Formaggi e primi piatti: un'accoppiata vincente

Galbani
Formaggi e primi piatti: un'accoppiata vincente
Il formaggio è un ingrediente molto gustoso che non dovrebbe mai mancare nel nostro frigorifero. Probabilmente, è uno degli alimenti più antichi: la sua origine si perde, infatti, nella storia dei tempi.

I formaggi possono essere mangiati tagliati a tocchetti durante l'antipasto, o essere utilizzati per la preparazione di gustosi piatti. Senza contare che quando avanza una porzione di un primo piatto dal giorno prima, basta un'aggiunta di formaggio, un po' di forno ed ecco un nuovo e delizioso piatto. I formaggi possono suggerirci delle ricette sempre diverse e sfiziose, dalle più semplici e veloci a quelle più elaborate, che richiedono tempo e un po' di esperienza.

Il loro profumo, o vederli filare all'interno del piatto, mette sempre di buon umore e ricorda le domeniche trascorse in famiglia. Come già detto, utilizzando questi latticini, è possibile preparare e improvvisare dei primi piatti che saranno apprezzati da tutti i nostri commensali. Insomma, prestando attenzione agli accostamenti dei sapori, è un buon modo per vincere facile a tavola!

CACIO E PEPE

Pici cacio e pepe Uno dei piatti tipici della tradizione italiana che vede protagonisti pochi e semplici ingredienti è la pasta cacio e pepe. Questa ricetta, orgoglio della tradizione romana, affonda le sue radici nel passato, quando i pastori si allontanavano da casa per molto tempo portando con loro solo della pasta secca, un po' di pecorino e del pane. Oggi sono in molti a rivendicare questa ricetta, che resta tramandata di generazione in generazione. I tonnarelli e i pici sono il tipo di pasta più adatto per questa preparazione, poiché la pasta all'uovo riesce ad assorbire meglio la crema formata con il pecorino. Se avete difficoltà a procurarvi questo formato di pasta non temete, poiché dei più comuni maccheroni andranno ugualmente bene. Se si possiede un mortaio allora è preferibile utilizzare del pepe in grani, da pestare con il pecorino. Si aggiunge, poi, un po' di acqua di cottura della pasta. Quest'ultima andrà scolata aiutandosi con un forchettone e riposta nella ciotola con pecorino e pepe. Si mescola e si aggiunge qualche mestolo di acqua, gradualmente. Questa operazione non va fatta sui fornelli e neanche nella pentola calda, altrimenti il formaggio inizia a formare dei grumi.

GNOCCHI

Gnocchi al gorgonzola Gli gnocchi di patate con gorgonzola sono un altro piatto molto gustoso, da preparare velocemente. I più virtuosi potranno preparare gli gnocchi con le proprie mani, impastando delle patate con la farina, un uovo ed un pizzico di sale. Si lavora velocemente, fin quando il composto non risulta morbido e si iniziano a formare dei tubicini, non più spessi di 3 cm. Si tagliano in ulteriori piccoli pezzetti che andranno trascinati con i rebbi di una forchetta, per ottenere la classica forma e la decorazione rigata.

La pasta alla sorrentina è un'altra preparazione tipica estremamente facile. Basta far soffriggere uno spicchio d'aglio in un filo di olio d'oliva, aggiungere dei pomodori freschi, un po' di origano e di basilico e lasciar cuocere. Intanto, ci si dedica alla cottura della pasta e a tagliare a tocchetti la mozzarella. Una volta pronta la pasta si scola e si trasferisce in una teglia con un po' d'olio, la mozzarella e il pomodoro. Quindi si inforna, fin quando la mozzarella non risulta fusa e ben amalgamata al sugo. È possibile anche mantecare con una noce di burro.

CON LA RICOTTA…

Linguine ricotta e noci La leggerezza della ricotta si sposa bene, invece, con le noci in un primo piatto gustosissimo che è la pasta con ricotta e noci (une ricetta facile da preparare e delicata, ma gustosa). E se dovesse avanzare, il giorno dopo basta riscaldare la nostra pasta in forno, aggiungendo un po' di latte e del parmigiano grattugiato! Le noci sono l'ideale anche per creare una salsa con gli spinaci, da unire con i Formaggini Bel Paese per avere un condimento versatile e saporito.

