Crostata al tiramisù

Dessert
DessertPT23MPT37MPT60M
  • 6 persone
  • Media
  • 60 minuti
Ingredienti:
Per la pasta frolla:
  • 100 g di zucchero
  • 300 g di farina
  • 2 uova
  • una fialetta di vaniglia
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • ½ cucchiaino di lievito vanigliato
  • un pizzico di sale

Per la farcia:
  • 4 cucchiai di cioccolato fuso
  • 200 ml di caffè
  • 12 savoiardi
  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 2 tuorli
  • 150 ml di panna per dolci

Per decorare:
  • cacao amaro

presentazione:

È una vera delizia per il palato; la ricetta dolce che vi proponiamo di realizzare all'interno di questo spazio culinario è una preparazione tanto insolita quanto golosa.

Vi stiamo parlando della crostata al tiramisù, ovvero una torta molto speciale, costituita da una crosta friabile di pasta frolla realizzata con il Burro Santa Lucia e da un cuore morbido che dopo la cottura in forno accoglierà i biscotti savoiardi e una deliziosa crema realizzata con il Mascarpone Santa Lucia, l'ingrediente ideale per dare libero sfogo alla vostra creatività in cucina.

In altre parole vi stiamo proponendo un modo insolito e originale per servire il tiramisù, una variante del dolce in grado di sorprendere tutti sia nell'aspetto che nel gusto.
Il dessert lascerà i vostri ospiti piacevolmente sorpresi e la richiesta del bis sarà d'obbligo!

Preparazione:

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare qualche piccolo accorgimento per avere il miglior risultato:
  • assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione;
  • assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione.

Per realizzare la crostata al tiramisù dovete prima di tutto dedicarvi a preparare la pasta frolla.
Prendete una ciotola capiente, metteteci dentro la farina miscelata con il lievito, fate la fontana e aggiungete le uova, il contenuto della fiala di vaniglia, il pizzico di sale, lo zucchero e il Burro Santa Lucia precedentemente ammorbidito e tagliato a tocchetti.
Dopodiché, con la punta delle dita impastate per bene gli ingredienti.
Ottenuto un impasto omogeneo e liscio, fatene un panetto, ricopritelo con un foglio di pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per 25 minuti.

Trascorso il tempo indicato, infarinate il vostro tavolo da lavoro, e con l'ausilio di un matterello stendete la pasta fino ad ottenere uno spessore di 3 millimetri.
Ad operazione conclusa, foderate con la sfoglia ottenuta uno stampo da crostata di 28 centimetri di diametro, previamente imburrato e infarinato.
Dopodiché, bucherellate il fondo e i laterali della pasta con l'ausilio dei rebbi di una forchetta.
A questo punto, coprite il tutto con carta forno.
Quindi, riempitene la cavità di legumi secchi, che con il loro peso eviteranno che la pasta lieviti durante la cottura, e infornate la base del vostro dolce a 180° per 15 minuti.

Trascorso questo tempo, eliminate dalla vostra pasta sia la carta da forno sia i legumi.
Fate proseguire la cottura per 8 minuti, ovvero fino a quando la frolla non risulterà bella dorata.
A cottura raggiunta, sfornate e spalmate l'involucro della vostra crostata ormai cotto con il cioccolato fondete fuso.
A questo punto, lasciate a riposo la vostra base. Dunque dedicatevi a realizzare il ripieno del dolce.
Inzuppate velocemente i savoiardi nel caffè. Quindi sistemateli nella cavità di pasta frolla. Una volta che avrete sistemato i biscotti, pensate alla crema.
Prendete una terrina e mettete al suo interno sia i tuorli che lo zucchero.
Dopodiché, lavorateli fino ad ottenere una crema spumosa.

A questo punto, unite anche il Mascarpone Santa Lucia. Mescolate per bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio.
Terminate la farcia unendo anche la panna precedentemente montata a neve ben ferma.
Amalgamate la preparazione fino ad ottenere una crema bella liscia.
Ottenuto un ripieno della giusta consistenza versatelo sopra lo strato i savoiardi.
Quindi livellate per bene la vostra crostata al tiramisù.
Una volta livellata, spolverizzatela abbondantemente di cacao amaro.
A questo punto mettete la torta realizzata a riposare in frigorifero per 1 ora. Infine, servitela.

Curiosità:

Oggi va molto di moda l’idea di deliziosi buffet a base di finger food. Quindi, perché non applicare questo principio anche per preparare deliziosi pasticcini mignon che utilizzerete per concludere simpatiche festicciole o pranzi e cene ben curati? In questo caso potete usare l’idea della ricetta proposta per realizzare piccole crostate al tiramisù monoporzione.

Molte persone non riescono a rinunciare alle ricette classiche e quindi all’idea della versione morbida di questo dolce. Pertanto se preferite, al posto della pasta frolla potete usare del pan di Spagna e la bagna prepararla con latte e caffè.

Le ricette dolci possono essere molto varie e sebbene cucinare i dolci sembri molto semplice, si consiglia di utilizzare le dosi consigliate perché la pasticceria richiede attenzione e precisione.

Come guarnizione delle piccole torte tiramisù usate dei ciuffi di panna montata e nocciole tritate: il vostro dessert acquisterà un aspetto bello e goloso come quelli della pasticceria.

I vostri commenti alla ricetta: Crostata al tiramisù

Lascia un commento

Massimo 250 battute