Ravioli di zucca

Primi Piatti
Primi PiattiPT70MPT140MPT210M
  • 10 persone
  • Media
  • 210 minuti
Ingredienti:
Per i ravioli di zucca:
  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 250 g di cervello di vitello
  • 350 g di zucca
  • 100 g di Formaggio Zero Grassi Santa Lucia
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • noce moscata
  • 1 foglia d'alloro

Per il condimento dei ravioli di zucca:
  • 150 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 2 foglie di salvia
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe

presentazione:

I ravioli sono tradizionalmente legati alla pasta fresca e sono costituiti da una sfoglia contenente un ripieno.

Questo piatto è generalmente fatto di pasta all'uovo e i ripieni possono davvero essere tra i più disparati, legati per lo più alle diverse tradizioni regionali. Ve ne sono davvero di tutti i tipi.

Quadrati, formati da un rettangolo di pasta ripiegato, i ravioli possono racchiudere un ripieno magro o grasso. Possono essere serviti conditi, a vostro piacimento, con burro e salvia, con ragù, ma anche accompagnati con un sugo semplice.

Appetibili e gustosi, questi primi piatti sono una pietanza davvero soddisfacente da realizzare.

Quella che vi presenteremo in questa pagina è una ricetta di ravioli molto molto speciale: si tratta dei ravioli di zucca.

La zucca, si sa, è molto versatile in cucina e in questa ricetta la troverete piacevolmente coniugata al sapore delizioso del formaggio Formaggio Zero Grassi Santa Lucia e insaporita dalla delicatezza del Burro Santa Lucia.

I ravioli di zucca che preparerete seguendo i nostri consigli culinari saranno un primo piatto davvero ghiotto.

Preparazione:

Per realizzare i ravioli di zucca dovrete prima di tutto preparare la sfoglia che andrà ad accogliere il ripieno.

Impastate quindi la farina con le uova finché non otterrete una pasta liscia e soda, che andrete poi ad avvolgere dentro un tovagliolo e che lascerete riposare. Mentre la pasta riposa occupatevi del ripieno.

Cuocete dunque la zucca in forno ripulita e tagliata a pezzi ma non sbucciata. Poggiate ora la zucca sulla piastra del forno adagiandola sulla buccia e fatela cuocere così per un'ora circa a 170°.

A cottura avvenuta recuperate tutta la polpa eliminando la buccia. Quindi setacciatela. A questo punto dedicatevi a preparare le cervella per la cottura avendo cura di lavarla e liberarle della pellicola e delle eventuali venuzze.

Ad operazione conclusa lessate le cervella con l'alloro. Raggiunta la cottura scolatele e tritatele. Unite ora il passato di zucca, le cervella tritate, il parmigiano, il Formaggio Zero Grassi Santa Lucia, il pepe e la noce moscata e impastate il tutto di modo che gli ingredienti si amalgamino per bene.

Adesso riprendete in mano il panetto di pasta e dividetelo in due pezzi, dunque tirateli in due sfoglie molto sottili. Adagiate su una delle due sfoglie, a intervalli di 6 centimetri circa l'uno dall'altro, tanti mucchietti di ripieno quanti ne contiene la sfoglia di pasta.

Dopodiché adagiate sopra la prima la seconda sfoglia e pigiate con forza lungo tutti i solchi che intercorrono tra i mucchietti sotto cui si nasconde il ripieno. Passate dunque lungo questi solchi una rotella tagliapasta e staccate i singoli ravioli.

Dopo avere esaurito la realizzazione dei ravioli, procedete a lessarli in acqua bollente, salata e con l'aggiunta di un filo d'olio extravergine d'oliva.

Una volta che i vostri ravioli salgono a galla scolateli e conditeli con il Burro Santa Lucia precedentemente fatto sciogliere e insaporire con le foglie di salvia. Infine cospargete i ravioli di parmigiano grattugiato e serviteli caldissimi.

Curiosità:

I ravioli o tortelli di zucca sono un piatto tipico della Lombardia: è per questo motivo che si utilizza per questa ricetta l'espressione “alla mantovana”. La ricetta di questo piatto tipico, molto antica, nasce dall'esigenza di dover consumare gli scarti della cucina. Per questo, tra gli ingredienti, ritroviamo un connubio di sapori dolci e salati: la zucca, gli amaretti e la mostarda sono i protagonisti del tradizionale ripieno.

Ecco i nostri consigli per prepararli senza difficoltà: procedete, secondo la nostra ricetta, lavorando con le mani l’impasto e cuocendo la zucca in forno. Nel frattempo, potrete tritare con un coltello gli amaretti e la mostarda, quindi mescolateli in una ciotola insieme alla polpa di zucca, al parmigiano grattugiato, alla scorza di limone fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora potete stendere la sfoglia e darle la forma dei tortelli, ricavando tanti quadrati e ripiegandoli su loro stessi.

Cuoceteli in acqua salata con un filo d’olio finché non vengono a galla. Per condire i tortelli alla mantovana, potrete optare per il classico e gustoso abbinamento burro fuso e salvia (una salsa che potrete insaporire con dei gherigli di noce), oppure potrete scegliere tra vari sughetti a base di funghi porcini, cipolla rossa, zucchine e speck Galbaspeck.

I vostri commenti alla ricetta: Ravioli di zucca

Lascia un commento

Massimo 250 battute