Pasta allo zafferano

Primi Piatti
Primi Piatti PT15M PT5M PT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di spaghetti
  • 200 ml di panna liquida
  • 1 cucchiaino di curry
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • sale

presentazione:

Lo zafferano, ampiamente impiegato in Oriente fin dalla più remota antichità, venne introdotto nel bacino Mediterraneo dagli Arabi e in Europa dai crociati.

Molto usato nella medicina popolare, lo ritroviamo anche in gastronomia come aromatizzante di piatti prelibati. In questo spazio diventerà il protagonista indiscusso di una pietanza dal sapore inconfondibile: la pasta allo zafferano, un primo piatto molto aromatico, che si sposa benissimo con vini profumati come il Sauvignon.

Questa delizia tutta d'oro verrà realizzata usando un condimento che vedrà insieme lo zafferano e il curry, due spezie ingentilite ed esaltate dalla presenza della panna e del Burro Santa Lucia, che si sposano in un condimento appetitoso.

Il risultato sarà profumato, ricco, aromatico e delicato. Inutile dire che questo primo piatto dalla facile realizzazione diventerà ben presto un vostro fedele alleato in cucina.

Preparazione:

Per realizzare la pasta allo zafferano dovete prima di tutto mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Dopodiché, tritate molto finemente la cipolla.

Quindi, mettetela in una padella e fatela appassire nel Burro Santa Lucia, badando a non farle prendere colore. Una volta rosolata, uniteci lo zafferano e il curry. Mescolate per bene il tutto. Dunque, fate cucinare il condimento a fiamma bassissima per 10 minuti circa.

Intanto salate l'acqua, portatela ad ebollizione e versateci gli spaghetti. A questo punto unite la panna al condimento realizzato. Dopodiché, lasciate sul fuoco il tutto per 1-2 minuti.

Concludete la vostra pasta allo zafferano, scolando gli spaghetti al dente e versandoli nella padella della salsa. Rimestate per bene la preparazione e servitela subito.

Curiosità:

La pasta allo zafferano è una preparazione molto semplice e al contempo dal gusto delicato e raffinato. Per questo condimento sono adatte varie tipologie di pasta: dagli spaghetti, come vi consigliamo nella nostra ricetta, alle linguine, dalle penne corte, alla pasta all'uovo, come le tagliatelle. La scelta del tipo di pasta è legata al condimento.

In questa ricetta, infatti, noi vi abbiamo mostrato la preparazione di una salsa di base allo zafferano, che potrete arricchire secondo le vostre preferenze, ad esempio, con verdure, funghi, pomodorini o uova. Ecco qualche consiglio per queste preparazioni: per il sugo a base di pomodorini, tagliate quest’ultimi a metà e cuoceteli in padella con uno scalogno tritato e un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Per quello ai funghi, preparate un trito con aglio e scalogno, fatelo soffriggere in padella e poi aggiungetevi i funghi porcini, puliti e tagliati a dadini, lo zafferano e un bicchiere di vino bianco per sfumare (questo condimento è perfetto per le tagliatelle). Una terza tipologia di sugo è quello alle zucchine: tagliate quest’ultime a rondelle sottili e cuocetele in padella con della cipolla. A metà cottura, insaporite con lo zafferano e con la spezia che preferite (pepe nero o curry).

Mentre il sugo cuoce, portate a bollore dell’acqua calda salata e cuocetevi la pasta scolandola al dente. Saltate la pasta con il condimento che preferite e insaporite con del parmigiano grattugiato. Il vostro primo è pronto per essere portato in tavola.

I vostri commenti alla ricetta: Pasta allo zafferano

Lascia un commento

Massimo 250 battute