Pappardelle alla papalina

Pappardelle alla papalina
Primi Piatti
Primi Piatti PT25M PT0M PT25M
  • 4 persone
  • Facile
  • 25 minuti
Ingredienti:
  • 380 g di pappardelle fresche
  • 200 g di panna da cucina
  • 100 g di Prosciutto Crudo di Parma Galbani
  • 60 g di parmigiano
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 50 g di cipolle
  • 3 uova medie
  • sale e pepe q.b.
  • acqua q.b.

presentazione:

Le pappardelle alla papalina sono un ottimo primo piatto di origini romane: potrete preparare questa pasta dal condimento sfizioso per portare a tavola una deliziosa alternativa alla classica carbonara.

Le differenze tra la ricetta che vi proponiamo oggi e la carbonara sono sostanzialmente tre: userete la cipolla e, al posto della pancetta e del pecorino, il Prosciutto Crudo di Parma Galbani e il parmigiano grattugiato.

Una versione diversa che non vi deluderà, anzi conquisterà tutta la famiglia. Allora andate in cucina e seguite la nostra ricetta per realizzare un fantastico piatto di pappardelle alla papalina.

Se siete amanti della cucina laziale, non perdetevi la sezione dedicata alle migliori ricette romane.


Preparazione:

Per preparare le pappardelle alla papalina, cominciate tagliando il Prosciutto Crudo di Parma Galbani a listarelle.

Mettete sul fuoco una padella antiaderente con il Burro Santa Lucia a sciogliere a fuoco molto basso. Nel frattempo sbucciate e mondate la cipolla. Tritate la cipolla molto finemente e fatela appassire nella padella con il burro e un mestolino d’acqua, per otto minuti.

Una volta che la cipolla sarà appassita, aggiungete il Prosciutto Crudo di Parma Galbani, mescolate con una spatola e fate cuocere per altri due minuti. Passato il tempo di cottura spegnete il fuoco e tenete da parte.

Nel frattempo, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portate a bollore quindi lessate le pappardelle per il tempo necessario per essere cotte al dente.

Mentre la pasta cuoce, in una ciotola rompete le uova, aggiungete la panna e mescolate per bene con la frusta. Unite il parmigiano, aggiustate di sale e mescolate nuovamente per amalgamare.

Una volta pronte scolate le pappardelle e versatele direttamente nella ciotola con la panna, versate il condimento al prosciutto crudo e mescolate molto bene.

Dividete le pappardelle nei piatti da portata e spolverizzatele con del pepe nero macinato fresco.

Gustate le vostre pappardelle alla papalina ben calde per apprezzarne bene il sapore.



I vostri commenti alla ricetta: Pappardelle alla papalina

Lascia un commento

Massimo 250 battute