Ravioli capresi

Primi Piatti
Primi Piatti PT90M PT0M PT90M
  • 4 persone
  • Media
  • 90 minuti
Ingredienti:
Per l'impasto:
  • 500 g di farina
  • 500 ml d'acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.

Per la farcitura:
  • 300 g di Formaggio Zero Grassi Santa Lucia Light Galbani
  • 200 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • maggiorana fresca tritata

Per il condimento:
  • 400 g di pomodorini del piennolo o pachino
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 6 foglie di basilico


presentazione:

I ravioli capresi, come suggerisce il nome, sono un primo piatto appartenente alla tradizione campana e per questo motivo ci sono indicazioni precise per prepararli, farcirli e condirli. Solitamente questo tipo di raviolo, la cui pasta fresca è a base di acqua, farina, olio e sale (senza uova), è farcito con mozzarella o provola, parmigiano, uova e maggiorana. Tuttavia, l'alternativa alla mozzarella è il Formaggio Zero Grassi e noi abbiamo scelto proprio il Formaggio Zero Grassi Santa Lucia Light, dal sapore di latte e dalla consistenza morbidissima, per rendere questo piatto indimenticabile.

I ravioli capresi vanno conditi con pomodorini detti "del piennolo" e basilico fresco. Veri e propri sapori mediterranei quindi, che si sposano perfettamente con la farcia e con la pasta fresca preparata a mano. Vediamo come si cucinano questi buonissimi ravioli capresi.

Preparazione:

Per preparare i ravioli capresi, mettete su un tavolo a fontana la farina al centro, versate l'acqua tiepida, l'olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale. Amalgamate per bene il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto che lascerete riposare per un'ora coperto da un panno.

Nel frattempo preparate la farcitura per i ravioli capresi.

Sbattete le uova e mettetele da parte, in una ciotola amalgamate il Formaggio Zero Grassi Santa Lucia Light tagliato a cubetti molto piccoli, il parmigiano grattugiato, le uova sbattute e la maggiorana.

Prendete la pasta, staccatene un pezzo e stendetela con un mattarello, fate una sfoglia sottile e rettangolare.

Mettete un cucchiaio di farcitura ogni 4-5 centimetri sul lato lungo del rettangolo, dopodiché richiudete la sfoglia e tagliate i ravioli con un coppa pasta circolare. Ripetete l'operazione con il resto della pasta fresca.

Preparate il condimento facendo saltare in padella i pomodorini con un filo di olio extravergine d'oliva, l'aglio, un pizzico di sale e il basilico.

Cuocete i ravioli capresi in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con il condimento preparato. Potete anche versare i ravioli nella padella del condimento per farli insaporire ancora meglio.

Servite i vostri ravioli capresi ben caldi.



I vostri commenti alla ricetta: Ravioli capresi

Lascia un commento

Massimo 250 battute