Pizza parigina

Pizze
Pizze PT35M PT85M PT120M
  • 4 persone
  • Facile
  • 120 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di farina di manitoba
  • 270 ml di acqua minerale naturale
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di sale
  • 5 g di malto
  • 1 panetto da 25 g di lievito di birra fresco
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • sale
  • pepe
  • origano
  • 120 g di prosciutto cotto Galbacotto Galbani
  • 300 g di provola
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 tuorlo d’uovo

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

La pizza è un alimento molto goloso e davvero buono nella sua semplicità: si parte dalla pasta di pane, preparata con farina, acqua, olio, lievito, sale e zucchero.

Questi pochi alimenti, impastati, generano questa soffice pasta molto versatile, che viene lavorata e spianata nella sua classica forma tonda. Da qui si aprono mille scenari; largo alla fantasia per farcire!

La pizza più nota, la nostra rappresentante in tutto il mondo, è la Margherita, un disco di pasta arricchito con pomodoro, mozzarella e basilico; ma la fantasia ci suggerisce altre mille varianti per creare farciture deliziose e molto appetitose.

È una preparazione di ovvie origini napoletane, ed è proprio tra le strade di Napoli che troviamo un’altra tipologia di pizza: la pizza parigina. È una golosa preparazione presente in tutte le pizzerie e rosticcerie della città, la cui pasta di pane viene farcita con pomodoro, prosciutto cotto e provola, poi ricoperta da pasta sfoglia che in cottura diventa bella dorata e croccante.

Questa deliziosa preparazione si presta a diversi utilizzi: la si può servire come stuzzicante antipasto, come piatto unico o anche come sfiziosa merenda; insomma, ogni momento è giusto per gustare questa deliziosa pizza.

In questa pagina vedremo come preparare la pizza parigina, realizzata con pochi ingredienti: tra i quali il prosciutto cotto Galbacotto.

Preparazione:

Per preparare la pizza parigina, prendete una ciotola, versate l’acqua, l’olio, il sale e mescolate con una forchetta, poi aggiungete la farina e cominciate ad impastare, aggiungete il malto e il lievito ed impastate per 20 minuti, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Fate lievitare per 1 ora, coperto e in un luogo fresco e asciutto; nel frattempo tagliate a fettine sottile la provola e tenete da parte. In una ciotola versate la passata di pomodoro, condite con olio extra vergine d’oliva, sale e pepe, mescolate fin quando si sarà amalgamato tutto.

Quando la pasta sarà lievitata, scaldate il forno a 200°, prendete una teglia, rivestitela con la carta da forno e stendete l’impasto, versatevi sopra la passata di pomodoro e distribuitela su tutta la superficie.

Disponetevi sopra la provola e il prosciutto cotto Galbacotto, infine ricoprite con il rotolo di pasta sfoglia. Sbattete il tuorlo d’uovo e spennellate tutta la superficie della sfoglia, infine infornate per 20 minuti facendo attenzione che non scurisca troppo.

Trascorsi i 20 minuti, coprite con la stagnola e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Servite la vostra pizza parigina ben calda.

I vostri commenti alla ricetta: Pizza parigina

Lascia un commento

Massimo 250 battute