Arrosto di tacchino, salsa di Certosa e patate al rosmarino

Arrosto di tacchino, salsa di Certosa e patate al rosmarino
Secondi Piatti
Secondi Piatti PT70M PT5M PT75M
  • 4 persone
  • Media
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 800 g di fesa di tacchino
  • 2 carote
  • 1 grossa cipolla dorata
  • 1 costa di sedano
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 confezione da 165 g di Certosa Galbani
  • 400 g di patate novelle
  • 2 rametti di rosmarino
  • 10 foglie di salvia
  • 3 foglie di alloro

Abbiamo utilizzato:

in alternativa puoi utilizzare:

presentazione:

L’arrosto di tacchino è un piatto molto goloso, una valida alternativa al classico arrosto di manzo che troneggia sulle tavole della domenica.

La carne tenera e particolarmente gustosa si presta ad essere preparata in molte maniere, portando in tavola un tocco di creatività che rende questo piatto molto apprezzato.

È una ricetta che si presta molto bene ad essere servita durante una cena conviviale, il suo sapore è molto aromatico grazie soprattutto al mix di erbe che insaporiscono e profumano l’arrosto donando un gusto davvero piacevole ed accattivante al piatto.

La particolarità di questo piatto è la sua deliziosa salsa d’accompagnamento, una consistenza cremosa e particolarmente gustosa che conferisce prelibatezza e garantisce la perfetta riuscita di questo piatto.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare questo delizioso arrosto di tacchino, tra gli ingredienti necessari alla sua preparazione anche la Certosa.

Preparazione:

Per preparare l’arrosto di tacchino, innanzitutto, pelate le carote e tagliatele a cubetti piuttosto piccoli; mondate il sedano, lavatelo accuratamente e tagliatelo a cubetti piuttosto piccoli; infine mondate la cipolla e tritatela finemente.

In una pentola piuttosto capiente, scaldate 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, quindi unite il misto di sedano, carote e cipolla, e fate rosolare qualche minuto, poi aggiungete un rametto di rosmarino, 5 foglie di salvia e due foglie di alloro. Ora adagiate la fesa di tacchino e fate rosolare bene da tutti i lati.

Quando il tacchino sarà dorato, trasferitelo su una placca da forno assieme alle erbe aromatiche e cuocete in forno per altri 20 minuti a 180°.

Ponete la Certosa nel fondo di cottura, e fate sciogliere lentamente fino ad ottenere una salsa densa ed omogenea. Lavate ed asciugate le patate novelle, ponetele in una teglia da forno, quindi condite con olio extravergine d’oliva, sale, rosmarino, salvia e alloro. Cuocete in forno a 180° per 45 minuti.

Affettate finemente l'arrosto di tacchino e disponetelo su un piatto da portata, quindi servite guarnendo con la salsa alla Certosa e le patate.

I vostri commenti alla ricetta: Arrosto di tacchino, salsa di Certosa e patate al rosmarino

angelus
buonissima nn vedo l'ora di farla!!!!!!!

Lascia un commento

Massimo 250 battute