GalbaninoPresenta

Pizza di carne e Galbanino

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Vota
Media0

Presentazione

La pizza di carne è la versione sotto forma di pizza del classico polpettone. La preparazione è molto simile, con carne macinata, parmigiano e uova distesi in una teglia da forno e ricoperti con pomodorini e dadini filanti di Galbanino. Una ricetta diversa dal solito e che piacerà a tutta la vostra famiglia.
 

Facile
6
70 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di carne macinata (manzo, maiale, pollo)
  2. 2 uova
  3. 4 fette di pancarré
  4. 50 g di parmigiano grattugiato
  5. latte q.b.
  6. olio extravergine di oliva q.b.
  7. sale q.b.
  8. pepe q.b.
  9. 100 g di pomodorini
  10. 270 g di Galbanino Galbani

Preparazione

Se siete curiosi di sapere di più su questo piatto sfizioso, leggete attentamente le seguenti istruzioni e realizzate con noi un'appetitosa pizza di carne macinata al forno.

01

Preparate l'impasto con la carne macinata, le uova, il parmigiano grattugiato, le fette di pane bagnate nel latte e strizzate, un pizzico di sale e pepe, e amalgamate il tutto come quando si procede per fare le polpette.

02

Stendete l'impasto in una teglia unta di olio extravergine di oliva avendo l'accortezza di non superare i due centimetri di altezza. Cuocete l'impasto della pizza di carne in forno già riscaldato a 200° per circa 30 minuti.

03

Estraete la teglia dal forno e cospargere la superficie con dadini di Galbanino, pomodorini, basilico, un pizzico di sale e altro parmigiano. Rimettete la teglia in forno e fate cuocere la pizza di carne con funzione grill per circa 10 minuti. Servite la vostra pizza di carne dopo averla fatta riposare per qualche minuto fuori dal forno.

Varianti

Se pensavate che l’impasto della pizza potesse essere fatto solo con acqua, farina e lievito, vi sbagliavate di grosso. La pizza, infatti, può essere preparata anche con una base di carne macinata. Un piatto davvero sorprendente a base di macinato (vitello, maiale e pollo, secondo le dosi che preferite) lavorato con le mani alla stessa maniera del polpettone o delle polpette, ossia con l’uovo e il pane.

Per insaporirlo, potrete aggiungere anche del prezzemolo o dell’aglio tritato, dell’origano e la scorza grattugiata di limone. In questo modo, l’impasto risulterà più aromatico e fresco. Impastate il tutto in una ciotola, versando l'olio a filo, fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo che potrete facilmente distribuire nello stampo foderato di carta da forno.

Questa base, proprio come la classica pizza, potrà essere farcita e guarnita con ingredienti di ogni tipo. Potrete ricreare la classica margherita aggiungendo al centro della salsa di pomodoro prima di infornare la pizza: insaporite il sugo con olio, sale e un cucchiaino di origano, e a metà cottura aggiungete anche della Mozzarella Santa Lucia a fettine e fatela sciogliere in forno.

Se, invece, preferite una versione vegetariana, potrete condire la pizza con zucchine o funghi. Nel caso delle zucchine, tagliatele a rondelle e saltatele in padella con un paio di cucchiai di olio e della cipolla anch'essa finemente tagliata, e sfumate con il vino bianco. In questo caso, aggiungete le verdure a fine cottura.

La pizza di macinato è ottima anche con una buona copertura di patate: lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a fette sottili con una mandolina, dopodiché adagiatele sulla superficie della carne, condite con olio, sale e pepe e spolverizzate anche con una manciata di parmigiano prima di infornare.

Infine, un modo molto appetitoso di servire questa insolita creazione di pizzeria, consiste nel trasformare la pizza di carne in una focaccia: ungete lo stampo in cui andrete ad adagiare la carne e sistematevi metà dell'impasto, sistemate delle fette di prosciutto cotto e della scamorza a cubetti avendo cura di lasciare liberi i bordi e poi coprite con il resto della carne. Unite i bordi e cuocete il tortino di carne farcito per 30-40 minuti in forno caldo e lasciatelo intiepidire prima di servire.

Curiosità

E se preparassimo una pizza di tritato su una base di pasta sfoglia? Il procedimento non potrebbe essere più semplice: rosolate a fuoco lento la carne trita in un tegame con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio tritato, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e a piacere aggiungete qualche cucchiaio di passata di pomodoro; trasferite il composto in una ciotola e lasciate intiepidire, dopodiché incorporatevi le uova, una manciata di pecorino, sale e pepe.

A questo punto stendete un rotolo di pasta sfoglia in una tortiera dal diametro leggermente più piccolo della pasta, quindi adagiatevi sopra lo strato di carne cotta compattando bene con le mani e ripiegate i bordi di pasta verso l'interno; infine cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

Potete servire la pizza di carne in stile torta rustica come secondo in un menù di carne, come portata di un aperitivo a buffet o come portata unica da consumare a lavoro.