Pasta gratinata

Pasta gratinata
Primi Piatti
Primi Piatti PT30M PT5M PT35M
  • 4 persone
  • Facile
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 400 g fusilli
  • 200 g di Galbanino Galbani
  • 150 g Cotto di Tacchino Galbacotto Galbani
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 500 ml di latte
  • 40 g di farina
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

presentazione:

La pasta gratinata è un primo piatto golosissimo, una di quelle pietanze che, una volta portate in tavola, sarà in grado di stupire amici e parenti. La ricetta che vi consigliamo in questo spazio svela un modo delizioso per condire la pasta.

Le varianti per preparare questa portata sono tante, ma in tutte le preparazioni c'è un ingrediente insostituibile. Stiamo parlando della besciamella, una salsa morbida e vellutata realizzata in questa ricetta con il Burro Santa Lucia. Il condimento verrà poi ulteriormente insaporito dal Galbanino e da una pioggia di cubetti di Cotto di Tacchino Galbacotto.

Ricco e goloso, questo primo piatto è anche facile da realizzare, ideale da servire durante i pranzi importanti, grazie a sapori delicatamente intensi che si amalgamano alla perfezione dando vita a una pietanza elegante e sorprendente.

Preparazione:

Per realizzare la pasta gratinata dovete prima di tutto procedere a realizzare la besciamella: scaldate il latte fino a fargli sfiorare l'ebollizione. Dopodiché, in una casseruola sciogliete il Burro Santa Lucia, versateci dentro la farina e fatela tostare.

Una volta tostata, toglietela dal fuoco e uniteci il latte caldo. Quindi, aggiungeteci la noce moscata e il sale. A questo punto, mescolate per bene il tutto con l'ausilio di una frusta, e, sempre mescolando, fate cuocere la salsa per 10 minuti circa.

Quando la besciamella sarà cotta, dedicatevi a cucinare la pasta al dente in abbondante acqua salata. A cottura raggiunta, scolatela e conditela con la besciamella, il pepe, il Cotto di Tacchino Galbacotto precedentemente tagliato in cubetti e il Galbanino tagliato a cubetti. Rimescolate il tutto amalgamando per bene gli ingredienti.

Ora versate la vostra pasta gratinata in una pirofila da forno. Terminate la pietanza infornandola a 180° finché la superficie non risulterà bella dorata.

A cottura raggiunta servite la preparazione calda.

I vostri commenti alla ricetta: Pasta gratinata

Lascia un commento

Massimo 250 battute