Ravioli ai carciofi

Primi Piatti
Primi Piatti PT90M PT0M PT90M
  • 6 persone
  • Media
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 600 g di farina
  • 6 uova
  • 8 carciofi
  • 160 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • mezzo bicchiere di vino
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 150 g di Burro Santa Lucia Galbani

presentazione:

I ravioli ai carciofi sono un piatto stuzzicante, gustoso e semplice da realizzare, anche a casa. A renderlo molto goloso è il modo in cui sono lavorati i carciofi.

Devono essere insaporiti in padella prima di essere utilizzati per farcire i ravioli. E, per rendere il ripieno più consistente, devono essere tagliuzzati, ma non completamente tritati.

Il piatto diventa più sfizioso anche grazie all’uso, nella preparazione, della Ricotta Santa Lucia e del Burro Santa Lucia. Nel servire i ravioli ai carciofi potete anche decidere di aggiungere pietanze a vostro gradimento.

Potete, ad esempio, utilizzare il Galbanino grattugiato o del sugo di pomodoro in alternativa al condimento di burro che vi proponiamo.

Preparazione:

Per realizzare i ravioli ai carciofi dovete, per prima cosa, iniziare la preparazione della pasta fresca. Sistemate la farina su un piano, facendo la forma di un vulcano.

Posizionate quindi le uova al centro. Sbattetele e impastate con le mani per almeno 10 minuti. Una volta pronto, fate riposare l’impasto in un panno bagnato. A questo punto iniziate a preparare il ripieno per i ravioli.

Pulite, spezzate i carciofi e metteteli da parte. Triturate la cipolla e stendetela in una padella insieme a quattro cucchiai d’olio e a uno spicchio d’aglio fatto a pezzettini. Lasciate cuocere il tutto a fuoco non troppo alto per 15 minuti.

Quando la cipolla inizia a schiarire aggiungete i carciofi e, verso metà cottura, insaporite il tutto con sale e vino. Quando i carciofi sono cotti, frullateli. Ma non rendeteli una crema perfetta, devono rimanere alcuni pezzi. A questo punto, mettete i carciofi frullati in un recipiente e aggiungete la ricotta Santa Lucia. Girate il tutto.

È arrivato il momento di stendere la pasta che avevate lasciato a riposare. Una volta stesa, tagliatela in fasce larghe 10 centimetri. In mezzo a ognuna di queste strisce mettete il ripieno, lavorato in forma di piccole sfere e chiudetele.

Tagliate quindi i ravioli. Fateli cuocere in acqua salata. Contemporaneamente ponete il Burro Santa Lucia dentro una padella. Quando i ravioli ai carciofi sono cotti, uniteli al burro che avete fatto sciogliere sul fuoco. Una volta insaporiti al punto giusto, impiattate e servite.

Curiosità:

I ravioli ai carciofi sono un primo piatto veloce da preparare e dal gusto delicato, ideale da portare in tavola per una cena in famiglia.

Per ottenere una perfetta pasta fresca all'uovo, ricordatevi di tirare la pasta a sfoglia con il mattarello oppure con l'aiuto dell'apposita macchinetta. Stendete la pasta più sottile se dovete preparare una pasta ripiena, come ravioli o tortellini; più spessa invece per tagliatelle e fettuccine.

Per un ripieno dal sapore più aromatico, aggiungete il prezzemolo tritato e poi frullate il tutto aggiungendo il parmigiano e un pizzico di sale. Per finire guarnite con alcune foglie di carciofo e servite.

I vostri commenti alla ricetta: Ravioli ai carciofi

Lascia un commento

Massimo 250 battute