Involtini di Pollo con Pancetta e Galbanino

Secondi Piatti
Secondi Piatti PT0M PT30M PT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di petto di pollo
  • 150 g di pancetta Galbapancetta Galbani
  • 100 g di Galbanino Galbani a cubetti
  • 2 rametti di timo
  • 3 foglie di salvia
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe

presentazione:

Gli involtini di pollo e pancetta sono un secondo piatto ricco e stuzzicante. Si preparano davvero in un batter d'occhio e il risultato sarà una pietanza dorata, croccante fuori e morbida dentro, dal gusto intenso e dal profumo deciso.

Potete servirli anche nelle cene più formali. Per renderli più raffinati e ricercati, abbinateli ad una cremosa salsa alla senape. Il contrasto tra il salato della pancetta e l'agrodolce della senape sarà una vera un'esplosione di sapori!

Nella nostra ricetta degli involtini di pollo e pancetta troverete tra gli ingredienti il classico Galbanino e, naturalmente, la pancetta Galbapancetta.

Preparazione:

Per realizzare gli involtini di pollo e pancetta, innanzitutto tritate il rosmarino e il timo. Battete le fettine di pollo con un batticarne per renderle più sottili e disponetele su un ripiano.

Farcite ogni fetta di pollo con qualche cubetto di Galbanino, il trito di erbe, il sale e un pizzico di pepe. Avvolgete l'esterno di ogni involtino di pollo con le fettine di pancetta Galbapancetta e fermatelo con uno stuzzicadenti.

Sciogliete il Burro Santa Lucia in un tegame con le foglie di salvia e, appena sarà spumeggiante, aggiungete gli involtini di pollo e pancetta. Fate rosolare qualche minuto a fiamma alta e poi aggiungete il vino bianco.

Coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 15 minuti. Servite caldi e buon appetito.

Curiosità:

Tra i secondi di carne più facili da preparare, gli involtini di pollo sono quelli che permettono di dare ampio spazio alla fantasia in cucina.

Potete saltarli in padella insieme al vostro contorno preferito, cucinarli al forno con le patate oppure potete farcire le vostre fette di petto di pollo con del formaggio e un affettato.

Quella che vi proponiamo qui è un'altra versione di questo piatto di carne: il rollè di tacchino ripieno con speck e funghi. Una portata sfiziosa e saporita, ideale per una cena in famiglia o per un pranzo con i parenti.

Iniziate cuocendo i funghi in una padella con un filo di olio extravergine d'oliva, aglio e prezzemolo. Avvolgete le fette di tacchino nella carta da forno e battete la carne per renderla più sottile e tenera. Stendete le fette e ricopritele con lo speck e i funghi.

A questo punto potete arrotolarle: legate la carne con uno spago da cucina e aromatizzate con il rosmarino. Mettete il tacchino in una teglia e cuocete in forno a 200° per 45 minuti, controllando la cottura di volta in volta.

A cottura ultimata, fate raffreddare. Vi consigliamo di tagliare a fette il rollè disponendo le porzioni di tacchino su un piatto di portata con il contorno da voi scelto. Buon appetito!


I vostri commenti alla ricetta: Involtini di Pollo con Pancetta e Galbanino

nevefredda
ho preparato questa ricetta e devo dire che è buona.è anche abbastanza facile la preparazione. prova anche la mia che è diversa ma è molto sfiziosa si chiama "FRESELLA TRICOLORE" e poi fammi sapere se ti è piaciuta o meno.ciao
mircochen
penso ha un sapore buono

Lascia un commento

Massimo 250 battute