Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al suo funzionamento e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutto o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Agnello al forno

Secondi Piatti PT0M PT105M PT105M
  • 6 persone
  • Facile
  • 105 minuti
Ingredienti:
  • 1 cosciotto d'agnello bello grande
  • 1 kg e ½ di patate a pasta gialla
  • 90 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaino di paprika piccante
  • qualche rametto di timo
  • 1 pomodoro secco
  • sale

presentazione:

Il secondo piatto che vi proponiamo di realizzare oggi è una pietanza pasquale assai saporita: l'agnello al forno.
Una pietanza facile da realizzare e davvero appetitosa, nonché un classico intramontabile della tradizione culinaria italiana.
Una portata che riuscirà ad accontentare tutti i vostri ospiti.

La portata ha delle caratteristiche note: un profumo inconfondibile che inonderà la vostra cucina, e un gusto deciso e aromatico.
Preparata sopra un letto di patate, alimento che in cottura assorbirà gli umori della carne, questa pietanza verrà insaporita dal Burro Santa Lucia, dall'aglio, dal pomodoro secco e dal timo.
Infine, la paprika le regalerà una nota piacevolmente piccante e la renderà ancora più sfiziosa.

Preparazione:

Per realizzare l'agnello al forno dovete prima di tutto lavare e asciugare l'agnello.
Dopodiché, pelate, lavate, asciugate le patate e tagliatele a spicchi.
Ad operazione terminata, sistematele formando uno strato uniforme sopra il fondo di una teglia capiente.

Poi, distribuiteci il Burro Santa Lucia a fiocchetti, gli spicchi d'aglio tritati insieme al pomodoro secco e il timo.
Prendete la carne, salatela leggermente, cospargetela di paprika, adagiatela sul letto di patate e infornate la pietanza in forno preriscaldato a 210° per 15 minuti.
Trascorso il tempo indicato, girate il vostro agnello arrosto e lasciatelo cuocere per 15 minuti ancora.

Dopodiché, abbassate la temperatura del forno fino a 180° e cuocete il tutto ancora 40 minuti.
Nel frattempo, sorvegliate costantemente la cottura: se l'agnello dovesse asciugarsi troppo, bagnatelo con poca acqua.
A cottura raggiunta, prima di servire la carne lasciate riposare la portata per una decina di minuti all’interno del forno con lo sportello aperto.

Curiosità:

L’agnello al forno è un piatto piuttosto tradizionale che molto spesso si prepara non solo con il cosciotto ma con tutte le parti di carne tagliata a pezzi, comprese le costolette.

Per dare sapore alla carne, preparate una marinata con olio extravergine d’oliva, rametti di rosmarino, pepe, vino bianco. Fate marinare la carne per un paio di ore rigirandola ogni tanto per insaporire ogni parte.

Passato questo tempo, portate la padella sul fuoco vivace o riscaldate il forno per iniziare la cottura del vostro agnello.

I vostri commenti alla ricetta: Agnello al forno

Lascia un commento

Massimo 250 battute