Come usare la farina di ceci in cucina

Galbani
Galbani
Come usare la farina di ceci in cucina
Conoscete la farina di ceci? È molto versatile: potete anche prepararla da soli. In questo articolo vi sveleremo tutti i suoi usi, vi daremo dei consigli e dei preziosi trucchetti. Non mancheranno le ricette regionali e altre preparazioni sfiziose facili da realizzare.

Oltre alla farinata potrete realizzare polpette, burger e dessert.Ma non sveliamo tutto adesso, continuate pure a leggere.

Come è fatta la farina di ceci

Come è fatta la farina di ceci La farina di ceci altro non è che la polvere che si ottiene lavorando i ceci essiccati. Il suo impiego in cucina è molto ampio e in Italia abbiamo diverse ricette regionali a base di farina di ceci, come la cecina ligure che si gusta tagliata a fette e condita con pepe o come farcitura per le focacce; oppure le famose panelle, delle deliziose frittelle palermitane, simbolo dello street food di questa città, da gustare nei panini al sesamo.

Volete imparare a fare la farina di ceci in casa? Proseguite pure la lettura dell’articolo perché vi sveleremo come fare e non sarà assolutamente difficile.

Come fare la farina di ceci in casa

Come fare la farina di ceci in casa Realizzare la farina di ceci in casa è molto semplice e anche economico. Tutto quello che dovrete fare è acquistare dei ceci secchi che andranno poi lavorati con le lame di un buon robot da cucina oppure potrete usare anche un vecchio macinino a manovella.

Prendete i ceci essiccati e sciacquateli. Lasciateli poi asciugare su un telo per almeno 12 ore, sarebbe inoltre utile farli tostare in forno per circa 20 minuti a 150°. Se scegliete di tostarli dovrete anche farli raffreddare prima di macinarli.
Aggiungete i legumi a poco a poco nel contenitore del robot da cucina e versate gli altri a mano a mano che ottenete la farina.
Per essere sicuri che la consistenza sia quella giusta fate così: prendete un colino e setacciate la farina. Prelevate quindi gli eventuali pezzetti di ceci che troverete e inseriteli di nuovo nella ciotola del robot da cucina.
Ecco, la vostra farina di ceci è pronta, è stato semplicissimo non trovate?
Ora potrete usarla per fare la panissa: delle striscioline da friggere che si ottengono lavorando la farina con l’acqua, per poi far cuocere il composto in una pentola fin quando non diventa solido. Si lascia riposare in frigorifero per 2 ore, dopo averlo trasferito in uno stampo. A quel punto si ritagliano le strisce da cuocere in una pentola con abbondante olio caldo, fino a quando non risultano dorate. Possono poi essere condite con qualche goccia di succo di limone oppure potreste usare questa pietanza come accompagnamento per formaggi e salumi.

Potreste usare la farina di ceci anche per preparare la polenta di ceci, con cui potrete servire dei funghi misti alle erbe aromatiche, oppure per realizzare le torte salate e anche la pizza.

Inoltre, non possiamo non ricordare anche la farinata toscana, un’altra tipica preparazione regionale italiana.
Continuate pure a leggere l’articolo perché vi sono ancora molte ricette sfiziose e consigli che vi renderanno la vita più semplice in cucina.

Farina di ceci: hummus

Farina di ceci: hummus L’hummus è una crema salata a base di ceci che potrete usare spalmata su delle fette di pane tostato come antipasto o per accompagnare i falafel, delle polpette di ceci di origine araba.

Gli ingredienti principali per preparare l’hummus sono i ceci, l’aglio, il limone, il coriandolo, il sesamo, la tahina (una pasta di sesamo) ed eventuali altre spezie come la paprika. La tahina potrebbe essere un ingrediente che non tutti hanno in casa ma se avete la farina di ceci ecco come fare l’hummus. Gli ingredienti sono: 150 g di farina di ceci; 300 ml di acqua; 1 manciata di semi di sesamo; 5 cucchiai di olio di oliva; il succo di ½ limone; 1 spicchio d’aglio; qualche foglia di coriandolo.

