Ossibuchi con polenta

Piatto Unico
Piatto Unico PT0M PT55M PT55M
  • 4 persone
  • Facile
  • 55 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di farina di mais
  • 1 l di acqua
  • 150 g di Galbanino l'Originale Galbani
  • 1 kg di ossibuchi
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di brodo
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • farina bianca q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

Quando si parla di cucina milanese, non si può non pensare all'ossobuco. Ma oggi, invece di prepararlo in accompagnamento al classico purè di patate, vogliamo proporvelo con la polenta.

L'ossobuco è praticamente lo stinco del vitello, che viene preparato alla milanese con un delizioso soffritto di cipolla, carota e sedano, e aromatizzato con profumatissima scorza di limone.

Il risultato è un piatto tenero, succulento e invitante, che, insieme alla polenta tipica del Settentrione, porta in tavola tutto il sapore e la tradizione della gastronomia lombarda.

Per stupire i vostri ospiti con un gustoso secondo di carne, realizzate con noi degli squisiti ossibuchi con polenta e filante Galbanino.
 

Preparazione:

Per preparare gli ossibuchi con polenta, per prima cosa tagliate con le forbici alcuni punti del bordo della carne, affinché non si arricci durante la cottura, quindi infarinate ogni fetta.

Fate soffriggere in padella la cipolla finemente tritata con qualche cucchiaio di olio, quindi unite gli ossibuchi e lasciate dorare da entrambi i lati a fiamma media.

Sfumate con il vino bianco, aggiungete il brodo, la carota e il sedano tritati. Mescolate il tutto e lasciate cuocere per 30 minuti col coperchio a fiamma bassa.

Nel frattempo, portate ad ebollizione 1 litro d'acqua, aggiungete un cucchiaio di olio, uno di sale e la farina di mais a pioggia, mescolando bene finché il composto non si staccherà dai bordi. A fine cottura, amalgamate il Galbanino tagliato a cubetti.

Quando la carne sarà pronta, regolate di sale e pepe e aggiungete la scorza di limone. Dopo altri 5 minuti di cottura, trasferite gli ossibuchi nei piatti e servite insieme a un abbondante mestolo di polenta.



I vostri commenti alla ricetta: Ossibuchi con polenta

Lascia un commento

Massimo 250 battute