Pasta al forno alla siciliana

Primi Piatti
Primi Piatti PT60M PT15M PT75M
  • 4 persone
  • Media
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di anelletti
  • 400 g di carne macinata
  • 330 g di passata di pomodoro
  • 1 confezione di Galbanino Galbani
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 costa di sedano
  • 200 g di pisellini
  • 2 melanzane
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • basilico
  • sale
  • pepe
  • olio d'arachide

presentazione:

Una ricetta dal gusto pieno, degna di appartenere alla tradizione gastronomica della Sicilia. La preparazione che vi presentiamo in questo spazio è quella della pasta al forno alla siciliana.

Una pietanza molto gustosa e uno di quei piatti che non possono mai mancare nelle grandi tavolate di festa. Il piatto è carico di ingredienti che nel loro insieme fanno diventare il primo che state per preparare un vero e proprio scrigno di sapori.

Il formato di pasta impiegato per realizzare questa portata sono gli anelletti, che vengono conditi con ragù, piselli, melanzane fritte e profumati con basilico. Infine, il tutto viene reso più goloso dal parmigiano grattugiato.

Noi abbiamo deciso di proporre una variante alla ricetta classica, sostituendo il parmigiano con il formaggio Galbanino.

Non resta che mettersi subito a lavoro per realizzare una portata che diventerà subito tra le più gettonate del vostro ricettario!

Preparazione:

Per realizzare la pasta la pasta al forno alla siciliana dovete prima di tutto avviare il ragù. Prendete una casseruola capiente, metteteci un filo d'olio extravergine d'oliva, la carne macinata, il sedano, le carote e la cipolla (il tutto dovrà essere precedentemente mondato e tritato). Quindi, fate soffriggere il preparato.

Una volta soffritto, sfumate il condimento con il vino rosso. A questo punto, lasciate asciugare il tutto. Quando il vino sarà asciugato, aggiungeteci la passata di pomodoro, il sale e il pepe. Lasciate cuocere la preparazione per 30 minuti circa e quando il condimento arriverà a tre quarti di cottura uniteci i piselli. Solo a fine cottura aggiungete anche le foglie di basilico.

Nel frattempo, mondate, lavate e tagliate a dadini le melanzane. Dunque salatele e fatele scolare per una trentina di minuti. Quando avranno perso il liquido amarognolo, friggetele in una padella con abbondante olio d'arachide. A cottura raggiunta, scolatele con l'ausilio di una schiumarola. Poi adagiatele per perdere l'unto di cottura su uno strato di fogli di carta assorbente.

Ad operazione conclusa, in abbondante acqua salata, cucinate al dente gli anelletti. Una volta scolati, conditeli con una generosa parte del ragù, con le melanzane e con il Galbanino tagliato a cubetti. Lasciate però da parte una manciata di formaggio. Dopodiché, prendete una teglia, ungetela d'olio extravergine d'oliva e cospargetela di pane grattugiato.

A questo punto, versate al suo interno la pasta condita. Quindi, livellatene per bene la superficie. Una volta livellata, cospargete la vostra pasta al forno alla siciliana con il restante ragù, con le lamelle di formaggio messe da parte e con una spolverata di pane grattugiato. Dunque, metteteci sopra un filo d'olio extravergine d'oliva. Terminate la pietanza infornandola in forno preriscaldato per 20 minuti circa.

A cottura raggiunta lasciatela riposare a forno spento per una quindicina di minuti. Infine servite la vostra pasta al forno alla siciliana.

I vostri commenti alla ricetta: Pasta al forno alla siciliana

Lascia un commento

Massimo 250 battute