Versate la farina in una terrina, unite l’acqua a filo e contemporaneamente mescolate con una frusta, così da evitare i grumi. Quando la farina di sarà sciolta iniziate la cottura a fiamma dolce, continuate a mescolare e fate cuocere per 5 minuti dall’inizio del bollore. Spegnete la fiamma, mescolate ancora per qualche minuto e fate raffreddare la crema.
Intanto, frullate il sesamo, unite l’olio, il succo di limone, l’aglio sbucciato e il coriandolo. Se dovesse sembrarvi troppo denso aggiungete qualche cucchiaino di acqua tiepida. Unite questa crema di sesamo al composto di farina di ceci e amalgamate bene usando una spatola. Trasferite tutto in una ciotola, lasciate raffreddare totalmente e prima di servire decorate con un filo di olio ed eventualmente un pizzico di paprika, di pepe e qualche foglia di prezzemolo. Potreste usare l’hummus anche per accompagnare delle verdure grigliate, come melanzane e zucchine ma anche quelle al vapore.

Come fare il pane farina di ceci

Come fare il pane farina di ceci Vediamo come utilizzare la farina di ceci per preparare un profumato pane in casa. Gli ingredienti sono: 350 g di farina integrale; 150 g di farina di ceci; 1 cubetto di lievito di birra; 1 cucchiaino di zucchero, 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva; 2 cucchiaini di sale; acqua.

Setacciate i due tipi di farina insieme, riversateli sulla spianatoia e create la tipica forma a fontana. Praticate un foro al centro e versare il lievito sciolto in un po’ di acqua tiepida con lo zucchero, il sale e l’olio. Impastate energicamente, fino ad ottenere un composto elastico, omogeneo, umido e senza grumi. Riponete il panetto in una ciotola, coprite con un telo pulito e lasciate lievitare nel forno spento per circa 2 ore.
Trascorso questo tempo impastate di nuovo, date alla pagnotta la forma che volete o se preferite dividetelo anche in più panini. Lasciate riposare per un'ora il lievitato sistemato su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti o fino a quando il pane con farina di ceci non sarà diventato dorato.

Usare la farina di ceci come addensante

Usare la farina di ceci come addensante Sapete che la farina di ceci ha anche altri impieghi in cucina?

Ad esempio può essere usata per far sì che gli ingredienti delle ricette possano legare meglio tra di loro, come nel caso di minestre, minestroni, durante la preparazione di crocchette o di altri piatti vegetali ma anche con carni e pesci.
Tutto quello che dovrete fare è aggiungere ai composti un cucchiaio (o cucchiaino, a seconda delle dosi e della preparazione) di farina di ceci e vedrete che ci penserà la sua consistenza a fare da addensante. Un trucchetto niente male, non trovate?

Crêpes con farina di ceci

Crêpes con farina di ceci Le crêpes sono una merenda golosa o un dessert sempre molto apprezzato. Se volete provare qualcosa di diverso dal solito provate a realizzarle con la farina di ceci.

Per realizzare le crêpes con farina di ceci si versa la farina in una ciotola e si pratica un buco al centro, dove andrete a versare un pizzico di sale e l’acqua in cui avrete precedentemente sciolto lo zucchero. Lavorate l’impasto con una frusta per ottenere un composto fluido, quindi senza grumi.
Ungete una padella antiaderente dal diametro abbastanza piccolo e versate un mestolo di pastella che dovrete distribuire in modo omogeneo su tutta la superficie. Fate cuocere le crêpes per 1 minuto per lato e farcitele con le creme che preferite, ad esempio noi abbiamo usato la crema dolce al mascarpone.

Con la farina di ceci è possibile preparare anche delle crespelle da portare in tavola durante un pranzo speciale.
Gli ingredienti per realizzare le crespelle con farina di ceci per 4 persone sono: 120 g di farina di ceci; 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva; 270 ml di acqua; un pizzico di sale; erbe aromatiche (facoltativo).
Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete lentamente l’acqua, mescolando continuamente con una frusta fino ad ottenere una pastella abbastanza liquida ma totalmente priva di grumi. Unite il cucchiaio di olio, ½ cucchiaino di sale e le erbe aromatiche. Amalgamate bene il composto e lasciatelo riposare in frigo per un’ora, coprendo la ciotola con la pellicola alimentare.
Trascorso questo tempo prendete una padella antiaderente, ungetela con un filo di olio e versate un mestolo di pastella, distribuendola bene su tutta la superficie. Lasciate cuocere le crêpes 1 minuto per lato e tenetele calde in forno prima di farcirle.

Per quanto riguarda la farcitura potrete procedere come preferite: funghi e speck; ricotta, spinaci e pinoli; zucchine e mozzarella; potrete anche accompagnarle con delle salse particolari, come la besciamella. Se preferite, usate una padella dal diametro di 24 cm così da ottenere quattro crêpes grandi.

Gnocchi con farina di ceci

Gnocchi con farina di ceci La farina di ceci può essere combinata con la farina di grano per preparare gli gnocchi di patate, ma può anche sostituirla totalmente.

