Melanzane fritte

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT20MPT0MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 1 melanzana
  • 2 uova
  • pangrattato q.b.
  • sale q.b.
  • Galbanino Fior Di Fette Galbani
  • olio di semi di arachide

presentazione:

In questa ricetta vi mostreremo come preparare un secondo piatto davvero goloso con il vantaggio sia di richiedere poco tempo e degli ingredienti facilmente reperibili, sia di poter preparare una verdura con un espediente che la farà risultare gradita anche ai bambini*. Con questo secondo piatto, infatti, non avrete problemi a far gustare ai vostri bambini* le melanzane, arricchite con un morbido e gustoso ripieno di Galbanino Fior Di Fette.

Il segreto di questo piatto sarà inoltre costituito dalla croccante panatura delle melanzane, ottenuta grazie ad una doppia passata nel pangrattato. Questo piatto sarà un'esplosione di sapori e di profumi e in tavola porterete tanta allegria con le nostre appetitose melanzane fritte.

* sopra i 3 anni

Preparazione:

Ogni occasione è buona per realizzare le nostre melanzane fritte ripiene: venite a scoprire come seguendo questo semplice procedimento.

  1. 1.Iniziate a preparare le vostre melanzane fritte lavando accuratamente la melanzana e privandola delle estremità. Tagliatela quindi a fettine sottili nel senso della lunghezza.
  2. 2.Versate in una ciotola il pangrattato, e in un'altra sbattete le uova con il sale. Passate le melanzane ripiene nel pangrattato, nell'uovo e poi nuovamente nel pangrattato per ottenere una panatura più croccante.
  3. 3.Friggetele in abbondante olio di semi di arachide. Una volta cotte, appoggiate su ciascuna melanzana una porzione di Galbanino Fior Di Fette e chiudete la melanzana ad involtino, aiutandovi con uno stuzzicadenti. Servite le vostre melanzane fritte belle calde.

Varianti:

La melanzana fritta è un contorno davvero stuzzicante e veloce da preparare: queste fettine di ortaggi croccanti sono gustose da consumare così come sono, ma sanno rivelarsi davvero comode per realizzare involtini per l'aperitivo o medaglioni ripieni da servire come secondo.

Entrambe queste pietanze possono essere preparate con l'aggiunta di ulteriori alimenti. Ad esempio, potete aggiungere delle fettine di prosciutto cotto o speck e qualunque tipo di formaggio filante prima di arrotolarle o accoppiarle come un piccolo sandwich: che ne direste delle melanzane fritte con mozzarella? Si tratta di un'idea semplice ma molto sfiziosa che saprà deliziare al meglio il palato dei vostri ospiti.

Le melanzane fritte e le fette di Galbanino possono essere utilizzate per creare una deliziosa parmigiana di melanzane. Realizzarla è molto semplice: quando friggete le melanzane appoggiatele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Toglietele dal fuoco quando saranno appena dorate: in questo modo rimarranno più morbide. Preparate un sugo di pomodoro soffriggendo dell’aglio nell’olio extravergine d’oliva prima di tuffare dei pomodori rossi e ben maturi nella pentola. Al termine della cottura riducete il tutto a una salsa aiutandovi con un passaverdura. Disponete in una teglia le melanzane fritte, il Galbanino a fette, il sugo di pomodoro ancora bollente e tanto parmigiano. Mettete la teglia in forno per una mezz’oretta e avrete preparato un piatto delizioso.

Se preferite gustare le melanzane fritte come contorno, ecco una versione saporita tutta da provare: lavate le melanzane e tagliatele a listarelle, dopodiché copritele col sale in uno scolapasta e lasciatele riposare circa mezz'ora affinché perdano i loro liquidi. A quel punto, prendetene una manciata alla volta e strizzatele con le mani, quindi trasferitele in un tegame e friggetele con olio extravergine d'oliva (ne bastano pochi cucchiai) e uno spicchio d'aglio schiacciato; a metà cottura unite in pentola dei pomodorini freschi tagliati in 2 o 4 parti, regolate di sale e pepe, profumate con qualche foglia di basilico e terminate la cottura.

Consigli:

Per un effetto meno gratinato, provate a impanare le melanzane fritte con farina al posto del pane grattugiato seguendo lo stesso procedimento; in base ai vostri gusti potete anche omettere l'immersione nell'uovo sbattuto, ma in tal caso vi consigliamo di ungere le fette di melanzane con un goccio d'olio per far aderire al meglio la farina.

Con la nostra ricetta vi abbiamo mostrato come si fanno le melanzane fritte cuocendole in una padella di olio bollente, ma lo sapete che è possibile ottenere lo stesso sfizioso risultato anche con la cottura al forno? Ebbene sì, con la cottura in forno non si preparano solo le melanzane grigliate: per "friggerle" in forno non dovrete fare altro che impanare ciascuna fetta con l'uovo e il pane grattugiato, adagiarla su una teglia rivestita di carta da forno e irrorare la superficie con un filo d'olio: a quel punto aggiustate di sale e pepe e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per mezz'ora, avendo cura di rigirare le melanzane impanate a metà cottura.

I nostri consigli su come fare le melanzane fritte non finiscono certo qui, perché al posto della panatura col pangrattato c'è ancora un'altra tecnica che vi suggeriamo di sperimentare. Preparate una pastella mescolando in una ciotola 150 g di farina con un uovo e un pizzico di sale, alla quale andrete ad aggiungere 150 ml di acqua poco alla volta: la consistenza non deve essere né troppo densa né troppo liquida. Immergetevi completamente le fette di melanzane, scolate l'eccesso di pastella e fatele friggere in olio bollente, asciugandole poi su un foglio di carta assorbente.


Curiosità:

L’estate è la stagione delle melanzane e queste deliziose prelibatezze della terra ci regalano gustose preparazioni che possono essere trasformate in salse per condire dei crostini da consumare come antipasto, ma anche deliziosi primi piatti a base di pasta e verdure e deliziosi secondi da leccarsi i baffi.

Le melanzane sono un ortaggio davvero adatto ad ogni gusto e possono essere preparate in molteplici modi per fungere da portata principale o da accompagnamento, saltate in padella o con una delicata cottura in forno.


I vostri commenti alla ricetta: Melanzane fritte

Lascia un commento

Massimo 250 battute