Flan di spinaci

Flan di spinaci
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT60MPT25MPT85M
  • 4 persone
  • Difficile
  • 85 minuti
Ingredienti:
  • 800g circa di spinaci freschi [oppure un misto di spinaci ed erbette]
  • 70g di farina
  • 80g di burro Galbani 
  • 1/2l di latte
  • 3 uova
  • una piccola cipolla
  • 100g di Galbanino grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • noce moscata
  • sale e pepe

presentazione:

Se state cercando un antipasto sfizioso e originale, o un contorno di verdure per i vostri secondi piatti a base di carne, allora abbiamo la ricetta che fa per voi: il flan di spinaci. Seguite il nostro procedimento per realizzarlo senza difficoltà.

Si tratta di uno sformato a base di spinaci saltati in padella con cipolla e Burro Santa Lucia. Per rendere il composto omogeneo e cremoso, prepareremo anche la classica besciamella con burro, latte e farina, e la uniremo alle verdure insieme alle uova. Potrete portare in tavola lo sformato di spinaci sia in un’unica porzione, versando l’impasto in uno stampo, oppure in delle graziose monoporzioni utilizzando delle cocotte di alluminio o ceramica.

Grazie alla cottura a bagnomaria il flan di spinaci risulterà bello morbido e soffice, perfetto per essere servito durante le occasioni speciali. Provatelo!

Preparazione:

Iniziate la preparazione del flan di spinaci mondando quest’ultimi e sciacquandoli accuratamente sotto l’acqua corrente. Metteteli in una pentola e lessateli per pochi minuti senza aggiungere ulteriore acqua. Scolateli, lasciateli intiepidire e strizzateli con le mani in modo da eliminare tutta l’acqua in eccesso.

Dopo aver effettuato questa operazione, fate sciogliere in una padella 30 g di Burro Santa Lucia e fatevi appassire la cipolla tritata. Quando comincia a prendere colore, aggiungete gli spinaci tritati grossolanamente al coltello e fateli asciugare per qualche minuto.

Nel frattempo fate fondere in una casseruola dal fondo pesante il restante burro (50 g) e, mescolando, unite la farina setacciata. Quando il composto inizia a schiumare, versate a filo il latte e mescolate energicamente affinché non si formino grumi. Salate e continuate ad amalgamare finché la salsa non comincerà a bollire. Da questo momento, proseguite la cottura per 10 minuti, quindi lasciatela intiepidire.

A questo punto, versatela in una ciotola e mescolatela insieme agli spinaci, al Galbanino prima messo in freezer per 20 minuti e poi grattugiato, alle uova sbattute e condite con una grattatina di noce moscata, una macinata di pepe e una manciata di sale.

Ora imburrate uno stampo da budino (o da plumcake) e spolverizzatelo con del pangrattato. Versatevi il composto di spinaci, livellate la superficie e cuocete il flan in forno a bagnomaria a 180° per circa un'ora.

Al termine della cottura sfornatelo, lasciatelo intiepidire e rovesciatelo su un piatto. Servite il flan di spinaci da solo o con una fonduta di formaggi.

Curiosità:

Il termine flan indica uno sformato, di solito a base di verdure o formaggi, tipico della cucina italiana. Questa preparazione si caratterizza per la presenza di pochi ingredienti tra i quali la besciamella, il formaggio grattugiato e i tuorli (spesso gli albumi sono montati a neve e incorporati alla fine della preparazione).

Il flan può essere preparato con molti tipi di verdure come zucchine, patate e melanzane. Spesso viene aggiunta anche della panna, per rendere il composto più cremoso, oppure della ricotta insaporita con il parmigiano grattugiato.

Potrete facilmente cuocere il flan a bagnomaria, come vi abbiamo mostrato nella nostra ricetta, oppure in una teglia in forno statico a 180° per 30 minuti, nel microonde, o all'interno di una pentola a pressione.

I vostri commenti alla ricetta: Flan di spinaci

Lascia un commento

Massimo 250 battute