Gli ingredienti per preparare gli gnocchi con la farina di ceci per 4 persone sono: 1 kg di patate; 300 g di farina di ceci; 1 uovo medio; sale.

La prima cosa da fare è far lessare le patate in una pentola con abbondante acqua fredda, fino a quando non risulteranno morbide. A quel punto scolatele, lasciatele raffreddare per qualche minuto e pelatele. Schiacciatele subito sulla farina disposta sulla spianatoia o in una grande ciotola e aggiungete qualche pizzico di sale. Unite l’uovo leggermente sbattuto con una forchetta e impastate, fino ad ottenere un panetto compatto e morbido ma senza lavorare troppo l’impasto, altrimenti gli gnocchi diventeranno duri durante la cottura.
Prendete un pezzetto dal panetto e stendetelo con le mani sul piano di lavoro, così da ottenere dei filoncini dello spessore di 2 centimetri. Di tanto in tanto, potrebbe essere utile infarinare leggermente il piano con la farina di ceci o con la semola. Ricavate dai filoncini dei tocchetti e trascinate su ogni pezzo i rebbi della forchetta, in modo da ottenere le classiche righe. Quando gli gnocchi saranno pronti, trasferiteli su un vassoio ricoperto da un telo infarinato.
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata, appena li vedrete venire a galla vorrà dire che sono cotti. Scolateli e conditeli con i sughi e le salse che preferite.

Farina di ceci al posto delle uova

Farina di ceci al posto delle uova In alcune preparazioni è possibile sostituire le uova con la farina di ceci. In linea di massima potrete usare 2 cucchiai di farina per ogni uovo. Se preferite, diluitela con un po’ d’acqua, come a voler ottenere una pastella. E se vi dicessimo che potete usarla addirittura per creare una frittata senza uova?

Non ci credete? Continuate a leggere e vi daremo alcune ricette.

Fare la frittata con la farina di ceci

Fare la frittata con la farina di ceci La frittata di ceci è una buona variante della classica ricetta che si prepara con le uova. Gustosa, dal sapore marcato e rustico.

Vediamo come fare la frittata con la farina di ceci, gli ingredienti sono: 150 g di farina di ceci; 350 ml di acqua; 10 ml di olio extravergine d’oliva; un pizzico di sale; rosmarino.

Setacciate la farina di ceci all’interno di una ciotola, quindi versate l’acqua tiepida poco alla volta, mescolando continuamente con una frusta per far sciogliere i grumi. Quando la farina si sarà sciolta unite l’olio e continuate a mescolare: dovrete ottenere una pastella vellutata. Alla fine, unite un po’ di sale e il rosmarino. Lasciate riposare la pastella, da un minimo di 15 minuti ad un’ora, ma potete lasciarla riposare anche per diverse ore.
Trascorso il tempo prendete una padella antiaderente dal diametro di 22 cm, oliatela e lasciate che si riscaldi. Versate la pastella e cuocete con coperchio a fiamma bassa per 8 minuti circa. A questo punto, comportatevi come fareste con una comune frittata, ovvero sollevate leggermente il fondo per vedere se è cotto, quindi girate la frittata e proseguite la cottura per altri 5 minuti. La vostra gustosa frittata con farina di ceci è pronta per essere accompagnata da un'insalata.

È possibile preparare anche la frittata con farina di ceci farcita con verdure e salumi. Gli ingredienti sono: 100 g di farina di ceci; 300 ml di acqua; 50 ml di latte; 50 g di ricotta; ½ cucchiaino di bicarbonato; 1 cipolla tritata; 1 zucchina tritata; 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato; sale; spezie; olio extravergine d’oliva.

Versate la farina setacciata in una ciotola, unite l’acqua a filo e mescolate con una frusta per eliminare i grumi. Aggiungete gradualmente il latte e poi la ricotta. Unite le spezie, l’olio, il parmigiano e il sale. Riscaldate la padella, ungetela con un filo di olio e fate scottare le verdure. Dopo qualche minuto versate la pastella e fate cuocere con coperchio per circa 8 minuti. Trascorso questo tempo sollevate un po’ la frittata con una spatola o una forchetta per monitorare la cottura ed eventualmente girate la pietanza come se fosse una comune frittata e proseguite la cottura per circa 5 minuti anche sull’altro lato.
Ovviamente potrete usare anche altre verdure, oppure salumi e formaggi.

