Insalata russa

Insalata russa
Antipasti
Antipasti PT20M PT15M PT35M
  • 20 persone
  • Facile
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 150 g piselli
  • 200 g fagiolini
  • 500 g patate
  • 200 g carote
  • 3 uova
  • carciofi interi sott'olio
  • 2 scatolette di tonno
  • 1 fetta spessa di Mortadella Augustissima Galbani
  • Yogurt Intero Galbani
  • olio
  • aceto
  • olive snocciolate a piacere

presentazione:

L'insalata russa è un piatto della tradizione gastronomica russa con cui solitamente vengono aperti i pranzi festivi, soprattutto quelli di Natale e Capodanno, che ha però con molta probabilità origini francesi.

Il suo inventore pare sia infatti Lucien Olivier, che lo creò intorno al 1860 nel ristorante moscovita Hermitage.
In questa ricetta fredda vi presentiamo una versione molto saporita che viene arricchita dal gusto dei cubetti della Mortadella Augustissima Galbanella Galbani e da quello dello Yogurt Intero Galbani.
Insieme ai nostri consigli vediamo quali sono gli ingredienti necessari alla realizzazione di questa ricetta e come prepararla direttamente nella vostra cucina.

Preparazione:

Per realizzare l'insalata russa dovete prima di tutto sbollentare in acqua bollente salata (non esagerate con il sale) e acidulata con aceto bianco: 150 g di piselli, 200 g di fagiolini 200 g di carote e 500 g di patate lavate e pelate (fagiolini carote e patate già a tocchetti di 1 cm scarso). Una volta cotti, mettere a raffreddare il tutto in una ciotola.

Intanto preparate la maionese con 2 uova e olio di mais (volendo potete usare quello d'oliva), oppure usate 2 vasetti di maionese già pronta.
Unite alla salsa un vasetto di Yogurt Intero per ottenere un gusto più leggero. Tagliate a dadini la Mortadella Augustissima Galbanella, quindi sgocciolate i carciofi e tagliateli a metà, infine sbriciolate grossolanamente il tonno.
Ora unite le verdure e tutti gli ingredienti, compresa la maionese, in una terrina e mescolate delicatamente.
Per finire rassodate le uova, tagliatele in quarti e dopo aver sistemato l'insalata su un piatto dandole una forma desiderata, guarnite con gli spicchi di uova e qualche carciofino.
Chi gradisce può abbellire ulteriormente con olive snocciolate e decorare il tutto con qualche spicchio d'uovo, qualche sottaceto e alcune fettine di limone. Inoltre, potete preparare la pietanza in anticipo e metterla poi a riposare in frigorifero.

Curiosità:

Si chiama insalata russa ed è un piatto spesso associato alla gastronomia delle feste. È una pietanza perfetta da cucinare in qualsiasi stagione e senza difficoltà.

Può essere una preparazione di verdure cotte (lessate) o crude, intere, tagliate a julienne o ridotte in pezzetti, con aggiunta di sottaceti (soprattutto cetriolini), di carne di pollo o di salumi, o ancora di pesce, tonno in scatola, filetti di acciuga o crostacei e uova sode.

Per ottenere un sapore più deciso, durante la cottura delle verdure aggiungete un po' di pepe all'acqua di ebollizione.
Il tutto viene poi legato dalla salsa maionese.

Una pietanza tra le più note e che tendenzialmente viene servita come antipasto, ma che risulta perfetta anche da servire come contorno.

I vostri commenti alla ricetta: Insalata russa

Lascia un commento

Massimo 250 battute