Abbacchio allo scottadito

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT15MPT0MPT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di abbacchio
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 limone
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

presentazione:

L'abbacchio allo scottadito è un piatto da provare assolutamente se siete in vacanza a Roma, soprattutto nel periodo pasquale. Un vero classico realizzato dalle trattorie più storiche secondo una ricetta antica e preziosa.

Oggi vi insegneremo come preparare questa prelibatezza a casa vostra e in qualsiasi momento dell'anno. Sarà importante la collaborazione del vostro macellaio di fiducia, il quale dovrà consegnarvi un pezzo di carne di prima scelta, mentre voi dovrete fare attenzione ai tempi di cottura.

Se avete ospiti a cena, non dimenticate di offrire, al termine del pasto, delle salviette profumate al limone con le quali pulire le mani perché l'abbacchio allo scottadito deve essere rigorosamente mangiato senza coltello e forchetta! Iniziamo.


Preparazione:

Preparate la carne alla cottura eliminando le parti più grasse con un coltello e appiattendo leggermente la polpa con un batticarne.

Fate fondere il Burro Santa Lucia e utilizzatelo per spennellare l’abbacchio allo scottadito.

Cospargete la carne con il rosmarino tritato, pepe e sale a piacere.

Mettete la carne così condita in frigo, in una ciotola, a marinare per 30 minuti.

Passato questo tempo, iniziate a scaldare una piastra di ghisa. Nel mentre la carne avrà il tempo per ritornare a temperatura ambiente, accorgimento molto importante quando si cuoce qualsiasi tipo di carne.

A questo punto cucinate le costolette d’agnello, 4 minuti circa per lato, facendo attenzione a non bucare la carne mentre la girate.

Servite l’abbacchio allo scottadito fumante e accompagnato da fette o rondelle di limone.



I vostri commenti alla ricetta: Abbacchio allo scottadito

Lascia un commento

Massimo 250 battute