Pan di spagna

Pan di spagna
Dessert
Dessert PT30M PT30M PT60M
  • 6 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
Per il pan di spagna:

  • 180 g di farina 00
  • 180 g di zucchero
  • la scorza di 1 limone
  • 6 uova a temperatura ambiente
  • un pizzico di sale

Per farcitura:

  • marmellata d'arance o frutta a piacere q.b.
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 2 cucchiaini di miele
  • 20 ml di latte
  • zucchero q.b.

presentazione:

Il Pan di Spagna rientra tra le ricette base della pasticceria. Per un'ottima riuscita finale, nonostante la semplicità di preparazione, è necessario il rispetto assoluto del metodo di esecuzione.

Questa sofficissima base è ideale per la preparazione di dolci più complessi come torte farcite. Si presta bene anche a essere tagliata in forme sagomate, da rifinire in un secondo momento con glasse colorate e decorazioni di zucchero, cioccolato e frutta secca.

Preparazione:

A conclusione della nostra speciale ricetta farcirete il preparato con un velo di marmellata alle arance e con una crema morbida, la Crema alla Ricotta Santa Lucia.

  1. 1. Per realizzare il Pan di Spagna dovete prima di tutto rompere le uova dentro una ciotola capiente, poi aggiungere il pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata.
  2. 2. Lavorate per bene le uova con l'ausilio di uno sbattitore elettrico per 20 minuti circa senza mai smettere. Mentre state lavorando le uova, uniteci, a poco a poco e senza spegnere la macchina, anche lo zucchero. Continuate a lavorare il tutto.
  3. 3. Dopo 20 minuti il vostro composto sarà gonfio e spumoso. Uniteci, un cucchiaio alla volta, la farina setacciata, mescolandola con movimenti che vanno dall'alto verso il basso (per fare questa operazione munitevi di un cucchiaio di legno). Ad operazione conclusa, riscaldate il forno a 160°. Prendete una tortiera, ungetela d'olio e infarinatela.
  4. 4. Versateci dentro l'impasto e livellate bene il tutto. Ora infornate il vostro Pan di Spagna per 25-30 minuti. A cottura raggiunta, spegnete il forno. Lasciate riposare al suo interno la torta per 10 minuti mantenendo lo sportello socchiuso.
  5. 5. Trascorso il tempo indicato, sfornate e sformate il dolce. Adagiatelo su un piatto da portata e tagliatelo in senso orizzontale. Concludete il vostro dessert farcendolo prima con un generoso strato di marmellata, poi con la Crema alla Ricotta Santa Lucia che metterete sopra la marmellata.
  6. 6. Infine, adagiate l'altro disco di torta e cospargete il tutto con abbondante zucchero a velo.

Varianti:

Trattandosi di una delle preparazioni base più classiche della pasticceria le variazioni che si possono fare riguardano soprattutto l’aggiunta di qualche ingrediente per modificare leggermente l’impasto.

La ricetta facile del Pan di Spagna può subire dei piccoli cambiamenti a favore della fantasia, del gusto e del colore.

Un tipico ingrediente da aggiungere al Pan di Spagna è il cacao, per rendere l’impasto scuro da abbinare a crema pasticcera o crema al cioccolato per un risultato molto goloso.

Chi, invece, non preferisce gli alimenti con il glutine, può optare per una versione con farina di riso o amido di mais.

Una variante esteticamente molto appariscente è il Pan di Spagna a scacchi. Si prepara una base classica bianca e una al cacao e poi si ritagliano dei cerchi di pasta da ognuno di essi a partire dalla circonferenza. Basterà alternare i cerchi a partire da quello con il diametro più grande, uno bianco e uno nero, per creare la base della torta. Farcitela con la crema che preferite, ricopritela con un disco di pasta creato nella stessa maniera e vedrete che effetto al taglio della prima fetta!

Consigli:

Gli ingredienti per fare il Pan di Spagna sono tutti semplici e facilmente reperibili.

Per ottenere una consistenza soffice bisogna seguire esattamente il procedimento descritto. Come fare il Pan di Spagna in casa senza problemi? Dipende solo da questo e dal corretto mescolamento di tutti gli ingredienti, da fare con cura.

Potete utilizzare, per questa operazione, una frusta elettrica oppure un utilissimo robot da cucina chiamato planetaria. Questo utensile, infatti, grazie a una particolare frusta dalla forma arrotondata permette di miscelare gli ingredienti in modo perfetto così da ottenere composti molto spumosi.

Ecco alcuni consigli imprescindibili per un Pan di Spagna senza errori!

Innanzitutto è importante che le uova non siano fredde, ma a temperatura ambiente. Quindi, ricordatevi di estrarle dal frigorifero qualche ora prima della preparazione.

Per quanto riguarda la farina, è bene usare una farina molto sottile, quindi scegliete sempre farina 00 o fecola di patate da setacciare almeno due volte.

È un dolce senza lievito, nella sua ricetta originale, quindi è importantissimo montare benissimo le uova con lo zucchero e incorporare gli altri ingredienti con molta cura. Quando unite la farina, per esempio, ricordatevi di utilizzare un movimento dal basso verso l’alto perché state inserendo un elemento “pesante” in un composto più liquido, ed è necessario incamerare aria.

Se preferite aromatizzare l’impasto con un profumo alternativo al limone, utilizzate delle gocce di estratto di vaniglia, il cui aroma dolce renderà ancora meglio in questa ricetta.

Ungete molto bene con dell’olio o con del burro la teglia in cui infornerete la base dolce; solo in questo modo non rischierete di far attaccare il Pan di Spagna alla superficie dello stampo.

E a proposito di forno, attenzione! Non apritelo mai durante la cottura: il cambio di temperatura potrebbe far ammassare irrimediabilmente la torta, facendole perdere quell’effetto alto e soffice tipico di questa preparazione di base.

Prima di procedere al taglio centrale del Pan di Spagna, per farcirlo, lasciatelo raffreddare completamente; tagliarlo quando è ancora caldo o tiepido vi farà rischiare di romperlo e di non praticare un taglio trasversale preciso.

Potete farcirlo come preferite, l’importate è che non sia eccessivamente secco. Realizzate sempre una bagna con acqua e zucchero, del latte e caffè o con del succo di frutta diluito, in modo che l’impasto risulti sempre morbido e mai asciutto.


Curiosità:

Sembra che il Pan di Spagna sia nato da un cuoco genovese che accompagnò in un viaggio in Spagna l’ambasciatore di Genova. In quest'occasione presentò questo dolce dall’impasto morbido e leggero alla corte del Re di Spagna.

È una rielaborazione del “Pâte Génoise”, realizzato con gli ingredienti del Pan di Spagna ma a caldo (mentre questa è, come abbiamo visto, a freddo).

Ampiamente usato in pasticceria, si utilizza come base per molte torte, per esempio la Zuppa Inglese, farcita con crema inglese e liquore alchermes o farcito in svariati modi dopo averlo inumidito con una bagna alcolica o analcolica.

È comunemente utilizzato per le torte di compleanno visto che, tagliato e modellato, può essere servito in tante forme diverse.

E se vi piace preparare torte, provate anche queste altre ricette!

Questa ricetta appartiene anche a:

Dolce Dessert Facili

I vostri commenti alla ricetta: Pan di spagna

aladin1
Perfetta è molto buona grazie!
llulue
veramente buono
majdi
Prelibato

Lascia un commento

Massimo 250 battute