Casatiello con lievito madre

Piatto Unico
Piatto Unico PT120M PT0M PT120M
  • 8 persone
  • Facile
  • 120 minuti
  • 22 ore di lievitazione
Ingredienti:
  • 200 g di lievito madre
  • 250 g di farina 0
  • 250 g di farina 00
  • 125 g di strutto
  • 250 ml di acqua
  • 120 g di pancetta
  • 150 g di Salame Galbanetto il Tradizionale Galbani
  • 250 g di provolone piccante
  • 30 g di pecorino
  • 4 uova
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

È uno dei piatti della gastronomia napoletana che almeno una volta si dovrebbe realizzare: il casatiello con lievito madre.

La cucina partenopea lo vuole sulla tavola delle feste pasquali, ma può essere preparato in molte altre occasioni: trattandosi di una torta salata, il casatiello può diventare un piatto unico, da proporre sia a pranzo che a cena, per l'aperitivo e per merenda.

Oggi vi proponiamo di realizzarlo con la pancetta e il Salame Galbanetto il Tradizionale che daranno un profumo unico al vostro casatiello con lievito madre.

Il casatiello non è difficile da realizzare, ma le due lievitazioni richiedono un po’ di tempo per la preparazione. Vi consigliamo, quindi, di pensare per tempo quando vorrete preparare il vostro casatiello con lievito madre, perché avrà bisogno di circa una ventina di ore di riposo.


Preparazione:

Procuratevi il lievito madre che metterete in una ciotola con dell’acqua a temperatura ambiente. Mescolate per bene, affinché il lievito madre si sciolga e, infine, unite le due tipologie di farina per poi impastare energicamente.

Aggiungete anche 100 g di strutto, salate e pepate a piacere, e continuate a lavorare il composto per 20 minuti. Realizzate una palla e lasciate lievitare l’impasto per circa 12 ore, fino a che non raddoppi di volume.

Passato il tempo, con l’utilizzo di un matterello stendete l’impasto e create un rettangolo. Mettete da parte anche qualche strisciolina di pasta, che vi servirà più avanti per concludere il vostro casatiello con lievito madre. Tagliate a cubetti il Salame Galbanetto, la pancetta e il provolone piccante e ricoprite l’impasto, grattugiate il pecorino e unitelo agli altri ingredienti. Adesso non vi resterà che arrotolare l’impasto, realizzando un cilindro.

Il vostro casatiello con lievito madre è quasi pronto, non vi resterà che prendere i restanti 25 g di strutto e ungere uno stampo per ciambelle, dove andrete a posizionare il cilindro di impasto.

Realizzate quattro incavi nel vostro casatiello con lievito madre e, in ognuno di questi, aprite un uovo. Prendete le striscioline di pasta, che vi avevamo consigliato di lasciare da parte, e andate a coprire le uova.

Fate lievitare nuovamente il vostro casatiello con lievito madre per circa 8-10 ore.

Adesso non vi resta che coprire con un po’ di strutto il casatiello e metterlo in formo preriscaldato a 160°. Lasciate cuocere per circa 1 ora. Una volta che il vostro casatiello sarà cotto, lasciatelo intiepidire e servitelo in tavola. Potrete preparare già voi delle fette di casatiello con lievito madre o portarlo in tavola intero, affinché i vostri commensali possano gustare la vostra opera d’arte in tutta la sua interezza.



I vostri commenti alla ricetta: Casatiello con lievito madre

Lascia un commento

Massimo 250 battute