Arrosto di maiale alla birra

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT60MPT0MPT60M
  • 4 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di arista di maiale
  • 500 ml di birra chiara
  • 100 g di Prosciutto Crudo Galbacrudo Galbani
  • uno spicchio d'aglio
  • 1 cipollotto
  • 1 noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
  • un rametto di rosmarino
  • un rametto di timo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Un ottimo piatto da servire in occasione di un'allegra cena con gli amici, per fare bella figura senza troppa fatica ai fornelli: è l'arrosto di maiale alla birra. Sicuramente un modo diverso per cucinare il maiale!

Una preparazione sfiziosa e frizzante, dove la carne di maiale viene cotta a lungo nella birra, una bevanda fresca, che ci accompagna nei pasti e negli aperitivi, ma che spesso viene anche usata per cucinare e donare ai piatti un gusto caldo ed insolito.

In questa ricetta, per insaporire l'arista di maiale, un tipo di carne tenera e facile da cuocere, vi consigliamo di aromatizzarla bene con un trito di aromi e poi di fasciarla con le fette di Prosciutto Crudo Galbacrudo. In questo modo il sapore del prosciutto andrà a sommarsi a quello dell'arista e insieme creeranno un piatto dal gusto gentile ed importante.

Una volta che lo avrete cotto ed affettato, potete servire subito il vostro arrosto di maiale alla birra, meglio se cosparso del fondo di cottura alcolico rimasto o, in alternativa, potete congelarlo e poi gustarlo nei giorni seguenti, per avere a disposizione un ottimo secondo anche quando avete poco tempo per cucinare.

Preparazione:

Per cucinare un ottimo arrosto di maiale alla birra, iniziate preparando un trito con il timo, l'aglio e il rosmarino. Metteteli poi in una ciotolina e conditeli con olio, sale e pepe.

Usate questo intingolo per spennellare abbondantemente la carne di maiale e massaggiatela bene per far aderire gli aromi. Una volta fatto, copritela con le fette di Prosciutto Crudo Galbacrudo e legatela con dello spago da cucina, affinché non si deformi durante la cottura.

A questo punto, in una casseruola capiente, sciogliete il Burro Santa Lucia e poi rosolate al suo interno l'arrosto, girandolo per farlo dorare su tutti i lati.

Aggiungete il cipollotto tagliato a velo, irrorate il tutto con la birra e poi chiudete la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per 30 minuti.

Controllate la cottura di tanto in tanto e, con un cucchiaio, bagnate l'arrosto con il fondo di cottura alla birra.

Trascorso il tempo previsto, togliete l'arrosto di maiale alla birra dal fuoco, lasciatelo intiepidire e poi, un volta che lo avrete tagliato in fette dello spessore di un centimetro, impiattatelo cospargendolo con il suo sfizioso sughino.



Curiosità:

Vi sono decine di modi per utilizzare la birra in cucina: la si può usare come pastella per friggere, come agente lievitante per la pizza o per condire i primi piatti e marinare o sfumare i secondi di carne.

In questi ultimi, la birra è il prodotto ideale non solo per rendere più morbida la carne, ma anche per darle un gusto più intenso e saporito.

Se amate la carne di vitello, ad esempio, potete provare la variante con lo stinco di vitello alla birra.

La sua preparazione è davvero alla portata di tutti. Iniziate scaldando in un tegame alcuni cucchiai di olio e facendo rosolare uno spicchio d'aglio insieme alla carne passata precedentemente sulla farina. Aggiungete anche la pancetta e continuate a cuocere. Togliete l'aglio e unite una cipolla tritata, alcune foglie di salvia e un mazzetto di erbe aromatiche.

Sfumate con la birra e lasciate cuocere la carne a fiamma bassa per almeno due ore, continuando a bagnare con la birra per evitare che si asciughi.

Un consiglio: per rendere più cremosa la salsa potete aggiungere una manciata di farina al fondo di cottura.


I vostri commenti alla ricetta: Arrosto di maiale alla birra

Lascia un commento

Massimo 250 battute