Finora abbiamo parlato di frittata cotta in padella, ma sapete che è anche possibile cuocerla al forno?
Tutto quello che dovrete fare è versare il composto in una pirofila o in una teglia rivestita di carta da forno e infornare a 180° per 15-20 minuti.
Un piccolo trucchetto: se volete dare un colore più vivace alla vostra frittata di ceci aggiungete un pizzico di curcuma alla pastella.

Burger con farina di ceci

Burger con farina di ceci I burger con farina di ceci sono una preparazione particolare e sfiziosa che potrete gustare anche all’interno di un morbido panino rotondo, magari a cena, mentre guardate un film o la partita alla tv.

Il vero ruolo di questo ingrediente è quello di compattare e legare gli ingredienti delle ricette. Proviamo a preparare insieme i burger di zucchine con farina di ceci. Gli ingredienti per 4 persone sono: 800 g di zucchine; 60 g di formaggio grattugiato; 2 cucchiai di farina di ceci; menta; aglio; sale; pepe.
Lavate e mondate le zucchine e tagliatele a pezzetti. Lasciatele cuocere in una padella con lo spicchio d’aglio. Quando saranno diventate dorate aggiustate di sale e di pepe, unite le foglie di menta. Trasferite il tutto in una ciotola, unite il formaggio e un cucchiaio per volta di farina di ceci. Lavorate l’impasto con le mani, fino a quando non avrà una consistenza compatta. A questo punto create 4 porzioni e lavorate con le mani per dare la tipica forma da burger, compattando bene. Volendo potreste farli riposare in frigorifero per una trentina di minuti per farli rassodare ma non è fondamentale. Cuocete i burger con farina di ceci in una padella con un filo d’olio, lasciandoli dorare su entrambi i lati.

Allo stesso modo potrete preparare anche degli hamburger di melanzane e zenzero grattugiato o gli hamburger di ceci (quindi usando proprio i legumi e sostituendo la fecola con la farina di ceci), o gli hamburger di verdure con una crosticina di pangrattato (ma forse non tutti sanno che la farina di ceci può essere anche usata come sostituito del pangrattato nelle panature).

Farina di ceci nei dolci

Farina di ceci nei dolci Vi abbiamo già detto che la farina di ceci è un ingrediente versatile che bisogna sempre avere in casa? Pensate che trova spazio anche nella pasticceria della vostra cucina: per la gioia dei bambini* potrete utilizzarla anche per preparare delle torte dolci .

Ad esempio, potreste preparare una torta con farina di ceci e cacao, una preparazione facile e veloce che vi consentirà di avere la merenda o la colazione pronta in poco tempo. Gli ingredienti per realizzarla sono: 80 g di farina di ceci; 20 g di zucchero; 250 g di cacao amaro; 250 ml di acqua; 60 g di olio di semi di girasole; 1 bustina di lievito per dolci; zucchero a velo per decorare.
Lavorate la farina di ceci con l’acqua a temperatura ambiente, utilizzando una frusta, così da poter eliminare tutti i grumi. Unite lo zucchero, il cacao amaro setacciato e l’olio di semi. Lavorate fino ad ottenere un composto liscio. Unite anche il lievito, mescolate ancora con la frusta per qualche minuto e trasferite il composto in una teglia rivestita di carta da forno. Cuocete la torta con farina di ceci e cacao in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti. Poi sfornate, lasciatela raffreddare e spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo.

Potreste preparare anche dei biscotti all’arancia con la farina di ceci, che potrete gustare durante il pomeriggio con una tazza di tè o di latte. Gli ingredienti per realizzarli sono: 280 g di farina di ceci; 120 ml di olio di semi di girasole; 100 ml di acqua; 20 g di granella di nocciole; 150 g di zucchero di canna; ½ cucchiaino di cannella; buccia di ½ arancia.

Tostate la farina in una padella antiaderente per circa 15 minuti, a fuoco lento, mescolando spesso. Quando la farina è pronta mescolatela con lo zucchero, le nocciole, la buccia di arancia e la cannella. Unite l’acqua e l’olio formando un’emulsione che dovrete versate nella ciotola. Impastate fino ad ottenere un composto liscio che dovrete stendere con un mattarello fino ad avere dei biscotti alti ½ cm. Quindi usate una formina e ricavate i vostri dolcetti. Riponeteli su una teglia ricoperti di carta da forno e infornate a 180°, lasciandoli cuocere per circa 15 minuti, andranno sfornati quando saranno diventati dorati e dovranno essere ancora morbidi, altrimenti rischiano di diventare molto duri.

Avete visto quante cose è possibile preparare con la farina di ceci? E adesso che ne sapete di più tocca a voi.

*sopra i 3 anni