Crostata ricotta e fragole

Dessert
Dessert PT30M PT30M PT60M
  • 8 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
Per la pasta frolla:

  • 300 g di farina 00
  • 100 g di Burro in vaschetta Santa Lucia Galbani
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale, ½ bustina di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di un limone

Per la farcia:

  • 500 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 tazzina di liquore a piacere
  • una vaschetta di fragole

presentazione:

Il dolce che vi consigliamo oggi è la crostata di ricotta e fragole.
Appartenente alla famiglia delle Rosacee, la fragola è un alimento frequentemente protagonista di appetitose ricette della gastronomia e della pasticceria italiana.

In questo dolce vedremo l’incontro di due ingredienti opposti nella loro consistenza e sapore: succose e fragranti fragole ed una morbida e cremosa Ricotta Santa Lucia.
La loro unione donerà al vostro dessert un sapore delicato ed irresistibilmente piacevole, una vera e propria tentazione culinaria.

Seguite i nostri consigli e state certi che otterrete una crostata di ricotta e fragole dal risultato semplicemente infallibile, gustoso e delicato. Mettiamoci all’opera!

Preparazione:

La realizzazione della nostra crostata di ricotta e fragole si alterna in due fasi ben distinte.

Per la base: in una ciotola mischiate farina, lievito, scorza grattugiata di limone, zucchero, Burro Santa Lucia, un pizzico di sale e uova.
Dopodiché amalgamate bene l’impasto. La sua consistenza finale dovrà essere omogenea, morbida, ma non appiccicosa.
Con l’impasto fate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 2 ore.
Nel frattempo, potete avvantaggiarvi tagliando le fragole a fettine.
Passato il tempo necessario per il riposo della pasta frolla, toglietela dal frigo, stendetela su un piano ricoperto da farina e lavoratela con l’aiuto di un mattarello.
Prendete circa 2/3 dell’impasto e stendetelo sulla teglia precedentemente imburrata o ricoperta con carta forno.

Per la farcia: munitevi di una ciotola e stemperate la Ricotta Santa Lucia con lo zucchero a velo e il liquore finché non diventa un composto omogeneo e senza grumi.
Versatelo nella teglia, pareggiatelo con l’aiuto del bordo di un cucchiaio.
Prendete adesso la restante parte dell’impasto e fate delle striscioline che andrete ad adagiare a grata a copertura della vostra crostata.

La vostra crostata alla ricotta e fragole è pronta per essere infornata a 180° per 30 minuti.
Terminata la cottura, fatela raffreddare e ricoprite la superficie con le fragole, se gradite, spolverizzatela con dello zucchero a velo oppure spennellatela con della gelatina.

Curiosità:

La nostra crostata con ricotta e fragole è un'alternativa alle solite crostate con la marmellata. L'ideale sarebbe prepararla in primavera, la stagione in cui questi frutti si trovano in commercio. Seguendo il nostro procedimento otterrete una buona merenda o una fresca colazione pronta da gustare. Ecco qualche indicazione e qualche variante nella preparazione.

Per un ripieno più goloso, potrete aggiungere alla crema del cacao amaro in polvere o delle gocce di cioccolato che si sposano perfettamente con il gusto delicato della ricotta. Inoltre, se il dolce è destinato anche a dei bambini*, sostituite il liquore con del miele o con dell’aroma alla vaniglia.

Se state preparando un bis di dolci da servire a fine pasto per un’occasione speciale, vi suggeriamo un altro semplice dessert da abbinare, sempre a base di ricotta: una crostata di pasta sfoglia con ricotta e mandorle. Per prepararla vi basterà stendere la pasta sfoglia in uno stampo e farcirla con una crema a base di ricotta, farina di mandorle e zucchero.

Dopo averla fatta cuocere in forno, lasciatela raffreddare e servitela insieme alla crostata mettendo una fettina di ciascun dolce in un piattino con un ciuffo di panna montata al lato. Darete al piatto un tocco di eleganza!

* sopra i 3 anni

I vostri commenti alla ricetta: Crostata ricotta e fragole

Lascia un commento

Massimo 250 battute