Risotto ai formaggi

Primi Piatti
Primi Piatti PT25M PT10M PT35M
  • 4 persone
  • Media
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 350 g di riso
  • 2 piccole cipolle bianche
  • 200 g di Galbanino
  • 100 g di Galbani Gorgonzola D.O.P
  • 80 g di burro
  • circa 1 l di brodo di carne
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • parmigiano grattugiato
  • 2 o 3 cucchiai di panna liquida fresca
  • tartufo bianco a piacere

presentazione:

Fare il formaggio è il modo più antico per impiegare il latte in eccedenza, un lavoro che è un vero proprio patrimonio culturale.
Il risultato di questa lavorazione dà vita a una ricca gamma di prodotti caseari, freschi e stagionati, passando per i semi-stagionati, da quelli a pasta dura a quelli a pasta friabile o molle.
Se tuttavia è vero che questo alimento è ottimo da mangiare da solo o accompagnato ad un pezzo di pane, tutti noi sappiamo che quando in gastronomia viene usato come ingrediente per la realizzazione di pietanze è in grado di conferire carattere a ogni piatto.

Il risotto ai formaggi è solo uno dei numerosi esempi. Una ricetta per un primo piatto in cui Galbanino e Gorgonzola D.O.P Gim in connubio con il Burro Santa Lucia danno vita a un risotto ricco di gusto e molto appetitoso.

Preparazione:

Per realizzare il risotto ai formaggi dovete prima di tutto scaldare la metà del Burro Santa Lucia in una casseruola.
Dopodiché fate appassire al suo interno a fuoco dolcissimo la cipolla tritata finemente.
La cipolla dovrà cuocere bene senza tuttavia prendere colore, quindi dovrà rosolare per 20 minuti.
Durante questo tempo, se ritenete che serva, aggiungete al soffritto un cucchiaio o due di brodo. Quando il soffritto sarà pronto uniteci il riso.
Dunque rialzate un po' la fiamma e lasciatelo tostare per un paio di minuti mescolando continuamente.
Appena il riso avrà assorbito il condimento, diventando lucido e trasparente, bagnatelo con il vino. Una volta che il vino sarà sfumato, cominciate ad aggiungere il brodo bollente, un mestolo alla volta, sempre mescolando.
A questo punto, aggiungete a poco a poco tutto brodo: fatelo man mano che il precedente liquido si assorbe.
Quindi, 5 minuti prima di fine cottura, unite una parte del formaggio grattugiato.

Togliete il vostro risotto ai formaggi dal fuoco quando risulta ancora al dente.
Dunque mantecatelo con il Galbanino tagliato a cubetti, il Galbani Gorgonzola D.O.P, il resto del burro e il parmigiano.
In questa fase, aggiungete la panna liquida.
Una volta aggiunta anche la panna, procedete a coprire la preparazione.
Terminate la pietanza lasciandola riposare per un paio di minuti prima di versarla nel piatto da portata.
Servite il risotto caldissimo.
Se lo gradite, prima di portare la pietanza in tavola, aggiungeteci del tartufo bianco. Si sconsiglia l'olio tartufato.

Curiosità:

Preparare un risotto ai formaggi buono come quelli del ristorante non è un’impresa impossibile. Vi sveliamo pochi e semplici consigli per un risotto da leccarsi i baffi.

Innanzitutto scegliete una varietà di riso adeguata alla vostra preparazione: il risotto ai formaggi ha bisogno di un chicco di riso carnoso, pertanto preferite il riso carnaroli.

Fate soffriggere poca cipolla, scalogno o aglio in un filo di olio con un pezzetto di burro a fuoco molto basso. Se usate anche altri ingredienti come ad esempio dei funghi (che rilasciano la loro acqua), cercate di far evaporare completamente il liquido prima di aggiungere il riso, altrimenti non riuscirete a tostarlo bene. Dopo aver tostato il riso potete scegliere se continuare la sua cottura sui fornelli o in forno.

Non esagerate con la quantità di sale e per cuocere un buon risotto usate un caldo brodo vegetale che avrete saporito adeguatamente. Assorbendo il brodo, il riso automaticamente acquisterà sapore. Dunque è preferibile aggiungere il sale verso il termine della cottura, quando aggiungerete anche una generosa manciata di pepe. Prima di mettere il risotto nei piatti, fatelo riposare qualche minuto.

Nel risotto ai formaggi, il formaggio ha un ruolo fondamentale, pertanto scegliete dei tipi che si sciolgono facilmente come ad esempio la fontina, così potrete dargli una cremosità perfetta.

I vostri commenti alla ricetta: Risotto ai formaggi

FILADELFIO
Adoro il riso e questo sicuramente sarà un primo piatto frequentemente presente sulla mia tavola!

Lascia un commento

Massimo 250 battute