di donare a questa ricetta un tocco in più di raffinatezza.

Insomma: questo primo piatto conquisterà davvero tutti. Inoltre, una volta preparato entrerà d'ufficio tra le ricette dei menù più importanti della vostra cucina.

Preparazione:

Per realizzare il risotto ai carciofi dovete prima di tutto pulire con attenzione i carciofi. Quindi, eliminate le foglie esterne e tenete solo quelle più tenere. Dopodiché, affettatelo finemente (è importante che le fette siano sottili) e tenetelo da parte in una ciotola con acqua e limone.

A questo punto, in una noce di Burro Santa Lucia e due cucchiai di olio extravergine d'oliva, fate rosolare uno scalogno ben tritato (l'olio e il burro devono amalgamarsi per bene prima che venga aggiunto lo scalogno).
Quindi, unite anche i due terzi dei carciofi. Poi salate con un pizzico di sale e fate cuocere per quindici minuti a fuoco medio.

Nel frattempo, in una padella piuttosto profonda (meglio se utilizzate una casseruola), fate friggere, in abbondante olio extravergine d'oliva ben caldo, il resto dei carciofi tagliati.

Una volta cotti, scolateli con l'ausilio di un mestolo forato e teneteli da parte.

Trascorsi i 15 minuti di cottura, unite il riso al tegame con gli ortaggi, fatelo brillare per qualche istante a fiamma sostenuta. Poi abbassate la fiamma e coprite il tutto con brodo vegetale salato.

Dopodiché, lavorate la Certosa con la forchetta fino a renderla ancora più cremosa.

Quando il vostro risotto ai carciofi sarà quasi cotto, unite la Certosa. Infine, mantecate per bene il preparato.
Quindi spegnete il fuoco e fate riposare per un minuto.

Servite questo primo piatto ben caldo, guarnendo ogni piatto con i carciofi fritti.

Consigli: se non amate lo scalogno potete sostituirlo con la cipolla e, se volete, potete aggiungerci anche un trito di prezzemolo. Per un risotto dal gusto più corposo, vi suggeriamo invece di diminuire la dose del brodo e di sfumare la pietanza con mezzo bicchiere di vino bianco. A fine cottura consigliamo di aggiungere anche un po' di parmigiano e un pizzico di pepe.


Curiosità:

Vero e proprio orgoglio della tradizione culinaria, il carciofo è un ortaggio dal sapore dolce, gradevole, ma al contempo capace di distinguersi.

La consistenza delle sue foglie interne e quella del suo cuore risultano molto morbide e presentano un colore vivace, che va dal verde al violetto.

Quest'ortaggio è caratterizzato da poco fogliame di scarto e da un proficuo utilizzo, che fa di lui un sapiente alleato in cucina.

I vostri commenti alla ricetta: Risotto Certosa e carciofi croccanti

fragatani
spero al più presto di provarla sembra ottima
LALLA73
la proverò sicuramente ... sembra ottima!!!

Lascia un commento

Massimo 250 battute