Petto di pollo al vapore

Secondi Piatti
Secondi Piatti PT30M PT0M PT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 1 petto di pollo a fette
  • sale q.b.
  • prezzemolo tritato
  • 1 vasetto di Yogurt Magro Galbani
  • 20 ml di olio extravergine
  • succo di mezzo limone

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Per coloro che amano preparare piatti leggeri e semplici ma sempre gustosi e invitanti, vi mostriamo come preparare un ottimo petto di pollo al vapore.

La cottura al vapore vi consentirà di cucinare alla perfezione il vostro pollo, rendendolo morbido e delicato, perfetto per essere accompagnato da un condimento come le verdure.

Noi vi proponiamo di condirlo con una cremosa salsa allo yogurt, preparata con lo Yogurt Magro Galbani, un limone e del prezzemolo fresco. Provate l'inaspettata bontà del petto di pollo al vapore, accompagnato da una delicata salsa allo yogurt.

Preparazione:

Iniziate la preparazione del vostro petto di pollo al vapore battendo le fettine di carne con un batticarne. Ponete quindi le fettine in un cestello per la cottura a vapore, all'interno di una pentola riempita d'acqua.

Lasciate cuocere il pollo per circa 20 minuti. Nel frattempo, cominciate a preparare la salsa di accompagnamento spremendo il limone e filtrandone il succo.

In una ciotola amalgamate l'olio, lo Yogurt Magro e il sale, in modo tale che l'olio venga ben assorbito. Aggiungete quindi il prezzemolo finemente tritato e il limone. Conservate la salsa in frigorifero.

Terminata la cottura del pollo, sistematelo su un piatto, versate sopra delicatamente la salsa allo yogurt. Ed ecco pronto un gustoso petto di pollo al vapore, accompagnato da una sfiziosa salsa allo yogurt.

Curiosità:

Il tajine è una pentola in terracotta di origine magrebina che permette una cottura molto simile a quella al vapore. In questa pentola vengono inseriti tutti gli ingredienti e poi cotti molto lentamente. Tutti gli alimenti man mano che trasudano, formano del vapore che scorre lungo le pareti del tajine per tornare a legarsi con gli ingredienti fino al termine della cottura. In questo modo si possono usare molto meno grassi e meno sale e non servono salse di accompagnamento per ottenere piatti morbidi e pieni di gusto. Per preparare un tajine di pollo si uniscono alla carne delle verdure e spezie, erbe ed aromi.

Prima di tutto con un filo di olio extravergine d’oliva o un tocchetto di Burro Santa Lucia si fa sfrigolare uno spicchio di aglio tritato, dopodiché si dispongono tutti gli ingredienti nella pentola, partendo da quello che ha bisogno di tempi più lunghi di cottura terminando con quello che cuoce in modo più veloce. Unite nel tajine patate, carote, zucchine, cavolfiore, fagiolini, pomodoro con pollo (o in alternativa tacchino) tagliato a pezzi non troppo grossi. Il tutto va cosparso di curry o curcuma, oppure erbe aromatiche come salvia o rosmarino e insaporito con granelli di pepe. Si bagna il tutto con due dita di brodo in modo da ricoprire bene il fondo del tegame e si chiude la pentola con il suo particolare coperchio per procedere con la cottura lenta e dolce per almeno un’ora e mezza.

Quando proverete l’ottimo sapore dei cibi cotti in questo modo non potrete più fare a meno di utilizzare questo metodo per cuocere i vostri cibi provando tutta una serie di piatti molto validi per portare a tavola un’ottima alternativa al solito menù di petto di pollo ai ferri e insalata.

I vostri commenti alla ricetta: Petto di pollo al vapore

Lascia un commento

Massimo 250 battute