Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al suo funzionamento e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutto o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Crème brûlée

Dessert PT75M PT0M PT75M
  • 6 persone
  • Facile
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 8 tuorli
  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 250 ml di panna fresca
  • 150 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • zucchero di canna

presentazione:

La crème brûlée è un dolce al cucchiaio molto apprezzato specialmente come fine pasto, la sua consistenza infatti è l’ideale per concludere piacevolmente ed in bellezza con qualcosa di dolce e sfizioso.

È un dolce molto antico: le sue prime notizie risalgono addirittura al 1691 in un libro di cucina francese: la curiosità è che, nonostante il nome, in realtà questo dolce ha origini inglesi, infatti era in uso preparare questa crema bruciandone la superficie, la cosiddetta “burnt cream” che i francesi tradussero appunto in crème brûlée.

Questo dolce ha un fortissimo legame con Cambridge, in Inghilterra: è usanza infatti fin dal 1879, preparare nel college questo gustoso dessert decorandolo con lo stemma della scuola, imprimendolo con un apposito ferro arroventato.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare questa deliziosa crème brûlée; tra gli ingredienti necessari per la sua realizzazione anche il Mascarpone Santa Lucia.

Preparazione:

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.

Per preparare la crème brûlée ponete in una ciotola i tuorli con lo zucchero e mescolate con delicatezza con un cucchiaio di legno.
Fate scaldare la panna, incidete la bacca di vaniglia, prelevatene i semi ed aggiungeteli alla panna; quando spiccherà il bollore, spegnete il fuoco.
Versate poco alla volta la panna calda sopra il composto d’uova e mescolate con cura fin quando diverrà tutto omogeneo.

Aggiungete adesso il Mascarpone Santa Lucia e mescolate ancora fin quando il composto sarà liscio e cremoso.
Scaldate il forno a 180°, versate la crema nelle ciotoline mono porzione e disponetele in una teglia dai bordi alti nella quale verserete acqua bollente che ricopra per 2/3 l’esterno delle ciotoline, quindi cuocete per 1 ora.

Fate intiepidire, poi servite la vostra crème brûlée cospargendo la superficie con zucchero di canna e abbrustolite con un cannello fin quando otterrete la tipica crosticina caramellata.

In alternativa scaldate il forno con la funzione grill alla massima potenza e fate caramellare ponendo le ciotoline più vicine possibile alla resistenza per 4- 5 minuti tenendo il forno leggermente aperto.


I vostri commenti alla ricetta: Crème brûlée

Lascia un commento

Massimo 250 battute