Purè di fave

Purè di fave
Antipasti
Antipasti PT140M PT0M PT140M
  • 4 persone
  • Facile
  • 140 minuti
  • 10/12 ore in ammollo
Ingredienti:
  • 300 g di fave secche
  • 1 spicchio d'aglio
  • 500 g di pane casereccio
  • 100 g di pancetta Galbapancetta Galbani
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Oggi vi parliamo di un piatto semplice della tradizione contadina, molto amato da adulti e bambini*: il purè di fave.

Si tratta di una delicata crema a base di fave, cotte a lungo e poi frullate; ideale per condire la pasta, per accompagnare un secondo o per arricchire dei crostini. La gastronomia pugliese prevede che venga servito come gustoso piatto unico, accanto a una porzione di cicoria e scarola.

Noi, invece, vorremmo proporvi qualcosa di più facile e gustoso: un antipasto per una cena veloce. Vi basteranno delle croccanti fette di pane tostato, che poi farcirete con la purea e guarnirete con pancetta Galbapancetta, per stuzzicare il palato di tutti!

Leggete la seguente ricetta e lasciatevi ispirare dalla sorprendente versatilità del nostro purè di fave.

* sopra i 3 anni

Preparazione:

Per preparare il purè di fave, per prima cosa mettete in ammollo le fave in una ciotola con abbondante acqua fredda per circa 10-12 ore. Dopodiché scolatele e risciacquatele.

Mettetele in una pentola d'acqua con uno spicchio d'aglio e lasciatele cuocere per un paio d'ore. Trascorso questo tempo, durante il quale le fave si saranno sfaldate, salate e aggiungete un filo d'olio. Riducete il composto in purea con l'aiuto di un mixer a immersione.

Tagliate il pane casereccio in fette dello spessore di circa 1 centimetro e tostatele in forno preriscaldato a 180°: basteranno circa 5 minuti affinché si dorino.

Una volta pronte, spalmate su ognuna una generosa cucchiaiata di purè di fave, coprite con una o due fette di pancetta Galbapancetta e servite.



I vostri commenti alla ricetta: Purè di fave

Lascia un commento

Massimo 250 battute