Pierogi

Pierogi
Primi Piatti
Primi Piatti PT40M PT0M PT40M
  • 2 persone
  • Facile
  • 40 minuti
  • 30 minuti di riposo
Ingredienti:
Per la pasta:
  • 300 g di farina 00
  • 10 g di sale fino
  • 1 uovo
  • 120 ml di acqua

Per il ripieno:
  • 150 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • noce moscata q.b.
  • Burro Santa Lucia Galbani q.b.


presentazione:

I pierogi sono un particolare tipo di ravioli, originari della cucina polacca e russa.

I loro ripieni possono variare in base ai vostri gusti e in base al condimento che avete scelto: si va da una semplice farcitura di patate lesse a una più elaborata, a base di carne mista tritata, uova e spezie. Spesso vengono anche realizzati nella loro versione dolce, ripieni di frutta fresca, marmellata o formaggio dolce.

In questa ricetta troverete un ripieno a base di Ricotta Santa Lucia e formaggio grattugiato. Un ripieno così morbido e goloso, che non potrete fare a meno di gustarne ancora.

Ecco come realizzare i pierogi tipici della tradizione culinaria polacca:

Preparazione:

Iniziate a preparare la pasta. Distribuite la farina a fontana su un piano da lavoro.

Versate al centro l'uovo e iniziate a impastare, aggiungendo pian piano l'acqua in cui avrete fatto sciogliere il sale.

Quando avrete ottenuto un impasto morbido, fatene una palla e lasciatela riposare per 30 minuti.

Intanto preparate l'impasto, mescolando alla Ricotta Santa Lucia il formaggio grattugiato e la noce moscata.

Passato il tempo di lievitazione, stendete la pasta e, aiutandovi con un tagliapasta (potrete utilizzare anche un bicchiere) create diversi dischetti spessi circa 5mm.

Con un cucchiaino adagiate un po' di ripieno al centro di ogni disco e ripiegate a metà (i pierogi sono più grandi dei nostri ravioli).

Sigillate con attenzione i bordi inumidendovi le mani.

Cuocete i pierogi in abbondante acqua salata, scolateli e fateli saltare in padella con una noce di Burro Santa Lucia.

Dopo averli fatti rosolare, aggiungete la salsa che più vi piace.



I vostri commenti alla ricetta: Pierogi

Lascia un commento

Massimo 250 battute