Come fare i grissini in casa

Galbani
Come fare i grissini in casa
Volete dare un tocco croccante a cene, antipasti e aperitivi? Questi bastoncini sono davvero versatili e ottimi come sostituti del pane. Portate in tavola i grissini, perfetti anche per accompagnare salse, affettati e formaggi.
Imparate quanto è facile fare dei friabili grissini torinesi fatti in casa, i grissini al sesamo, quelli integrali e di pasta sfoglia. Vedrete da vicino anche come realizzare i grissini con lievito madre e vi sveleremo tante ricette golose con i grissini dolci.

Come fare i grissini al sesamo

Come fare i grissini al sesamo I grissini al sesamo sono una versione gustosa, profumata e croccante della ricetta classica. Questa variante prevede l'utilizzo dei semi di sesamo da aggiungere all'impasto e da utilizzare per cospargere la superficie di ciascun grissino prima di cuocere in forno. Volete scoprire come fare dei grissini al sesamo buoni come quelli della panetteria? Leggete la ricetta che vi proponiamo, otterrete dei grissini buonissimi!

- 150 g di farina 0
- 100 g di semola di grano duro rimacinata
- 150 ml di acqua
- ½ bustina di lievito di birra in polvere
- 1 cucchiaino di sale
- 1 cucchiaino di zucchero
- 25 ml di olio extravergine d'oliva
- 2 cucchiai di semi di sesamo

Il procedimento è molto veloce e facile da realizzare: sciogliete nell'acqua la mezza bustina di lievito in polvere per ricette salate. Aggiungete un pizzico di zucchero al liquido e mescolate insieme alle due farine. Formate un panetto con le mani, aggiungete il sale, l'olio, un cucchiaio di semi di sesamo e continuate a lavorare l'impasto.

Fate riposare il panetto sulla spianatoia coperto da un canovaccio per circa un'ora. Poi, tagliate delle strisce lunghe circa 20 cm dello spessore di 1 cm, disponetele in una teglia rivestita di carta forno e cospargete sulla superficie i semi di sesamo rimasti. Cuocete in forno a 200° circa per 15 minuti.

Al posto dei semi di sesamo potete utilizzare anche altri tipi di semi, come quelli di papavero oppure scegliere delle erbe aromatiche e aromi essiccati. Provate a mescolare all'impasto 2 cucchiai di cipolla essiccata oppure se vi piacciono le erbe del Mediterraneo, mescolate insieme alla farina del rosmarino essiccato. Potete aromatizzare i grissini come preferite e servirli insieme a zuppe di legumi e minestroni di verdure al posto del pane.

Come fare i grissini all'acqua

Come fare i grissini all'acqua Nella ricetta dei grissini all'acqua viene usato poco olio, giusto il necessario per spennellare la superficie dell'impasto un attimo prima della cottura in forno. Vi consigliamo di scegliere questa ricetta se siete alla ricerca di una preparazione sfiziosa e gustosa.

Gli ingredienti per i grissini all'acqua:

- 200 g di farina 0
- 5 g di lievito birra
- 100 ml di acqua
- 1 cucchiaio d'olio
- 1 pizzico di sale
- 1 cucchiaino di miele

Come si fanno i grissini all'acqua: il procedimento è piuttosto semplice e simile alle preparazioni precedenti. Sciogliete il lievito di birra nell'acqua e aggiungete il miele nella soluzione per attivare il lievito.
Versate la farina in una ciotola e unite a poco a poco il liquido. Aggiungete un pizzico di sale e impastate velocemente. Formate un panetto, copritelo con un canovaccio e fate riposare per almeno un'ora.
Una volta fatto riposare l'impasto, formate un filoncino lungo circa 20 cm e tagliate delle strisce di impasto. Potete rotolarle leggermente sulla spianatoia in modo da conferire la forma cilindrica.
Disponete i grissini crudi in una placca rivestita di carta forno e spennellate la superficie di ogni grissino con un pennello imbevuto nell'olio.
Accendete il forno e regolatelo sulla temperatura massima e una volta caldo cuocete per 10-15 minuti sul piano centrale.

Come fare i grissini integrali

Come fare i grissini integrali I grissini integrali hanno una sapore rustico e deciso, perfetto per accompagnare i piatti a base di verdure e formaggi cremosi. Scoprite come prepararli e portarli in tavola appena sfornati.

