Riso alla cantonese

Riso alla cantonese
Primi Piatti
Primi Piatti PT25M PT15M PT40M
  • 4 persone
  • Media
  • 40 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di riso basmati
  • 250 g di piselli
  • 125 g di prosciutto cotto Fetta Gustosa Galbacotto Galbani tagliato a dadini
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di olio di semi di soia
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • sale q.b.

presentazione:

È un delizioso piatto nato per reimpiegare gli avanzi.
Vi stiamo parlando di una preparazione culinaria della tradizione gastronomica cinese, una pietanza originaria della zona di Canton: il riso alla cantonese.
La ricetta in questione è molto famosa, forse tra le più conosciute e amate dell'Oriente.
Una pietanza che viene servita come accompagnamento di altre vivande, costituita da riso bollito, successivamente saltato con cipolla, uova e prosciutto, e alcune volte con piselli.
Una preparazione colorata e molto saporita, proposta in molte varianti per cui anche noi vogliamo offrire la nostra personale versione.

La ricetta che vi consigliamo qui di seguito vede tra i vari ingredienti la presenza del prosciutto cotto Fetta Gustosa Galbacotto.
La sua nota delicatamente speziata è in grado di regalare al riso un tocco di sapore in più.
Il risultato? Un primo piatto appetitoso che delizierà il palato dei vostri ospiti!

Preparazione:

Per realizzare il riso alla cantonese dovete prima di tutto lavare il riso.
Una volta lavato, scolatelo bene. Quindi mettetelo a cuocere per 10 minuti circa in abbondante acqua salata.
Nel frattempo, dedicatevi a cuocere al vapore i piselli, che a cottura ultimata dovranno risultare al dente e di colore verde brillante.
A questo punto tritate la cipolla nel mixer. Dunque procedete a sbattere le uova con un pizzico di sale.
Ad operazione conclusa aggiungete alle uova sbattute metà cipolla tritata.
Dopodiché, procedete a strapazzare le uova in un wok con due cucchiai di olio di semi di soia.
A cottura raggiunta, trasferite le uova in un piatto. Dunque procedete a spezzettarle con una forchetta.
A questo punto, mettete due cucchiai d'olio di soia in una pentola insieme al prosciutto cotto Fetta Gustosa Galbacotto tagliato a dadini, ai piselli e a un pizzico di sale. Lasciate insaporire gli ingredienti per tre minuti circa.

Trascorsi i 10 minuti di cottura scolate il riso e mettetelo da parte.
Quindi mettete ad appassire l'altra metà della cipolla con due cucchiai d'olio.
Una volta che la cipolla sarà ben appassita unitevi il riso e la salsa di soia. Fate insaporire il tutto per 4-5 minuti.
Dopodiché aggiungeteci anche le uova e i piselli. A questo punto fate saltare il vostro riso alla cantonese per 2 minuti circa.
Quindi servitelo ben caldo.

Curiosità:

Quando vi recate al ristorante per assaporare la cucina cinese avrete sicuramente notato che le uova strapazzate sono molto sottili. Questo perché la frittata presente nel riso alla cantonese si prepara stendendo le uova sbattute nel wok per creare un velo sottile roteando il tegame, cosa che non si riuscirebbe ad ottenere con una semplice padella. Questa pentola ha la particolarità di scaldarsi in modo uniforme e mantenere una temperatura molto alta senza esagerare con la fiamma. Pertanto appena le uova toccano le pareti di questa pentola, di forma leggermente conica, si rapprendono all’istante. Messa la frittata in un piatto, nello stesso wok si possono saltare le verdure e i cubetti di prosciutto cotto e tostare i semi di sesamo. Se avete paura di sbagliare la cottura del riso, per preparare un buon risotto alla cantonese, potete provare a usare al suo posto gli spaghetti di soia, altro ingrediente particolare tipico della cucina orientale che vi darà grandi soddisfazioni.

I vostri commenti alla ricetta: Riso alla cantonese

Lascia un commento

Massimo 250 battute