Ciambella alle nocciole

Dessert
Dessert PT60M PT0M PT60M
  • 8 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 50 ml di latte
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 3 uova
  • 170 g di nocciole
  • 8 g di lievito per dolci.

presentazione:

Semplice, veloce e gustosa, la ciambella alle nocciole non richiede molto tempo per essere preparata e il risultato è morbidissimo e sfizioso.

La nocciola è un frutto secco molto amato dagli italiani che può vantare di alcune pregiate tipologie come quella tonda gentile delle langhe, quella di Giffoni, quella romana o la mortarella e ancora la tonda tardiva. Nell'antica roma questo frutto veniva donato come augurio di felicità; in Francia assumeva un significato più esteso e veniva regalato come emblema di fecondità agli sposi novelli.

Allora cosa aspettate? Portate felicità sulla vostra tavola e preparate una ciambella irresistibile fatta con ingredienti come uova, farina, Burro Santa Lucia, zucchero e lievito, ah... non dimenticate il latte!

Non vi occorrerà molto tempo o particolari doti culinarie, vi basterà un pizzico di impegno e tanto amore per la persona o le persone per cui la state preparando. Anche voi stessi!

Preparazione:

Il primo passo per realizzare la ciambella alle nocciole è quello di tritare il frutto secco con l'aiuto di un frullatore fino a ottenere una granella molto sottile. Lasciate qualche nocciola intera per le decorazioni finali.

In una ciotola abbastanza capiente montate le uova con lo zucchero cercando di creare una crema spumosa e bianca.
Lasciate ammorbidire il Burro Santa Lucia a temperatura ambiente e aggiungetelo alle uova assieme al latte e alle nocciole tritate.

Lavorate tutti gli ingredienti facendoli amalgamare tra loro e integrate infine la farina setacciata e il lievito.
Ungete con un leggero strato di burro e cospargete di farina uno stampo per ciambella; versateci all'interno il composto.
Fate cuocere a 180° in forno già caldo per circa 40 minuti facendo la prova dello stecchino per controllare l'effettiva cottura.

Passato questo tempo sfornatela e solo quando si sarà raffreddata toglietela dallo stampo e decoratela con le nocciole intere.

Servite la ciambella alle nocciole sia per colazione che per merenda accompagnata da una tazza di tè o di cioccolato caldo.



I vostri commenti alla ricetta: Ciambella alle nocciole

Lascia un commento

Massimo 250 battute