Gli ingredienti necessari per realizzare i grissini integrali sono:

- 150 g di farina integrale
- 100 g di farina di mais macinata fine
- 125 ml d'acqua
- 5 g di lievito fresco
- 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
- un pizzico di sale
Mescolate le due farine con l'acqua in cui avete sciolto il lievito e mescolate il tutto. Se avete a disposizione una planetaria utilizzatela per lavorare l'impasto. Aggiungete il sale, un cucchiaio d'olio e lasciate da parte l'altro, vi servirà per la cottura.
Quando l'impasto risulta morbido ed elastico mettetelo a riposare per circa un'ora. Stendete il panetto sulla spianatoia e tagliate con un coltello delle strisce lunghe circa 20 cm e spesse circa 1 cm. Rotolate le strisce sulla spianatoia con i polpastrelli per regolare la forma e disponeteli in una leccarda foderata di carta forno. Usate l'olio rimasto per spennellare la superficie, poi infornate a 220° per circa 10 minuti.

Cercate qualche idea per accompagnare i grissini integrali? Provate a servirli insieme alla vellutata di asparagi con gorgonzola dop oppure con la salsa avocado.

Come fare i grissini con lievito madre

Come fare i grissini con lievito madre Se vi piacciono le ricette di una volta dovete provare i grissini con lievito madre. Il procedimento è comunque semplice anche se dovrete tenere conto di alcuni consigli. Vediamo come fare il lievito madre in casa: utilizzate 200 g di farina 0; 100 ml di acqua tiepida.

Mescolate farina con l'acqua fino ad ottenere un impasto elastico; poi trasferite tutto in un contenitore di vetro e coprite con un canovaccio. Il lievito madre, ancora non formato, dovrà riposare per almeno 48 ore. La temperatura ideale per la fermentazione della pasta madre è 22° circa. Se la temperatura è inferiore, immergete il barattolo di vetro in una ciotola d'acqua tiepida.
Trascorse le ore di riposo occorre rinfrescare la pasta madre: pesate 200 g di impasto e aggiungete a questo altri 200 g di farina. Questo passaggio vi aiuterà a migliorare la lievitazione e continuate a rinfrescare l'impasto per 15 giorni aggiungendo ogni volta 200 g ai 200 g di impasto. Dopo circa 15 giorni il lievito madre è pronto per essere utilizzato.

Se volete realizzare i grissini con il lievito madre attivo usate 150 g di farina, 50 g di lievito madre attivo, 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiai d'olio, 60 ml di acqua.

Mescolate a poco a poco la farina con il lievito madre, unite l'acqua necessaria, aggiungete l'olio o il burro e impastate. Unite infine il sale e continuate ad impastare. Fate riposare la palla di impasto per un'ora, poi ungetela e tagliate delle strisce di impasto lunghe circa 20 cm. Trasferitele su una leccarda rivestita di carta forno e cuocete in forno alla temperatura di 200° per circa 10-15 minuti.

Vi piacciono i lievitati con pasta madre? Allora date un'occhiata anche alla ricetta della focaccia con lievito madre oppure a quella della pizza con lievito madre.

Come fare i grissini con la pasta sfoglia

Come fare i grissini con la pasta sfoglia Fare i grissini di pasta sfoglia è molto semplice e veloce se utilizzate un rotolo di pasta sfoglia già pronta. Questo ingrediente vi consente di improvvisare in pochi minuti stuzzichini sfiziosi per antipasti e aperitivi finger food.

Vediamo qualche idea gustosa e alcuni consigli per capire come fare i grissini con la pasta sfoglia.

Partiamo con una ricetta semplice e gustosa: i grissini di sfoglia al pomodoro. Gli ingredienti necessari per questa ricetta sono:

- 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
- 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
- 1 cucchiaino di origano essiccato
- 2 cucchiai d'olio per spennellare

Procedimento: aprite la confezione della pasta sfoglia e tagliate delle strisce larghe 1 cm nel lato più corto del rettangolo. Potete utilizzare la carta forno già presente nella confezione e disporre direttamente il tutto su una placca da forno. Preriscaldate il forno a 200°, in una ciotolina versate il concentrato di pomodoro e mescolatelo con l'origano.

Spennellate ciascuna striscia di pasta sfoglia con il pomodoro aromatizzato e ruotate le strisce su sé stesse a formare dei torciglioni. Spennellate con olio d'oliva e infornate. Cuocete in forno caldo per circa 15 minuti.

Preferite preparare dei grissini gusto pizza? Tritate finemente con il mixer 100 g di formaggio e a metà cottura cospargetelo su ciascun grissino. Una volta cotti lasciate raffreddare prima di portare in tavola.

Potete replicare il procedimento con l'uso di altri ingredienti sfiziosi: ad esempio, potete preparare dei grissini rustici alle olive. Tritate nel mixer 1 cucchiaio di olive nere con 1 cucchiaio di crescenza e impastate il composto con il rotolo di pasta sfoglia. Stendetelo nuovamente con il mattarello, tagliate delle strisce, attorcigliatele e cuocetele come descritto nella ricetta precedente. Se volete aggiungere sapore a questi grissini, grattugiate 40 g di parmigiano e spolverizzate la superficie di ciascun grissino gli ultimi 4 minuti di cottura.

