Gnocchi verdi con ricotta

Primi Piatti
Primi PiattiPT5MPT70MPT75M
  • 4 persone
  • Media
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 200 g di spinaci
  • 200 g di farina
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 270 g di Galbanino l'Originale Galbani
  • 1 uovo
  • salvia q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.

presentazione:

Gli gnocchetti verdi sono un primo delizioso e non molto complicato da preparare, basta solo un po' di manualità e il gioco è fatto. L'impasto di questi gnocchetti è fatto di spinaci, semplicemente sbollentati, Galbanino a dadini, Ricotta Santa Lucia, uova e farina.

Potete servire gli gnocchetti verdi in tanti modi diversi, ripassarli in forno dopo averli cotti in acqua bollente con pomodoro e mozzarella, o come abbiamo scelto di fare noi, in maniera semplice e veloce, ossia ripassati in padella con Burro Santa Lucia e salvia, in modo tale che gli gnocchetti verdi vengano avvolti da una crema saporita e profumata. Non vi resta che provarli!

Preparazione:

Per preparare gli gnocchetti verdi, sbollentate gli spinaci per qualche minuto in acqua leggermente salata.

Passate al setaccio la Ricotta Santa Lucia e impastatela con gli spinaci sbollentati, la farina e il Galbanino tagliato a dadini, l'uovo, quindi aggiustate di sale e pepe.

A questo punto formate gli gnocchetti verdi sotto forma di palline affusolate e lasciatele asciugare per circa 60 minuti sul tavolo infarinato.

Buttate gli gnocchetti verdi in acqua salata in ebollizione per qualche minuto e scolatele con un ragno.

Condite il tutto con Burro Santa Lucia fuso, salvia e parmigiano e servite i vostri gnocchetti verdi ben caldi.

Curiosità:

Gli gnocchi sono tra i primi piatti preferiti da grandi e piccini*. L’impasto degli gnocchi verdi può essere preparato anche con una base di patate. Per preparare gli gnocchi di patate servono patate bollite e schiacciate, uova e farina. A questo impasto si possono aggiungere numerosi altri ingredienti per inventare nuove ricette senza alcuna difficoltà.

Se vogliamo concentrarci sulle verdure, un trito di spinaci o erbette di campagna è sempre un ottimo connubio, ma anche aggiungere solo una grattata di noce moscata o un trito di funghi ci permette di ottenere un sapore totalmente differente. Se non volete utilizzare l’uovo, potete sostituirlo con della Ricotta Santa Lucia e otterrete un altro tipo d’impasto, sempre molto saporito. Un'altra possibilità, invece, prevede di sostituire le patate con del pane ammollato nel latte.

Quando cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata, aggiungete sempre un filo di olio extravergine d’oliva: questo eviterà agli gnocchi di attaccarsi uno all'altro sia in cottura sia dopo nel piatto.

Un condimento molto buono per gli gnocchi è una crema a base di peperoni che potete preparare cuocendo in una pentola dei peperoni rossi, sfumati con mezzo bicchiere di vino bianco, conditi con un cucchiaio o due di formaggio grattugiato. Frullate tutto ottenendo una deliziosa salsa piena di gusto con cui condire gli gnocchi. Se è troppo fluido, aggiungete al composto più formaggio, altrimenti se troppo denso un po’ di acqua di cottura degli gnocchi.

* sopra i 3 anni

I vostri commenti alla ricetta: Gnocchi verdi con ricotta

Lascia un commento

Massimo 250 battute