Quando si ha più tempo libero da dedicare alla cucina si possono preparare dei cannelloni, con ripieno di carne, ricotta, uova e parmigiano. Un piatto squisito, che si prepara facilmente e si gusta a occhi chiusi. Inoltre, è possibile sostituire la carne con del prosciutto cotto o crudo.
E se non abbiamo tempo o voglia per riempire i cannelloni ma, allo stesso tempo, non vogliamo privarci di un piatto così saporito, possiamo preparare delle lasagne con gli stessi ingredienti. Le lasagne sono ottime anche preparate con besciamella, pesce spada, una manciata di parmigiano e un buon calice di vino per accompagnare.

RISOTTI

Risotto zucca e gorgonzola I formaggi si sposano molto bene anche con i primi piatti che vedono il riso come ingrediente principale.
Come il risotto ai quattro formaggi, preparato con gorgonzola e lo stesso formaggio può essere utilizzato per preparare un gustoso ed elegante risotto con le pere. Questo piatto, pur essendo molto semplice, è ottimo per una cena particolare. Il suo gusto, infatti, stupirà tutti gli invitati per via dell'equilibrio che va a crearsi con la pera, dolce, e il formaggio. Provare per credere!
Il risotto alla zucca è un piatto sfizioso e piacevole, soprattutto grazie alla sua delicatezza ottenuta con la zucca e il formaggio; davvero una crema vellutata.
Se in casa avete delle erbe aromatiche potete utilizzarle per preparare un buon risotto, con l'aggiunta di un formaggio semi–stagionato, come il taleggio. A piacere, aggiungete qualche goccia di limone.

Il riso può essere utilizzato anche in ricette veloci, che non ci costringano a restare ferme davanti ai fornelli della nostra cucina, per mescolare accuratamente il nostro risotto per evitare che si attacchi alla pentola.
Basta lessare il riso in un po' d'acqua salata e preparare un condimento con funghi e piselli, a cui aggiungere qualche cucchiaio di panna per creare una cremina. Veloce e buono!

Con l'aiuto dei formaggi è possibile creare delle ricette facili, alla portata di tutti. Le preparazioni da poter realizzare sono infinite, e ognuna può avere un gusto personalizzato.

IN BRODO…

Canederli con speck Possiamo anche lasciare che sia la stagione in corso a consigliarci gli alimenti adatti. In inverno potremmo preparare un primo piatto molto sostanzioso, come la polenta con ragù di salsiccia e fonduta di taleggio.
E chi non ricorda le minestre col formaggino? In realtà, con i formaggi è possibile creare delle zuppe davvero irresistibili, come la zuppa di cipolle, presa in prestito dalla tradizione francese.
Un'altra ricetta, adatta al periodo invernale e autunnale, arriva dal Trentino: sono i canederli, delle palline ottenute con del pane raffermo e formaggio. Si cuociono in un brodo di carne e saranno pronti quando inizieranno a salire a galla (ci vogliono circa quindici minuti). Si possono servire in brodo, o accompagnati da burro e salvia. L'importante è che siano ancora caldi.

Per una fredda sera invernale, i passatelli in brodo sono la compagnia adatta. È una minestra dalle origini emiliane e marchigiane, che consiste in un formato di pasta somigliante a degli spaghetti molto spessi. Gli ingredienti per preparare i passatelli sono pangrattato, parmigiano, uovo e noce moscata. Si impasta e si ottiene la forma utilizzando uno schiacciapatate o, per essere più fedeli alla tradizione, utilizzando un apposito utensile. Vanno poi cotti in un brodo di carne.

Se invece ci troviamo in estate, un piatto fresco è quel che ci vuole, come un'insalata di orzo e farro con verdure, come zucchine e pomodori e tocchetti di formaggio.

SUGHI PRONTI

Pasta con stracchinoIn commercio esistono dei sughi già pronti da usare, basta solo riscaldarli e unirli alla pasta o al riso. Certo, è una soluzione molto comoda, ma perché privarsi della preparazione di un piatto casalingo? Non importa quanto la ricetta sia semplice e veloce, cucinare per sé e per gli altri è, prima di tutto, un gesto d'amore. Il sapore dei nostri piatti è dato soprattutto dalla qualità degli ingredienti che utilizziamo. Portare in tavola dei piatti gustosi, del resto, è lo scopo di tutte le nostre fatiche in cucina!

Insomma, utilizzando i formaggi è possibile creare la più tradizionale delle ricette o la più estrosa, dettata dal nostro gusto e dalla nostra creatività. Non resta che cominciare!