Siete alla ricerca di un aperitivo sfizioso e veloce? Provate i grissini ripieni al formaggio e prosciutto cotto.
Tritate nel mixer 1 scalogno con 50 g di prosciutto cotto e 50 g di formaggio.
Spennellate metà rotolo di pasta sfoglia con un uovo sbattuto e disponete sull'altra metà il trito di formaggio e prosciutto. Aggiungete una macinata di pepe e chiudete a libro il rotolo rettangolare.
Partendo dal lato corto tagliate delle strisce larghe 1 cm, attorcigliate ciascun pezzetto di impasto a forma di elica e trasferitelo su un foglio di carta forno disposto in una teglia. Spennellate con un cucchiaio d'olio e cuocete a 200° per 15 minuti.

Siete alla ricerca di altre idee sfiziose per l'aperitivo? Provate la ricetta della mousse di tonno accompagnata con crackers croccanti oppure le girelle di pasta sfoglia con Galbanino.

Se state cercando consigli e idee per organizzare una cena finger food potrebbe aiutarvi la lettura della sezione dedicata a come organizzare un buffet.

Come fare i grissini friabili

Come fare i grissini friabili Volete realizzare dei grissini friabili e croccanti come quelli del ristorante? Potete realizzarli con la classica ricetta dei grissini torinesi. Questi grissini sono ottimi sostituti del pane e tipici della cucina piemontese. Nella ricetta classica di Torino spesso viene utilizzato lo strutto, ma se preferite potete usare il burro. Una volta sfornati questi gustosi bastoncini croccanti, potete accompagnarli a creme di formaggio, affettati e salse con verdure.

Ecco svelata la preparazione e gli ingredienti necessari per i grissini torinesi fatti in casa:

- 250 g di farina 00
- 125 ml di acqua tiepida
- 8 g di lievito di birra
- 30 g di burro
- 2 cucchiai d'olio per spennellare
- 1 cucchiaino raso di sale

Come fare i grissini torinesi: sbriciolate il lievito in una tazza d'acqua tiepida e mescolate fino a che non si scioglie. Versate la farina in una ciotola, unite l'acqua con il lievito e mescolate. Sciogliete il burro in microonde per 2 minuti alla temperatura minima, aggiungetelo nella ciotola insieme al sale e lavoratelo fino ad avere un impasto morbido ed elastico.

Formate dei filoncini lunghi circa 30 cm e lasciateli lievitare per circa 1 ora coperti da un canovaccio. Trascorso questo tempo tagliate l'impasto a strisce lunghe spesse 1 cm e preriscaldate il forno alla massima temperatura.

Rivestite una placca da forno con un foglio di carta forno, disponete i grissini, spennellate la superficie con l'olio e cuocete in forno caldo per 10-15 minuti. Sfornate i grissini torinesi quando sono ben dorati e portate in tavola.

Come fare i grissini dolci

Come fare i grissini dolci Passiamo infine alle ricette dolci molto apprezzate dai bambini di tutte le età*. Potete preparare dei gustosi grissini dolci in modo semplice e veloce e portarli in tavola in occasione di aperitivi, feste di compleanno o cene in famiglia.

Una ricetta molto semplice è realizzata con i grissini di pasta frolla. Preparate l'impasto della pasta frolla e lasciatelo riposare per 30 minuti in frigorifero.
Dopo 30 minuti tagliate dei pezzetti di pasta frolla e ricavate dei grissini lunghi circa 20 cm. Disponeteli in una teglia da forno foderata con carta oleata e cuocete a 200° per circa 20 minuti.
Nel frattempo preparate la copertura al cioccolato: sciogliete a bagnomaria 200 g di cioccolato a piacere. Fate raffreddare i grissini dolci e poi tuffatene metà nella copertura al cioccolato, fate raffreddare e solidificare il cioccolato in frigorifero. I grissini dolci al cioccolato sono perfetti come snack goloso e veloci da preparare per una merenda dolce.

La pasta sfoglia è un altro ingrediente ideale per realizzare grissini dolci veloci e sfiziosi. Potete replicare la ricetta appena descritta utilizzando però la pasta sfoglia al posto della frolla. Ricordate di attorcigliare le strisce di sfoglia per dare la forma a elica a ciascun grissino. Potete coprire con il cioccolato oppure cospargere la superficie dei grissini con 2 cucchiai di zucchero di canna gli ultimi 2 minuti di cottura. Una volta cotti potete accompagnare i grissini dolci con una gustosa crema pasticcera allo yogurt servita in ciotoline monoporzione oppure gustarli così come sono per una colazione diversa dal solito.

* sopra i 3 anni