Pan di Spagna al cioccolato

Dessert PT30M PT15M PT45M
  • 6 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 75 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 5 uova a temperatura ambiente
  • 190 g di zucchero
  • 50 g di cacao amaro
  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 200 ml di panna da montare
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • zucchero al velo

presentazione:

Millennial

Seguendo i nostri consigli potrete realizzare una torta il cui impasto non sarà il solito Pan di Spagna! Infatti la base sarà lavorata con cacao amaro in polvere.

Il tutto potrà essere arricchito con creme di farcitura e darà vita a una versione ancora più gustosa rispetto alla più classica preparazione.

Preparazione:

Vediamo come preparare questo incredibile dolce con le nostre mani e come farcire facilmente un Pan di Spagna al cioccolato.

1. Per preparare il Pan di Spagna al cioccolato separate i tuorli dagli albumi (è preferibile che le uova siano a temperatura ambiente). Unite 150 g di zucchero ai tuorli e montateli con le fruste elettriche per almeno 15 minuti. Scaldate il forno a 180° (il forno preriscaldato favorirà la corretta cottura).
2. A parte, montate gli albumi a neve fermissima (per agevolare l'operazione dovete mettere un pizzico di sale). Con una spatola unite i due composti amalgamando dal basso verso l’alto, delicatamente. Aggiungete, setacciando, la farina e il cacao, mescolando sempre dall’alto verso il basso con delicatezza.
3. Foderate una tortiera di 22 cm di diametro con la carta forno, distribuite l’impasto, livellate bene e infornate per 30 minuti.
4. In una ciotola montate la panna con 50 g di zucchero, poi unite il Mascarpone Santa Lucia (tiratelo fuori dal frigo almeno 15 minuti prima di utilizzarlo) e mescolate bene, infine aggiungete le gocce di cioccolato.
5. Trascorso il tempo, verificate la cottura del Pan di Spagna con la prova stecchino: infilate uno stuzzicadenti nell'impasto, se ne esce asciutto, è pronto. Ora sfornatelo e fatelo freddare dentro lo stampo. Ricordate che è importante lasciar raffreddare il dessert prima di sformarlo.
6. Dunque, quando sarà completamente freddo, sformatelo dalla teglia, tagliatelo a metà e farcite con la crema al mascarpone. Servite il vostro Pan di Spagna al cioccolato spolverizzando con lo zucchero al velo (volendo aggiungere un tocco di gusto in più potete optare per lo zucchero vanigliato).

Varianti:

E' un dessert perfetto per accompagnare un'ottima tazza di latte, ma adatto anche quando viene farcito con diverse creme: crema pasticcera, crema al burro, al cioccolato, alla vaniglia e allo yogurt, crema chantilly, all'arancia, alle nocciole o al pistacchio.

All'impasto del Pan di Spagna potrete aggiungere, al posto del cacao, anche del cioccolato fondente o bianco fuso a bagnomaria.

Il succo di un'arancia, del caffè, ½ bustina di vanillina o un po' di rhum vi consentiranno di aromatizzarlo.

Con il sapore del Pan di Spagna al cioccolato bianco ben si abbinano, poi, creme alle fragole o ai lamponi.

Consigli:

Come ottenere un buon Pan di Spagna al cacao realizzandolo in casa? Basta procurarsi gli ingredienti giusti e munirsi di frusta e... tanta buona volontà!

Per la preparazione di un Pan di Spagna soffice e alto dovrete montare per bene le uova a temperatura ambiente, in modo tale da incorporare tutte le bolle d’aria e rendere l’impasto bello spumoso e senza grumi.
Potrete effettuare questa operazione con le fruste elettriche, con una planetaria o a mano (in questo caso vi ci vorranno almeno 30 minuti).

Questa torta, infatti, non necessita di lievito. Nonostante ciò, è importante sapere che, dovendo cuocere per mezz'ora, è necessario non aprire lo sportello del forno per i primi 15-20 minuti.

Mentre lasciate raffreddare il dolce, potrete procedere con la preparazione della bagna. Questa, infatti, è essenziale per rendere il Pan di Spagna morbido e saporito.

Per realizzare la bagna, dovrete portare a ebollizione in un pentolino un composto a base di acqua e zucchero. Lasciate raffreddare lo sciroppo, quindi aromatizzatelo con cannella, scorza d’arancia o limone, succo di frutta o del liquore a piacere, le cui dosi vanno regolate in base alla gradazione: a esempio, per un liquore con 20° circa, useremo 300 ml di acqua e 40 g di zucchero.

Versate la bagna sui dischi e con un pennello da cucina distribuitela ricoprendoli interamente, ma facendo attenzione a non renderli troppo umidi, quindi procedete con il ripieno. Farcire questo dolce sarà un'operazione veloce e semplice durante la quale potrete liberare la vostra creatività combinando tra loro crema, panna, marmellata, mascarpone e anche il gelato.

Infine, il tocco finale: la decorazione. Qui potete veramente sbizzarrire la fantasia: se non avete molto tempo, potrete optare per una semplice guarnizione con una ganache al cioccolato, dei ciuffetti di panna montata, frutta fresca a pezzetti e granella di nocciole o mandorle a lamelle: ingredienti perfetti per realizzare una golosa torta di compleanno.

Per ottenere, un effetto più artistico, potrete invece optare per la classica crema per Pan di Spagna al cioccolato, ovvero la crema al burro, con cui ricoprire tutta la superficie della torta (compresi i bordi), oppure potrete impiegare la pasta di zucchero. Questa è disponibile già pronta da stendere per formare dei fogli sottili con cui ricoprire le vostre torte con Pan di Spagna al cioccolato interamente e per decorarle con foglioline, cuori o fiori, a seconda della forma che preferite.

Se dopo la vostra preparazione dovesse avanzarvi del Pan di Spagna con crema al cioccolato o bianco, potrete realizzare dei bonbon: frullatelo fino a ottenere un composto farinoso, mescolatelo con della marmellata, formate delle palline da passare nel cioccolato fuso e mettetele nei pirottini. Fatele raffreddare in frigo per mezz'ora, quindi gustatele. Volendo, potrete ricoprirle anche con della farina di cocco o della granella di nocciole. In alternativa potrete infilarle con un bastoncino (per dei simil-cakepops)!


Curiosità:

Il Pan di Spagna è una pasta dolce, spugnosa e molto soffice, usata per le preparazioni di pasticceria.

La sua origine risale all'incirca alla metà del ‘700, periodo in cui la Repubblica di Genova aveva rapporti commerciali con la Spagna e il Portogallo. All’epoca fu mandato a Madrid l’ambasciatore che portò al suo seguito, oltre ai vari consiglieri, anche il personale di casa, tra cui un pasticcere da anni a servizio della sua famiglia.

L’ambasciatore commissionò al suo pasticcere un dolce diverso dai soliti.

Con la semplice manipolazione degli ingredienti, partendo dal classico Biscotto di Savoia, creò una pasta battuta, dalla consistenza leggerissima. Una volta assaggiato il dolce, tanto fu lo stupore e l’entusiasmo alla corte spagnola che si ritenne doveroso battezzare tale meraviglia di leggerezza col nome di Génoise.

Da questa derivò una versione leggermente semplificata che prese il nome di Pan di Spagna, per onorare la corte spagnola che aveva decretato la fortuna della preparazione.

Da allora il Pan di Spagna è diventata una preparazione base della pasticceria con cui realizzare torte di compleanno e dolci di tutti i tipi!

I vostri commenti alla ricetta: Pan di Spagna al cioccolato

Lascia un commento

Massimo 250 battute